-15%
Per una Nascita Senza Violenza

  Clicca per ingrandire

Per una Nascita Senza Violenza

Frédérick Leboyer

( 20 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 8,50 invece di € 10,00 sconto 15%

Con l’affermazione di un nuovo concetto di maternità che, al di là del fatto biologico, risponda all’esigenza di autonomia della donna, il libro di Frédérick Leboyer è divenuto di sempre... continua

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come Per una Nascita Senza Violenza

Descrizione

Con l’affermazione di un nuovo concetto di maternità che, al di là del fatto biologico, risponda all’esigenza di autonomia della donna, il libro di Frédérick Leboyer è divenuto di sempre maggior attualità.

Leboyer sostiene, ormai da molti anni, il diritto della madre a un “buon parto” e il diritto del bambino a una “buona nascita”. L’affascinante proposta del medico francese gode della considerazione dei colleghi più sensibili e preparati: è vicina alle tecniche orientali e cancella traumi e violenze che, negli ospedali delle grandi città, sono spesso connessi al parto.

Il metodo di Leboyer chiede ai medici e ai genitori lo sforzo di un approccio non tradizionale e offre in cambio prospettive di dolcezza e di gioia nel recupero del parto come momento di amore e non soltanto di efficientismo ospedaliero.

Dettagli Libro

Editore Bompiani
Anno Pubblicazione 2014
Formato Libro - Pagine: 143 - 13x19,5cm
EAN13 9788845246494
Lo trovi in: Salute dei bambini
Posizione in classifica: 4.597° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Autore

Frédérick Leboyer (1918) è un ginecologo e ostetrico francese, è considerato il precursore del cosiddetto parto dolce noto anche come “metodo Leboyer”. Nella clinica parigina nella quale lavorò stabilì una serie di condizioni che permettessero al neonato una nascita senza traumi inutili.

Dello stesso autore:

Shantala
Shantala

€ 7,50

Recensioni Clienti

4,47 su 5,00 su un totale di 20 recensioni

  • 5 Stelle

    73.68%
    74%
  • 4 Stelle

    10.53%
    11%
  • 3 Stelle

    10.53%
    11%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    5.26%
    5%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Daniela 22 febbraio 2018

  Acquisto verificato

Voto:

Un libro che dovrebbero regalare a tutti i corsi pre parto! Leboyer ha fatto tantissimo per noi donne e qui magistralmente ci spiega cosa passa nella testa del bambino nel passaggio dalla protezione della pancia al vuoto e freddo del mondo esterno. Fa molto riflettere e ci rende consapevoli di qualcosa che non ci ricordiamo (per fortuna dire) ovvero la nascita. Forse se lo leggessero anche medici e ostetriche il parto sarebbe meno traumatico per il bambino: d'altronde Leboyer si è sempre battuto per il diritto dalla mamma ad un buon parto ed il diritto del bambino ad una buona nascita.

Wilma 9 novembre 2017

  Acquisto verificato

Voto:

Questo libro è un vero capolavoro. Attraverso di esso il bambino parla. Gli viene data vita ancor prima della sua venuta al mondo. Consigliatissimo

Mattia 2 febbraio 2017

  Acquisto verificato

Voto:

Per capire e approfondire questo nuovo concetto di maternità "Per una nascita senza violenza" serve ad approfondire ed avere alcuni spunti di riflessioni....

Francesca 18 gennaio 2017

  Acquisto verificato

Voto:

Molto spesso si considera "parto naturale", un parto avvenuto in un ospedale freddo, super illuminato e senza intimità. Questo libro ci insegna invece che la nascita di un bambino presuppone la conoscenza innanzitutto dei suoi bisogni, che sono quelli di trovare all'uscita dall'utero un'ambiente caldo, con luci soffuse e le braccia della mamma con cui dovrebbe restare almeno per un'ora pelle a pelle. Libro consigliato per chi vuole conoscere le reali esigenze del neonato, considerandolo in tutto e per tutto un essere sensibile, capace di provare emozioni che dalla nascita rimarranno impresse per tutta la sua vita.

Ilaria 1 ottobre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

bellissimo, ho imparato tantissimo riguardo alla gravidanza, un libro che tutte le mamme dovrebbero leggere, non solo le mamme, ma SOPRATTUTTO medici, infermieri ginecologi e ostetriche.

Vincenzo 27 giugno 2015

Voto:

Un viaggio attraverso la nascita, dal concepimento al parto, dal punto di vista del neonato. Bellissimo libro!

Mirella Bolzonello 27 dicembre 2014

Voto:

Tra il mio primo e il mio secondo parto ho avuto la fortuna di leggere questo libro. Il mio primo bimbo ha pianto ... come dicono si debba fare... Il mio secondo bimbo seguendo alcune delle indicazioni del libro(in penombra, nel silenzio, parlandogli sottovoce...) è nato senza piangere solo un lieve vagito per dire "sono qui" in perfette condizioni, sereno... e con l'ostetrica che incredula lo osservava nella sua bellezza! Grazie alla vita!

Sara 3 dicembre 2014

Voto:

Gran bel libro, di una sensibilità e profondità rare che ti porta a considerare ancora più speciale e meritevole l evento della nascita. Unica pecca, come per altro ampiamente segnalato in tante altre recensioni, la ristampa di non so che edizione ormai ha reso indecifrabili le immagini che sarebbero stupende ma che sono talmente scure da scorgere appena....

Sara 3 dicembre 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Gran bel libro, di una sensibilità e profondità rare che ti porta a considerare ancora più speciale e meritevole l evento della nascita. Unica pecca, come per altro ampiamente segnalato in tante altre recensioni, la ristampa di non so che edizione ormai ha reso indecifrabili le immagini che sarebbero stupende ma che sono talmente scure da scorgere appena....

Marina 28 aprile 2014

  Acquisto verificato

Voto:

CRUDO MA MERAVIGLIOSO!!! FANTASTICO!!! ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE... TUTTO D'UN FIATO!!! Un libro da far leggere alle future mamme ma anche ai futuri papà... :-)

Barbara 19 agosto 2013

  Acquisto verificato

Voto:

Se riuscite ad andare oltre l'enfasi della scrittura, in questo libro troverete molte riflessioni interessantissime e indicazioni essenziali su come accogliere un neonato in modo rispettoso e positivo, per offrirgli fin dai primi momenti (che poi sono quelli fondamentali) le basi per uno sviluppo ottimale della sua personalità, della sua affettività e di quelli che saranno i suoi rapporti con il mondo.

Federica 7 giugno 2013

Voto:

Lo stato dovrebbe spedirlo a tutte le donne che possono diventare madri . E' un dono che Leboyer ci ha fatto .

Carmen 14 marzo 2013

  Acquisto verificato

Voto:

peccato per questa vecchia edizione con le foto così scure...il contenuto è, a tratti, un pò drastico ma rende sicuramente il concetto.Mi auguro che chiunque abbia intenzione di scegliere un parto consapevole non si lasci depistare dagli estremismi del testo, ma anzi tragga le proprie conclusioni per non ripetere errori fatti negli ospedali per troppo tempo.

Jessica Chiara 3 marzo 2013

Voto:

peccato leggerlo DOPO aver avuto la mia prima bimba........in un contesto ahimé opposto a quello auspicato da Leboyer..... Le pagine del libro mi hanno fatto ulteriormente "incavolare" (x nn dire altro) al pensiero/ricordo di come è stata "violentata" la mia Piccola alla nascita, da "ostetriche/infermiere/tirocinanti/dottori vari".................. Ma dico, 'sta gente qui, oltre ai libri x conseguire "la laurea", testi del genere li legge?????????????????? Sarebbe il caso di integrarli alla formazione "classica" di chi lavora in ambito ospedaliero, specialmente con le Nascite............!!!!

Elena 9 febbraio 2012

Voto:

Raccomando caldamente questo libro, dolce e delicato, in cui la lascita viene vista dal punto di vista del bambino e non da quello di medici, infermiere, mamme o papà. Un libro che tutti dovrebbero leggere, dà spunti di riflessione importanti anche per chi, come me, genitore non è. Bellissimo. L'edizione non è delle migliori, con foto praticamente illeggibili, ma ne vale comunque la pena. Credo che una nuova edizione sia disponibile solo in inglese.

Federica 12 marzo 2011

Voto:

Un libro molto emozionante, dolce, finalmente dalla parte dei nascituri, un libro per tutti .

Maria Teresa 6 marzo 2008

Voto:

E' un libro utile non solo alle mamme in attesa ma ad ogni essere umano poiché il contenuto ci può aiutare a capire ed affrontare meglio i cambiamenti di vita - morte - rinascita che si susseguono comunque anche nell'arco della nostra vita.
Sono anni ed anni che spero che l'Editore Bompiani riprenda a pubblicare questo preziosissimo testo in una veste più rispettosa (15 anni fa usciva infatti anche in formato "lusso").
Ad ogni ristampa è sempre più difficile da leggere: carattere di scrittura sempre più piccolo, foto che sembrano quasi solo macchie nere nonché margini interni delle pagine assai ridotti che non permettono una lettura senza sforzo, dovendo faticare a tenere aperto il libro. Veramente io non ho mai incontrato sul mercato ul libro così bistrattato. Ciò non vuol dire che non lo si debba acquistare, ben inteso (ma se qualcuno di Voi conoscesse per caso qualche pezzo grosso della Bompiani vi prego di intercedere. Confido, eh!)

Sono altrettanti anni che auspico che qualcuno in Italia ristampi il secondo libro (in ordine di scrittura) di Leboyer "Natività" (Emme Edizioni - fuori catalogo da circa vent'anni). E' un'opera d'arte, nel senso vero e proprio del termine e riguarda la nascita dal punto di vista della donna.
Povero Leboyer, come viene bistratto il suo GRANDE MESSAGGIO il Italia, sia dagli Editori che da chi riserva solo una disumana nascita medicalizzata al cucciolo d'uomo.
Che la Luce di Verità arrivi e si stabilizzi nel cuore di ognuno di noi.
Namasté,
Maria Teresa

Claudia 1 luglio 2007

Voto:

Un libro a mio parere fantastico, in alcuni tratti può sembrare drammatico tanto il bambino sembra soffrire per la paura nel venire al mondo! E' assolutamente utile in quanto apre la nostra mente verso il mondo del bambino e non solo verso il nostro. L'esperienza è descritta da un punto di vista spirituale e di profondissimo amore e rispetto verso il nascituro... Ciò non toglie che ci sia anche il lato pratico ovviamente. Io lo consiglio a tutte le mamme... nuove e non. E direi anche ai papà!!

Silvia 18 marzo 2005

Voto:

Ho avuto mio figlio seguendo i consigli di Leboyer, il primo che prende realmente in considerazione la cura del nascituro sotto ogni aspetto, soprattutto quello necessario al suo bene.


Torna su
Caricamento in Corso...