Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei Preferiti.

Perché Avere Figli?

Viaggio di una neomamma alla scoperta di gioie e dolori di essere genitori

 
-15%
Perché Avere Figli?

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,90 invece di 14,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 182
  • Formato: 13x21
  • Anno: 2013

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Si afferma quasi con leggerezza che un'esistenza senza figli sia vuota e arida o che i figli portino gioia nella nostra vita. Nell'immaginario comune, perlopiù, la maternità è pensata come l'esperienza più gratificante per una donna.

Ma, nei fatti, è davvero così? In che modo un figlio (o una figlia) riempie la nostra vita o ci rende felici? Siamo predisposti per natura a prenderci cura dei figli? Jessica Valenti affronta questi temi controversi senza censure e smaschera con coraggio la falsità "pericolosa" dei luoghi comuni sulla genitorialità: i figli di per sé non contribuiscono alla nostra felicità e la maternità non è per nulla l'esperienza più appagante per una donna.

Contrariamente a quanto si crede, infatti, la maternità come momento di felicità idilliaca è un ideale quasi impossibile da realizzare che, se alimentato, nuoce gravemente alle donne, specie durante i primi anni di vita del bambino. A ben guardare, il desiderio di diventare madre è spesso frutto di un'imposizione culturale. Da dove nasce questa idea di maternità?

Il libro entra nel vivo del dibattito arricchendolo con l'esperienza personale dell'autrice e indicando una nuova prospettiva: "non chiudere la donna nella maternità", mettendo in discussione il modello standard di genitorialità.

Con un saggio sull'avere figli in Italia di Alessandro Rosina (professore di Demografia) e un'analisi dei dati su fecondità e maternità di Cinzia Conti (ricercatore Istat).

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su
Serve Aiuto?