Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 20 punti Gratitudine!


Perchè l'Amore Qualche Volta ha Paura

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Gabrielle ha due uomini nella sua vita. Uno è suo padre. L'altro il suo primo amore. Anni fa li ha persi entrambi. Ora il destino ha deciso di farglieli incontrare di nuovo. I due uomini si conoscono, si odiano e si sfidano a morte. Gabrielle non può scegliere tra loro, vorrebbe proteggerli, e tenerseli vicini per sempre. Ma ci sono duelli che non prevedono il lieto fine. A meno che..

Nel suo inimitabile stile - emozionante, immediato e visivo - Musso ci regala un nuovo, intenso romanzo che parlando di sentimenti riesce a farci riflettere sull'importanza delle scelte compiute e sulla possibilità che tutti abbiamo di modificare il nostro destino

AUTORE

Guillaume Musso (Antibes, 4 giugno 1974) è un romanziere francese, professore di scienze economiche e sociali al Centro Internazionale di Valbonne. "Skidamarink" (2001) è il suo primo romanzo, con uno stile che mescola enigmi e complotti tra Arturo Pérez-Reverte e Dan Brown. Nel 2004 "L’uomo che credeva di non avere più tempo" diventa un best-seller tradotto in più di venti lingue e che ha avuto un adattamento cinematografico. Con "Central Park" si è confermato grande scrittore di thriller dal respiro internazionale.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 4 novembre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Adoro quest'autore ed ho tutta la sua collana di libri.Anche in questo non si smentisce azione ,passione ,fantasy .Si legge tutto d'un fiato .Bello Bello Bello !!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 giugno 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Musso è una certezza! Come anche negli altri suoi libri, anche qui l'amore è il protagonista indiscusso e il finale ... appagante ma per niente scontato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 marzo 2014

Musso sa parlar d'amore e lo sa fare anche bene... Amore che a volte, spesso nella realtà, non è come c'è lo aspettiamo ma che pur sempre c'è...Così è anche in “Perché l’amore qualche volta ha paura”, riedizione - nell’impianto poetico di Guillaume - del più classico dei complessi freudiani. Quello di Edipo, che la psicanalisi più tradizionale identifica in alcuni cliché: l’amore della figlia per il padre; per le donne la ricerca del padre nell’uomo da amare. Recita la sinossi: “Gabrielle ha due uomini nella sua vita. Uno è suo padre. L'altro il suo primo amore. Uno è un famoso poliziotto. L'altro un imprendibile ladro. Anni fa li ha persi entrambi. Ma il destino ha deciso di farglieli incontrare di nuovo. I due uomini si conoscono, si odiano e si sfidano a morte.” Consigliato a chi conosce la psicoanalisi e a chi vuole avventurarsi in questo mondo.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su