Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


Piccole Storie di Malati

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In una Scuola di Medicina si insegnano molte parole, ma si insegna il silenzio come circostanza necessaria dell’ascolto?

Come strategia per stabilire una comunicazione positiva tra medico e paziente e innescare il cambiamento terapeutico? Intorno a queste riflessioni si è imperniata l’attività del laboratorio teatrale per gli studenti di Medicina della Seconda Università di Napoli, con l’ambizioso obiettivo di portarli a riflettere sui valori che entrano in gioco nella relazione medico-paziente e favorire lo sviluppo autonomo di competenze relazionali.

Dalla felice esperienza del laboratorio nasce questa raccolta di piccole storie “normali” in cui la malattia diventa pretesto di conoscenza, di comprensione più profonda delle complesse dinamiche in gioco nella relazione terapeutica.

"No, non favoriamo ancora abbastanza il silenzio e l’ascolto come condizioni esistenziali per aprirci alla comprensione della verità inscritta nei corpi dei nostri pazienti. Perché il corpo è la strada obbligata per qualsiasi comprensione. Queste bellissime “Piccole storie di malati” sono un passo nella direzione necessaria."
Dalla Presentazione di Fabrizio Consorti

AUTORI

Ciro Gallo, medico, è professore ordinario di Statistica medica dal 2000 presso la Seconda Università di Napoli. È autore di circa 190 pubblicazioni, più di 150 delle quali su riviste internazionali indicizzate ad alto fattore d’impatto. L’attività di ricerca è primariamente indirizzata alla pianificazione, al coordinamento e all’analisi di studi clinici multicentrici in oncologia. Dal 1993 è stato membro di numerosi Comitati etici e dal 2007 al 2013 è stato Presidente del Comitato etico dell’ospedale pediatrico Santobono-Pausilipon di Napoli. È convinto assertore della medicina basata sulle prove di efficacia e della necessità di riappropriarsi dei valori etici della professione nella formazione del medico. Si diverte ad essere un attore dilettante.

Salvatore Cardone, regista teatrale, tiene corsi, laboratori e seminari sull’arte drammatica e la creazione artistica in diverse università italiane e istituzioni dell’Alta Formazione Artistica e Musicale. Ha progettato e diretto dal 2000 al 2006 il primo corso istituzionale di pedagogia teatrale in Italia, un biennio specialistico presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su