Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Piccole Storie di Roma Antica

-15%
Piccole Storie di Roma Antica

  Clicca per ingrandire

Chi ha inventato la tombola? Gli antichi Romani. Chi per primo faceva andare su e giù uno yo-yo? I bambini romani. Chi giocava infuocate partite di rugby? Sempre loro, i Romani. Una quantità di... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 13 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Chi ha inventato la tombola? Gli antichi Romani. Chi per primo faceva andare su e giù uno yo-yo? I bambini romani. Chi giocava infuocate partite di rugby? Sempre loro, i Romani. Una quantità di giochi e di abitudini è nata in quei tempi lontani ed è ancora viva ai nostri giorni e nelle nostre città moderne.

"Io sono nato a Roma e là ho trascorso i miei primi dodici anni. Quando ho cominciato a raccogliere dati e notizie su come giocavano i bambini nell’antica Roma ho avuto una grande sorpresa: i giochi, fatte le debite proporzioni, erano più o meno quelli che facevo io da bambino. C’erano la palla, la moscacieca, le bambole, le trottole, il cerchio, l’aquilone, lo yo-yo… C’erano anche i giochi di abilità con le bilie. Io ai miei tempi adoperavo palline di vetro, nell’antica Roma invece si giocava con le noci, ma il gioco era più o meno quello.

Mi è stato così abbastanza facile ambientare le mie storie in quel paesaggio che ho conosciuto così bene. E ugualmente facile è stato immedesimarmi in quei bambini e nei loro giochi. Le usanze, le feste, le celebrazioni, le opere, i monumenti, i palazzi e le strade dell’antica Roma fanno da cornice alle storie di quei bambini così lontani nel tempo eppure così a me vicini. Mentre le storie dei bambini sono di fantasia, la ricostruzione dei giochi, dei vari ambienti (terme, circo, catacombe, ecc.) e delle diverse celebrazioni (naumachie, corse dei carri, trionfi, ecc.) è stata fatta da me sulla base delle notizie trovate." Stefano Bordiglioni

Età di lettura: da 6 anni.

Autore

Stefano Bordiglioni - Foto autore

Stefano Bordiglioni è nato a Roma più di cinquant'anni fa e insegna in una scuola elementare di Forlì. Ha pubblicato tantissimi libri per ragazzi e ha ricevuto numerosi riconoscimenti, fra cui il «Premio Gianni Rodari - Città di Orvieto», il «Premio Colette Rosselli» e il «Premio Città di Penne». Da alcuni anni è anche autore di programmi televisivi.


Torna su
Caricamento in Corso...