Ai Piedi del Maestro

Prima Parte

Jiddu Krishnamurti

-15%
Ai Piedi del Maestro

  Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 5,53 invece di 6,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 57
  • Formato: 11x17
  • Anno: 2007
  • Sconto
  • Scegli tra le versioni disponibili:

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
Salva nella lista dei preferiti
Altri Libri come Ai Piedi del Maestro

Descrizione

"Ai piedi del Maestro" è il libro più venduto al mondo di Krishnamurti per la sua semplicità e immediatezza e, al tempo stesso, per la profondità degli argomenti trattati. Mettendo in pratica con fiducia questi brevi insegnamenti, così chiari e profondi, si può raggiungere una più profonda conoscenza di sé e trasformare la propria vita in base a nuovi valori.

Krishnamurti, giovane discepolo, ha trascritto gli insegnamenti del suo maestro nel momento in cui veniva preparato per l'Iniziazione. Si tratta di parole semplici ma che parlano alla parte più intima di ciascuno di noi.

Dice Krishnamurti: "Un affamato non si sazia guardando il cibo e dicendo che è buono; bisogna che egli stenda la mano e mangi".

Non basta ascoltare le parole del Maestro con le orecchie, ma è necessario farne tesoro nel proprio cuore e metterle in pratica nella propria quotidianità, essere attenti a ciascuna parola, riflettere su ciascuna sfumatura; in una parola farsi discepoli della Verità.

Autore

Jiddu Krishnamurti - Foto autore

Jiddu Krishnamurti nacque nel 1895 in India, vicino a Madras, e morì nel 1986 in California.
E' stato uno degli uomini più profondi e illuminati, che ha ispirato migliaia di persone in ogni parte del mondo. Purtuttavia ha sempre vissuto rifiutando l'etichetta di guru, per incoraggiare la ricerca della libertà e della comprensione interiore.
S’incontrava con la gente non per insegnare, ma per capire, per esplorare insieme il significato dell'esistenza dell'uomo e del mondo.
Ciò su cui più insisteva era il concetto secondo cui la verità è una "terra senza sentieri" e non la si può raggiungere attraverso un sistema istituzionalizzato, sia questo una religione, una filosofia o un partito politico. Questo suo fervido pensiero traspare anche dalla volontà di rifiutare qualsiasi cittadinanza e appartenenza ad organizzazioni o religioni.

Krisnamurti può essere considerato una delle figure più carismatiche dell’umanità dell’ultimo secolo.
Nel 1909, ancora bambino, incontrò Charles Webster Leadbeater, figura di spicco della Società Teosofica in India, e fu allevato dall’allora presidentessa di quell’organizzazione Annie Besant.
Ma Krishnamurti si distaccò ben presto sia dalla Società Teosofica che dall’Ordine della Stella d’Oriente le quali, però, lo riconoscevano ugualmente come guida.
L’Ordine della Stella d’Oriente è in realtà un ordine iniziatico d’impronta massonica che, a causa dei suoi riti molto rigidi, provocò nell’allora ragazzo Krisnamurti una forte crisi psicologica. Egli, in effetti, non si sentiva assolutamente rappresentato da quegli ideali, secondo i quali tutto deve essere imposto e rispettato a prescindere dalla volontà dei singoli individui, né tantomeno poteva farsi portavoce di quelle idee. Fu così che finalmente cominciò a ribellarsi e ad esternare i suoi pensieri.

Viaggiò per il mondo per tutta la vita, fino all'età di novant'anni, parlando a grandi folle di persone e dialogando con gli studenti delle numerose scuole, nate come conseguenza dei suoi insegnamenti.
Quello che stava a cuore a Krishnamurti era la liberazione dell'uomo dalle paure, dai condizionamenti, dalla sottomissione all'autorità, dall'accettazione passiva di qualsiasi dogma. Per questo motivo insisteva sul rifiuto di ogni autorità spirituale o psicologica, compresa la propria, ed era interessato a capire come la struttura della società condizionasse l'individuo.

La Verità è illimitata” e per questo non può essere perseguita mediante dogmi prefissati e imposti. Ognuno deve essere libero di cercare e trovare la propria verità soltanto con le proprie forze, senza nessuna influenza esterna.
Per questo egli considerava importante fornire un’educazione neutrale, fin dalla prima infanzia; quindi senza nessun tipo di distorsione della realtà, soprattutto da parte degli insegnanti.

Tra le tante scuole fondate da Krishnamurti, una di grande spicco è la Brockwood Park School, scuola internazionale di fama mondiale.
Essa si fonda, rispettando la volontà del maestro, su precisi obiettivi educativi:
- Insegnamento imparziale ed olistico, libero da qualsiasi pregiudizio.
- Interesse per l'uomo e per l'ambiente, perché gli esseri umani tutti sono parte della natura e, prendersi cura di essa, vuol dire prendersi cura anche di sé stessi.
- Idea di religione come comunione con le persone e con la natura.

Krishnamurti è stato autore di numerosi libri e discorsi pubblici, trascritti e pubblicati grazie al lavoro di ben 4 fondazioni ufficiali che portano tutt’oggi avanti il suo pensiero nel mondo.
Molti sono stati i suoi sostenitori, sia quando era ancora in vita che dopo la sua morte. La sua influenza interessò anche il Dalai Lama, Einstein e molte personalità di spicco, con le quali il maestro strinse rapporti.
Molte discussioni con personaggi importanti come Toni Packer, Achyut Patwardhan e Bruce Lee, fornirono al filosofo Krishnamurti solide basi per poter scrivere diversi capitoli dei suoi libri, che ancora oggi sono tanto richiesti e apprezzati.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Tommaso - 5 luglio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un classico che non ha tempo, scritto per aiutare tutte le persone in cerca di qualcosa di superiore. Testo da meditare e praticare.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Marco - 19 novembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Parole semplici e chiare che solo un maestro di quelle statura è in grado di trasmettere,da leggere tutto di un fiato

 Commenta questa recensione

Scritto da: Tommaso - 1 ottobre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Credo sia uno dei più sintetici ed importanti testi di questo genere. Da tenere sempre sul comodino. L'importante però sarebbe attuare tutti i valori che vengono espressi, mantenendo sempre una grande umiltà.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Tommaso - 27 gennaio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un piccolo ma intensissimo libretto. L'ho letto con molto piacere. Sicuramente non facile, perché va compreso, ma di importante aiuto per tutti coloro che hanno deciso di fare un cammino interiore.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Marco - 5 dicembre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Molto illuminante e nella sua semplicità lascia spazio alla riflessione,consigliato per chiunque voglia intraprendere un percorso introspettivo o avere spunti di riflessione.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Marco - 29 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ottimo riferimento per chi sta cercando un percorso vero che nella vita porti cambiamenti e il raggiungimento di un benessere interiore

 Commenta questa recensione

Scritto da: Marco - 8 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Semplice chiaro e di facile comprensione,ottimo per chi abbia intrapreso un percorso di crescita spirituale,la sua semplicità fa comprendere quanto l'uomo abbia ancora da imparare

 Commenta questa recensione

Scritto da: Marco - 8 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ottimo per chi necessita di chiarezza ,da delle linee guida semplici e chiare lasciando pochi dubbi.Consigliato assieme agli altri libri del maestro

 Commenta questa recensione

Scritto da: Valerio - 14 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libretto molto semplice, di poche pagine, scritte con tanta dedizione. Certamente molto semplice rispetto agli scritti successivi di J. Khrisnamurti.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Marco - 7 aprile 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Semplice,veritiero e alla portata di tutti, adatto a chi voglia conoscere i pensieri di un grande maestro illuminato e dedicarsi alla propria crescita spirituale.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Marco - 7 aprile 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Semplice,conciso e veritiero...per chiunque si stia incamminando sul sentiero della luce.Di facile lettura può essere portato sempre con se e aiutare nei momenti di difficoltà a ritrovare se stessi

 Commenta questa recensione

Scritto da: Alessandro - 17 febbraio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

un libro interessante , soprattutto per chi avrebbe bisogno di essere meno egoista e imparare a dare ,in tutti i sensi , agli altri . Questo libro non contiene un metodo o una tecnica per l' autorealizzazione , ma è uno stile di vita ! uno stile di vita , improponibile all' uomo , soprattutto occidentale , che vive ancora in mezzo al mondo e ha mille cose da fare ogni giorno . in questo testo si chiede di non mangiare carne ( perché ? ) , è contro la caccia , e di non avere desiderii ect. Questo sistema di vita puo' andare bene solo per qualche monaco che vive in un monastero senza alcun problema quotidiano , dalle bollette ai rapporti amorosi ect . in un punto del testo , krishnamurti , dice : io porto scarpe di cuoi , ma devo pur vivere ! quindi secondo lui si possono uccidere gli animali per farcisi le scarpe ma non per mangiarli ! mi sembra un atteggiamento ipocrita , che se la rigira come meglio gli fa comodo ! anch'io sono contro la caccia fatta "solo " per divertimento , ma se mi trovassi in qualche posto tipo foreste , jungle ect , e avessi finito i viveri non avrei nessun problema ad andare a caccia o a pesca , e chiunque di voi volesse sopravvivere farebbe altrettanto , credetemi ! per chi crede in jesu' cristo sa che egli mangiava carne e tutto il resto ma questo non gli ha impedito di diventare il "cristo " .personalmente , mangio carne , senza esagerare e ogni cosa che si puo' mangiare : noi siamo esseri onnivori ! ma non fumo e non bevo praticamente , solo un po' di vino rosso ai pasti perché fa bene alla salute ! a chi interessa , sappia che esistono vie piu' rapide per raggiungere il Dio che è, in noi e per l'autorealizzazione . si puo' praticare la meditazione yoga , o lo zazen ect , e poi esiste un metodo che è il piu' rapido in assoluto per raggiungere l'autorealizzazione ed è il kryia yoga , che è un metodo inventato dall'avatar Babaji che consiste di esercizi di respirazione e visualizzazione e diffuso nel mondo occidentale da Paramahansa Yogananda ! alla fine del suo famosissimo libro " autobiografia di uno yogi " potrete trovare l'indirizzo della S.R.F.a cui rivolgersi per ottenere la tecnica del kryia yoga e le meditazioni a esse collegate . saluti . Alessandro . roma .

 Commenta questa recensione

Scritto da: Patrizia - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

La limpidezza della forma usata da Krishnamurti tocca il lettore nel profondo tanto da mettesi in discussione sui temi importanti della vita.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Patrizia - 20 novembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sintetico, chiaro e illuminante. Ottimo per tutti coloro che si accostano al sentiero

 Commenta questa recensione

Scritto da: marco - 14 aprile 2010 Acquistato sul Giardino dei Libri

Che aspettate ancora non avete preso questo libro? Verità assoluta fondamentale. Grazie Krishnamurti

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...