Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 27 punti Gratitudine!


La Possessione

I mezzi per combatterla secondo lo spiritismo

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Attingendo alle annate della "Revue Spirite", fondata e diretta dallo stesso Allan Kardec dal 1858 al 1868, il presente volume tratta in particolare di quel genere di manifestazioni definite "ossessioni" e "possessioni", di cui presenta numerosi casi.

Di cosa si tratti è abbastanza noto, giacché una ricca tradizione popolare parla di "impossessamenti" operati su esseri viventi da parte di entità sovrannaturali.

A seconda della cultura nella quale fioriscono tali fenomeni, l'entità che "prende possesso" del corpo di una persona viene vista, volta a volta, come un dèmone, un essere semi-divino, lo spirito di qualche defunto essere umano.

Per secoli gli uomini sono stati pressoché impotenti contro questi fenomeni, nonostante il ricorso ai più svariati rimedi: medici, magici e religiosi (esorcismi e preghiere).

Oggi diagnosticare e risolvere la gran parte delle "possessioni" sarebbe facile, avendo a disposizione strumenti come la psicologia, la psicoanalisi e la scienza medica. Ma i contemporanei di Kardec non avevano le conoscenze che abbiamo oggi; pertanto, Allan Kardec, con lo strumento della sua dottrina, volle portare chiarezza in questo campo.

Una volta ammessi i presupposti fondamentali della concezione spiritista, l'interpretazione delle possessioni ne discendeva come conseguenza logica e razionale; anche i rimedi lo erano; e - a giudicare dai resoconti pubblicati sulla "Revue" - avevano la loro efficacia. Si trattava, in sostanza, di agire a due livelli: da un lato sull'individuo "posseduto", e dall'altro sull'ente "possessore", cioè lo Spirito.

Lo Spiritismo costituì un complesso tentativo per giungere ad una visione unitaria della vita psichica e materiale dell'uomo, e contribuì a diffodere temi e prospettive che sarebbero poi stati di grande aiuto al consolidamento della psicologia moderna.

Gli articoli scelti per questo volume evidenziano, tra l'altro, la profondità e l'esattezza di alcune intuizioni psicologiche e terapeutiche.

AUTORE

Allan Kardec (1804-1869) - Animatore entusiasta e instancabile della filosofia spiritualista e della pratica spiritica, dedicò tutto se stesso e gran parte della vita allo spiritismo. In pochi anni raccolse intorno a sé migliaia di seguaci: da allora lo spiritismo si è diffuso ovunque e i testi di Kardec su quest'argomento sono oggi i più venduti in tutto il mondo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 27 maggio 2008 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sulla possessione è stato scritto veramente poco, pur inquinato dalla matrice cristiana e i molti anni trascorsi, questo libro di Kardec è consigliato a chi volesse prendere in seria considerazione lo studio dello spiritismo e dei problemi connessi!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA