Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 31 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Il Potere Emotivo dei Gesti

Presenza, autostima, sicurezza: usa il linguaggio del corpo per affrontare le sfide più difficili

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 15,30 invece di 18,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 293
  • Formato: 14x21
  • Anno: 2016

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un libro innovativo, attesissimo e dirompente che svela come sfruttare il linguaggio del corpo per cambiare la nostra mente.

Una tesi semplice e rivoluzionaria: se fingi di essere sicuro e potente, automaticamente lo diventi. Lo dimostra la scienza.

Mani sui fianchi, petto in fuori, testa eretta: la tipica posizione di chi si sente forte. Basta assumerla per due minuti per alzare il livello di testosterone e abbassare il cortisolo (l’ormone dello stress). Prima di un colloquio o una riunione, aumenta esponenzialmente le possibilità di successo.

Il libro di Amy Cuddy, pioniera in questo campo di studi, dimostra che fingere sicurezza induce una reale sensazione di sicurezza: le nostre performance migliorano e diventiamo più credibili agli occhi degli altri.

Il linguaggio del corpo può plasmare la mente, questo libro contiene consigli scientifici per apparire e diventare sicuri e assertivi.

Nelle situazioni ad alta tensione - esami, colloqui di lavoro, incontri decisivi a livello personale -, quando vorremmo dare il meglio di noi, ci ritroviamo spesso a dare il peggio. Sentendoci inadeguati, tendiamo a ripiegarci su noi stessi, come se volessimo passare inosservati; oppure esageriamo e diventiamo aggressivi. In entrambi i casi trasmettiamo solo nervosismo e incertezza.

Cosa fare allora? Dobbiamo acquisire la «presenza», quella condizione in cui comportamento e atteggiamento mentale sono perfettamente sintonizzati e comunicano autenticità, sicurezza, fiducia.

Come? Assumendo una postura spontanea e naturale di potere, che consiste nell'espandere il corpo occupando più spazio, senza intimorire l'interlocutore. Solo così comunichiamo la nostra determinazione all'altro e soprattutto... a noi stessi! Infatti, più ostentiamo sicurezza (nei modi giusti), più ci sentiamo davvero sicuri e convinti, perché particolari gesti ingannano il cervello, inducendolo a rilasciare testosterone (l'ormone dell'assertività) e a frenare il cortisolo (l'ormone dello stress).

Questa è la rivoluzionaria scoperta di Amy Cuddy, fra le massime esperte a livello mondiale di linguaggio del corpo, che ha anticipato i suoi studi pionieristici in una delle TED conference più viste e applaudite di sempre.

In questo libro espone le sue ricerche, che si muovono fra antropologia, psicologia e neurologia, e spiega come applicarle nella vita di tutti i giorni: quali atteggiamenti assumere e quali evitare, o come muoverci nello spazio, insieme ad altre semplici tecniche per liberarci dalle paure e superare le sfide con soddisfazione.

«Un libro molto, molto potente.»
The New York Times Book Review

«Amy Cuddy è la sacerdotessa della fiducia in se stessi.

In questo libro svela con passione, empatia e intelligenza i misteri della presenza nelle situazioni socialmente stressanti.

Un must per... beh, proprio per tutti!»
Susan Cain

INDICE

Introduzione

  • Che cos’è la presenza?
  • Credere alla propria storia e padroneggiarla
  • Smettete di pontificare e cominciate ad ascoltare. La presenza genera presenza
  • Non merito di essere qui
  • L’impotenza incatena il sé (e il potere lo libera)
  • Gesticolare, ciondolare e linguaggio del corpo
  • Surf, sorrisi e canzoni per conquistare la felicità
  • Il corpo plasma la mente (perciò... Posizione a stella marina!)
  • Le pose della presenza
  • «Self-nudging»: grandi cambiamenti a piccoli passi
  • Fingi fino a diventarlo

Note

Ringraziamenti

APPROFONDIMENTI

Che cos'è la presenza?

"La avvertiamo in noi, la vediamo negli altri, ma la presenza è difficile da definire. Molti, però, sanno descriverne efficacemente la mancanza. Ecco la mia storia. Una delle tante.

Ho fatto il mio ingresso nel mercato del lavoro accademico nell’autunno del 2004, sperando, come chiunque sia prossimo al dottorato, di approdare a una cattedra. Se il dottorando in psicologia sociale ha fortuna, il suo docente di riferimento lo farà «debuttare» a una certa conferenza, piuttosto di nicchia, cui partecipano i migliori psicologi sociali del mondo. Un vero e proprio «ingresso in società» per i competitivi specializzandi del quinto anno, che ascendono così allo status di «gente che forse può essere presa sul serio»."

Amy Cuddy

Continua a leggere l'estratto del libro "Il Potere Emotivo dei Gesti".

AUTORE

Amy Cuddy insegna ad Harvard. Le sue ricerche, incentrate sul linguaggio non verbale del potere e della competenza, sono comparse sulle più prestigiose riviste scientifiche e sono state riprese dai principali giornali internazionali.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 13 luglio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro utile per capire come affrontare situazioni di tensione spiega quali atteggiamenti assumere e quali evitare o come muoverci nello spazio e altre tecniche

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 maggio 2016

Avete presente quella sensazione che si ha, quando si percepisce che una cosa sia arrivata nelle nostre mani per mezzo dell'universo? Ecco è il mio caso con questo libro, pochi giorni prima avevo visto l'intervento dell'autrice su Internet e ne sono rimasto molto entusiasta, come sono molto entusiasta del libro, geniale e applicabile nella vita di tutti i giorni.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su