Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Pranoterapia Scientifica

Misurare i poteri di guarigione con il Chirtest

 
-50%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 5,68 invece di 11,36 sconto 50%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 200
  • Formato: 13,5x20,5
  • Anno: 1992

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Con "Pranoterapia Scientifica" si rendono noti per la prima volta, agli addetti ai lavori e al grande pubblico, i sorprendenti risultati della lunga ricerca del suo autore sull'origine e natura dell'energia pranica.

Senza rinunciare a una visione olistica, ampiamente illustrata nella prima parte, il libro propone nella parte centrale, dedicata al Chirtest, il primo metodo scientifico di registrazione e misurazione dell'effettiva emissione pranoterapeutica, corredandolo con un'ampia e incontestabile documentazione grafica, oggi finalmente possibile grazie all'impiego di una sofisticata tecnologia elettronica e informatica.

La messa a punto del Chirtest permette di imboccare una strada aperta a sviluppi anche clamorosi, quali potrebbero emergere dall'elaborazione statistica dell'applicazione su larga scala del test in contemporanea terapeuta/paziente, nonché dal suo uso per valutare il reale effetto di ogni agente terapeutico, anche diverso dall'imposizione delle mani.

Pare difficile ipotizzare qualche passo in avanti nella regolamentazione legislativa della pranoterapia e della medicina integrativa - mentre l'integrazione europea bussa alle porte e la politica del rinvio non è più possibile - prescindendo dal Chirtest, che in questo libro è sinteticamente illustrato ed esposto.

AUTORE

Luigi Lapi neuropsichiatra e pranoterapeuta fiorentino, è autore di vari libri.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 14 settembre 2016

Libro che tratta la guarigione alternativa. Molto utile lo consiglio vivamente.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 maggio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Luigi Lapi è un ricercatore di quelli tosti e seri. Si fa domande, formula ipotesi, non si accontenta nè del pensiero comune dei suoi colleghi, nè delle risposte della scienza, il suo obiettivo e far riconoscere la Pranoterapia ufficialmente applicando i criteri rigorosi del metodo scientifico e lo fa in modo magistrale, il problema è che le sue osservazioni e sperimentazioni metodiche e meticolose, hanno dei risultati che sono sconvolgenti perché vanno a dimostrare che alcune delle cose comunemente credute in questo settore come l'emissione e la percezione del calore siano importanti quando in realtà non lo sono ai fini terapeutici. Insomma demolisce diversi falsi miti e per questo il suo lavoro non sarà facilmente accettato nelle scuole di settore. A me piace molto come autore perché nel suo libro è chiaro, e spesso anche abbastanza ironico e scanzonato. L'unica pecca per cui non do un voto altissimo al libro è che fondamentalmente anche se parla di pranoterapia scientifica, non è un libro sulla pranoterapia, ossia di pratico c'è pochissimo giusto qualche idea, ma sicuramente dopo la lettura la vostra idea di cosa sia la pranoterapia e sopratutto del perché sembra funzionare, cambierà inevitabilmente. L'altro grosso difetto almeno per me è che il libro in sostanza è una grossa esposizione del chirtest, metodo di valutazione delle potenziailità praniche e dei suoi effetti, molto interessante ma inutile se non potete provarlo, per cui perché leggere questo libro? Per scoprire ad esempio quali sono le scuole serie di pranoterpia a quali no, a me ha aiutato in questo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 febbraio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Voglio credere che le ricerche di questo autore possano aprire la porta a nuovi modi di concepire i sistemi curativi alternativi a quelli imposti dall'industria farmaceutica. La parte tecnica di questo libro a me e' risultata un po' pesante nella lettura.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su