Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Preistorie di Famiglia

-15%
Preistorie di Famiglia

  Clicca per ingrandire

Nello studio di consultazione - psichiatrico, psicoanalitico, psicoterapeutico o medico che sia - il paziente non giunge mai da solo: lo accompagna una processione di invisibili personaggi, i suoi... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 16 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Nello studio di consultazione - psichiatrico, psicoanalitico, psicoterapeutico o medico che sia - il paziente non giunge mai da solo: lo accompagna una processione di invisibili personaggi, i suoi antenati. Nulla di ciò che viene detto o prescritto rimane slegato dai processi di appartenenza a queste dinastie fantasmatiche che, di generazione in generazione, veicolano i messaggi consci e preconsci che abitano colui che consulta come colui che viene consultato.

Una madre angosciata o impaziente, quale conflitto con la propria madre mette in scena? Chi è davvero in quel preciso istante? Si è concessa il diritto di essere madre o si protegge dietro un personaggio del suo passato che giudica più adatto o del quale ripete i terrori anacronistici? Quale ruolo del suo scenario fantasmatico fa giocare al consulente, che avrà torto nel credersi una presenza completamente 'oggettiva'? È il soggetto stesso a essere in questione o piuttosto l'immagine di un altro, malato o morto molto tempo prima, di cui porta la maschera? Il terapeuta saprà aiutarlo a recuperare la sua vera identità? Saprà leggere i suoi processi di identificazione?

L'autore si basa sul concetto freudiano di romanzo familiare per esplorare un terreno tanto affascinante quanto delicato: individuare nella psiche la ripetizione di tratti caratteriali e schemi provenienti dalle generazioni precedenti, vettori di una tradizione familiare ereditata dal passato.

De Mijolla si oppone alla corrente che vorrebbe collegare quasi magicamente tali corrispondenze, come in una misteriosa comunicazione 'da inconscio a inconscio'; egli si fa invece sostenitore di una linea di ricerca psicoanalitica secondo cui la trasmissione intergenerazionale si rivela meno insondabile di quel che potrebbe sembrare e le corrispondenze nella storia del paziente possono essere analizzate e diventare strumenti di una clinica rigorosa, dove teoria e pratica procedono di pari passo.

Autore

Alain De Mijolla è membro della So-ciété psychanalytique de Paris, presidente e fondatore dell'Association inter-nationale d'histoire de la psychanalyse e membro del Comitato per la ricerca concettuale delPAssociation psychanalytique internationale.


Torna su
Caricamento in Corso...