Come Condurre una Presentazione Efficace

  Clicca per ingrandire

Come Condurre una Presentazione Efficace

Tecniche di programmazione neurolinguistica per strategie comunicative vincenti ad uso di trainer, docenti, manager, consulenti

Robert Dilts

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 22,00

    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

Questo libro insegna a comunicare e a relazionarsi con gli altri attraverso l'applicazione delle moderne tecniche della psicologia dell'apprendimento e della comunicazione estratte principalmente... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 22 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Questo libro insegna a comunicare e a relazionarsi con gli altri attraverso l'applicazione delle moderne tecniche della psicologia dell'apprendimento e della comunicazione estratte principalmente dall'ambito della Programmazione Neurolinguistica.

É facile trovarsi a dover fare una presentazione in pubblico. Può succedere a scuola, in un'occasione di tipo sociale o per motivi professionali. Di fatto, le richieste dell'"era dell'informazione" rendono sempre più necessario e probabile il bisogno di "presentare qualcosa".
Per fare una presentazione efficace è necessario essere capaci di comunicare e relazionarsi con le altre persone, ma queste competenze, che sono di base, non vengono insegnate. Scopo di questo libro è fornire risorse e abilità chiave di tipo comunicativo e relazionale per effettuare una presentazione efficace.

Gli strumenti presentati in questo libro sono utili per tutti i tipi di presentazione, e in particolare, ci si concentra sulle presentazioni per scopi didattici e formativi.
È dunque un libro fondamentale non solo per i trainer e gli insegnanti, ma anche i manager, i consulenti e tutti coloro che hanno la necessità di condividere le proprie conoscenze e informazioni.

Il libro affronta le tre aree generali coinvolte nella realizzazione di una presentazione efficace in un contesto di apprendimento e cioè:

  1. i principi base per costruire una strategia comunicativa efficace,
  2. gli elementi per la pianificazione e la preparazione del materiale necessario per una presentazione efficace e
  3. le tecniche necessarie per saper gestire i problemi e le dinamiche che sorgono all'interno di un gruppo o di un'audience.

Robert Dilts è uno dei maggiori autori mondiali sul tema della Programmazione Neurolinguistica fin dagli albori di questa disciplina. Ha applicato con grande successo la PNL ai campi della salute, dell'apprendimento e del lavoro, operando come consulente e trainer nei maggiori gruppi aziendali e professionali del mondo come: Hewlett Packard, Apple Computer...


Indice:

Charlie John Fantechi, Introduzione
Prefazione
Parte I. Principi fondamentali per una presentazione efficace
Lo spazio problematico di una presentazione efficace
(Abilità di presentazione e di apprendimento organizzativo; Lo "spazio problematico" della presentazione in un contesto formativo; Migliorare le abilità di presentazione; Esercizio 1 - Individuazione delle abilità)
Progettare una presentazione
(Microstruttura dell'esperienza e dell'apprendimento: il modello TOTE; L'influenza di differenti livelli di esperienza sull'apprendimento; Livelli di apprendimento; Definizione della struttura base di una presentazione; Progettare una presentazione efficace; Esercizio 2 - Progettare una presentazione efficace
Individuazione di canali rappresentazionali differenti
(Rappresentare concetti ed idee; Altri tipi di strategie rappresentazionali; Creare prospettive multiple; Esercizio 3 - Creare prospettive multiple)
Strategie per la creazione di esperienze di riferimento
(I processi dell'apprendimento; Tipi di esperienze di riferimento; "Ancorare" le esperienze di riferimento; Stabilire ed ancorare esperienze di riferimento; Esercizio 4 - Creare ed ancorare esperienze di riferimento)
Parte II. Strategie per la creazione e l'implementazione di presentazioni efficaci
Valutare il gruppo
(Alcune questioni relative alle presentazioni efficaci; Applicazione delle capacità di osservazione nella comunicazione; Indizi microcomportamentali; Valutare il gruppo; Esercizio 5 - "Calibrazione" e sviluppo delle capacità di osservazione)
Abilità relazionali di base
(Stabilire rapport con un gruppo; Posizioni percettive fondamentali nella comunicazione e nelle relazioni; Stabilire rapport con un gruppo costruendo la seconda posizione; Esercizio 6 - Stabilire rapport con un gruppo costruendo la seconda posizione)
Sviluppare abilità comunicative non verbali
(Messaggi e metamessaggi; Abilità comunicative non verbali di base per una presentazione efficace; Usi degli indizi microcomportamentali; Esercizio 7 - Comunicazione non verbale nella presentazione)
Valutare e gestire il proprio stato interno
(Performance efficace e stati personali; "Il cerchio dell'eccellenza": analisi microcomportamentali; Esercizio 8 - "Cerchio dell'eccellenza" - Analisi microcomportamentali)
Le fasi di preparazione di una presentazione
(Fasi di pianificazione; Fisiologia e ciclo creativo; Condizioni di correttezza per la valutazione di un piano; Esercizio 9 - Pianificare una presentazione; Applicazione personale della strategia di pianificazione di Disney)
Parte III. Gestione degli aspetti interpersonali di una presentazione
Gestire le interazioni con il gruppo
(Gestire un gruppo; Tipi di processo di gruppo e livelli di esperienza; Atteggiamenti di base e filtri di esperienza: i modelli dei metaprogrammi; Identificazione degli stili di pensiero di base; Esercizio 10 - Identificazione degli stili di pensiero di base; Abilità relative alla gestione di un gruppo; Esercizio 11 - "Backtracking" ed ascolto attivo; Abilità del linguaggio orientato verso il processo; Ricalco e guida durante una discussione di gruppo; Esercizio 12 - Ricalco e guida durante una discussione di gruppo)
Gestire le resistenze o le interferenze
(Motivazione e resistenza in relazione all'apprendimento; Area delle convinzioni che influenzano la motivazione ad apprendere; Abilità comunicative relazionali per la gestione delle resistenze e delle interferenze; Alcuni principi per la gestione delle resistenze e delle interferenze; L'osservazione all'interno di un gruppo; Gestione dei differenti stili di pensiero all'interno di un gruppo)
Conclusione. Principi per una presentazione efficace
(Principi operativi per una comunicazione efficace; Implicazioni del principio di flessibilità)
Bibliografia.

Dettagli Libro

Editore Franco Angeli Edizioni
Anno Pubblicazione 2006
Formato Libro - Pagine: 183 - 15,5x23cm
EAN13 9788846474193
Lo trovi in: Programmazione Neurolinguistica
Posizione in classifica: 2.512° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Autore

Robert Dilts - Foto autore Robert Dilts è uno dei maggiori autori mondiali sul tema della Programmazione Neurolinguistica fin dagli albori di questa disciplina. Ha applicato con grande successo la PNL ai campi della salute, dell'apprendimento e del lavoro, operando come consulente e trainer nei maggiori gruppi aziendali e professionali del mondo come: Hewlett Packard, Apple Computer... Dilts è autore e coautore di alcune tra le più importanti pubblicazioni nel campo della PNL. E' inoltre fondatore e cofondatore di importanti organizzazioni professionali e aziende di successo. Per molto tempo è stato prima... Continua a leggere la Biografia di Robert Dilts

Recensioni Clienti

1,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    0%
    0%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    100%
    100%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

KYNEXT 12 dicembre 2009

  Acquisto verificato

Voto:

Pessimo libro. Tutta fuffa, niente pratica, niente esempi reali, il nulla più assoluto. Tutti i capitoli coprono uno o due concetti e lo rigirano 10 volte. Se vi capita di vederlo in libreria, basta leggere l'ultima pagina per avere il succo del concetto.


Torna su
Caricamento in Corso...