-15%
Pronto Soccorso per l'Anima Offesa

  Clicca per ingrandire

Pronto Soccorso per l'Anima Offesa

Reagire agli affronti con filosofia e senza risentimenti

Barbel Wardetzki

Un’offesa è come un ceffone in pieno viso, uno schiaffo per l’anima. Colpisce direttamente la nostra autostima. Ci sentiamo insultati, sottovalutati e incompresi. A volte ci rinchiudiamo in... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 6 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione ebook

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Un’offesa è come un ceffone in pieno viso, uno schiaffo per l’anima. Colpisce direttamente la nostra autostima. Ci sentiamo insultati, sottovalutati e incompresi. A volte ci rinchiudiamo in noi stessi con la sensazione di essere vittime di ingiustizie o fraintendimenti, a volte ci scateniamo in discussioni accese e inconcludenti.

Normalmente, infatti, le emozioni come l’umiliazione, il rancore, l’indignazione, la collera distruttiva e la disperazione provocano solo un inasprimento del conflitto, la rottura del rapporto e uno stato di solitudine e discordia, ma non servono mai a trovare una soluzione. La nota psicoterapeuta tedesca Bärbel Wardetzki dimostra che non siamo impotenti di fronte a situazioni di questo genere, perché dipende in gran parte da noi cosa consideriamo un’offesa e in che misura ci sentiamo feriti.

Più siamo consapevoli di cosa ci offende, di quali nuove ferite riaprono le vecchie e di quali possibilità abbiamo per difenderci, e meno soffriremo a causa delle critiche. Come cadiamo nelle trappole dell’offesa, e come possiamo uscirne? Che cosa ci spinge a sminuire il prossimo? Affrontando il problema dal punto di vista dell’offeso, ma anche di chi offende, troveremo le risposte essenziali per far fronte ai perversi meccanismi che si innescano.

Autore

Bärbel Wardetzki - Nata in Germania nel 1952, ha studiato piscologia e, dopo la laurea, ha continuato la sua formazione negli Stati Uniti con una specializzazione in terapia della Gestalt. Nel 1983 ha iniziato a lavorare come psicoterapeuta entrando in contatto con diversi indirizzi terapeutici, tra cui il lavoro corporeo, l’analisi transazionale (AT) di Berne, il new identity process (NIP) di Casriel, e anche con l’associazione anonima alcolisti, occupandosi specialmente dei problemi determinati dalla dipendenza, in particolare dai disturbi dell’alimentazione e della personalità. Nel 1992, ha aperto il suo studio di psicoterapia dove applica i principi della terapia della Gestalt, di quella familiare, comportamentale ed anche della EMDR. Oltre a svolgere il suo lavoro come psicoterapeuta in senso “classico”, lavora attualmente anche come supervisore di formazione e coach. Inoltre, è autrice di diversi libri su tematiche di carattere psicologico, quali i disturbi dell’alimentazione, il “narcisismo” femminile, e le ferite dell’anima. Tiene seminari e relazioni in tutta Europa.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Giovannangela - 16 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro molto utile e interessante a comprendere come l'offesa sia un elemento molto presente nelle relazioni tra persone e come sia importante rendersene conto ed essere consapevole dei sentimenti dell'offeso e dell'offensore. Da leggere e riflettere!

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...