Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 27 punti Gratitudine!


Psico-Bio-Genealogia - Le Vere Origini della Malattia

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 13,18 invece di 15,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 416
  • Formato: 13,5x20,5
  • Anno: 2015

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Ci sono intrecci, relazioni e influenze che collegano un individuo anzitutto alla sua famiglia, in secondo luogo alla società in cui nasce e alla cultura di cui fa parte, in terzo luogo alla specie biologica cui appartiene.

Pur essendo consapevoli di questo presupposto, gli approcci terapeutici tradizionali considerano i problemi dell'individuo - l'insoddisfazione, la difficoltà nei rapporti, i problemi di lavoro, di coppia, la depressione, le malattie fisiche - solo in relazione alla persona che ne soffre, come se questa fosse un'entità autonoma, isolata da tutto il resto.

Eppure esiste una relazione stretta e inequivocabile tra il soggetto e il suo essere parte di una famiglia, di una società, di una cultura e di una specie biologica. Questa relazione è spesso inconscia e proprio per questo difficilmente individuabile, ma portarla a livello di coscienza è indispensabile per uscire dal circolo vizioso del malessere e della stessa malattia fisica e per educare l'inconscio dell'individuo affinché non torni a ripetere e radicalizzare ciò che ha imparato nel corso delle generazioni precedenti e della sua stessa biografia.

Questo è l'obiettivo di fondo dell'approccio descritto in questo libro, tra le opere più complete e autorevoli sull'argomento. L'approccio della Psico-bio-genealogia fonde, all'interno di un percorso organico, la Psicogenealogia e la Nuova Medicina di R.G.Hamer, partendo dalla convinzione che sia proprio l'albero genealogico ad essere alla base di nevrosi ed ossessioni, ed anche di molte malattie.

In sostanza tutti ereditiamo un'impronta psichica, una sorta di prigione che non siamo coscienti di possedere. Ed è proprio da qui che nascono quei conflitti che si traducono in malattia fisica o disagio psichico.

Da dove parte quindi l’approccio terapeutico della Psico-Bio-Genealogia? Dalla presa di coscienza del conflitto, così come nella Nuova Medicina e nella Psicogenealogia e, contemporaneamente, dalla necessità di far emergere l’origine vera, profonda e genealogica del disagio. Ed è qui che trovano spazio gli atti paradossali o psicomagici, che l’autore descrive e propone nell’ultima parte del libro, traendo ispirazione da grandi maestri come M. Erickson, J. Haley o A. Jodorowsky.

INDICE

Introduzione

Parte Prima - Un nuovo paradigma

  • Capitolo 1
    Definire la realtà, definire la vita: la complessità irriducibile del vivente
  • Capitolo 2
    Qualche appunto sulla fisica
  • Capitolo 3
    Alcune considerazioni sull’evoluzione
  • Capitolo 4
    L’individuo come sistema bio-feno-antropo-genealogico. Verso una teoria degli archetipi primari

Parte Seconda - Nuova medicina e psicogenealogia

  • Premessa
  • Capitolo 1
    Nuova Medicina e teoria dei confitti
  • Capitolo 2
    Psicogenealogia o teoria psicanalitica transgenerazionale

Parte Terza - Psico-bio-genealogia. Archetipi primari e nuova teoria dei confitti

  • Capitolo 1
    Maschile e Femminile
  • Capitolo 2
    Eros e Thanatos
  • Capitolo 3
    Pratica psico-bio-genealogica e archetipi primari

Parte Quarta - L’atto terapeutico. Paradosso, ordalia e psicomagia

  • Capitolo 1
    Erickson, Haley e Jodorowsky
  • Capitolo 2
    Atto terapeutico e teoria del cambiamento
  • Capitolo 3
    La psicomagia di Alejandro Jodorowsky
  • Capitolo 4
    Pensiero analogico, metafora e simbolo: indicazioni di percorso sulla genesi dell’atto terapeutico

Parte Quinta - Esempi

  • Capitolo 1
    Il caso di M
  • Capitolo 2
    Riscontri, esperienze

Parte Sesta - Fonti

Premessa

APPROFONDIMENTI

Dall'introduzione:

"Pur sapendo che ci sono intrecci e relazioni innegabili che collegano un individuo alla sua famiglia, alla società, alla cultura di cui fa parte e alla specie biologica a cui appartiene, si continua generalmente a considerare qualsiasi problema solo in relazione alla persona che ne soffre, come se questi problemi fossero delle entità autonome e se una persona fosse isolata da tutto il resto.

L’insoddisfazione, l’impossibilità di stabilire dei buoni rapporti, i problemi di lavoro, di coppia, la depressione, le malattie fisiche, tutto viene preso a sé stante, come singolo e specifico problema di una persona, della sua singola vita e biografia, anche se questo individuo proviene da una famiglia, appartiene a una cultura, a una società, a una specie biologica. C’è una relazione stretta e inequivocabile tra tutte queste entità, una relazione sistemica che determina ciascuna di esse e quindi anche la vita del singolo individuo, e di conseguenza tutti i problemi che possono investirlo, sono necessariamente l’esito di questa relazione sistemica tra biografia, specie e famiglia. Questa relazione - proprio come accade per la psiche individuale - è più inconscia che conscia, ma portarla a livello di coscienza è indispensabile per uscire dal circolo vizioso del malessere e della stessa malattia fisica: come diceva Jung, infatti, tutto ciò che non sale a livello di coscienza diventa un destino.

La comprensione e la risoluzione di qualsiasi problema comporta sempre questo lavoro di natura sistemica, il quale coinvolge la persona che ne è portatrice e la sua famiglia di origine, il contesto socio-culturale che vive e in cui hanno vissuto i suoi progenitori, la specie biologica di cui fa parte."

Antonio Bertoli

AUTORE

Antonio Bertoli, poeta e scrittore, uomo di teatro e performer, si occupa da sempre di poesia e di arte e della loro interazione con la società, la conoscenza, la psicologia del profondo e la guarigione.

Dopo Gurdjieff e la scuola di autoconoscenza di Silo, incrocia la psicanalisi, si laurea sulle avanguardie storiche del Novecento, dirige teatri, fonda City Lights in Italia, pubblica libri, dirige collane editoriali, festival, lavora per circa 18 anni con Alejandro Jodorowsky (teatro, poesia, letteratura, esposizioni, stages di psicomagia e tarocco), collabora con F.Arrabal, L.Ferlinghetti, Ed Sanders, J.Baudrillard, D.Dumas e vari esponenti della cultura, della psicogenealogia e dell’arte contemporanea.

Esperto anche di Nuova Medicina, che ha fuso con la psicanalisi transgenerazionale all’insegna di quella che ha chiamato “Teoria degli archetipi primari”, conduce stages intensivi al riguardo sia in Italia che all’estero (Spagna, Francia, Belgio).

Deceduto nel 2015 all'età di 58 anni.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 14 dicembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Gran bel libro, l'ho letto, l'ho regalato e poi l'ho ricomprato lo consiglio per chi è interessato a continuare a scoprire il mondo e l'infinito che è dentro di noi

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 ottobre 2016

Un po pesante ma molto interessante

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 luglio 2016

davvero illuminante, sicuramente da rileggere e approfondire grazie ai riferimenti bibliografici che si possono trovare alla fine del libro, divisi per ogni argomento, evoluzione umana, psicologia, nuova medicina, psicomagia o atti poetici. Scritto in maniera molto chiara, descrive un lavoro da eseguire originato dalla nuova medicina di Hamer e dagli atti poetici, in particolare la psicomagia di Alejandro Jodorowsky, per il motivo che segue,con questo libro Bertoli vuole insegnare a capire quali sono i motivi dell'origine di malattie fisiche e nevrosi mentali, come i processi inconsci creano la malattia, purtroppo perchè vista dall'inconscio stesso come una soluzione ad un conflitto interiore (causato il più delle volte dall'albero genealogico) e ne spiega in maniera approfondita molti casi , per esempio mi ha colpito particolarmente, i reni sono legati al territorio, perchè il piccolo animale che eravamo durante l'evoluzione nel momento in cui siamo usciti dall'acqua, chiudeva i bacinetti renali per poter camminare sulla terra, in seguito il più grande mammifero che siamo stati nell'evoluzione segnava il territorio con l'urina, ergo oggi se abbiamo un problema legato al territorio, se ci hanno sfrattato, abbiamo perso la casa o il lavoro, o non ci sentiamo a casa nostra, ci può venire un problema ai reni, risolvere il complesso significa risolvere la malattia, e a tutto ciò poi seguono consigli sottoforma di atti di psicomagia, o atti poetici e teatrali per guarire istantaneamente e rimanendo su questo esempio per riprendere possesso del territorio. da approfondire sicuramente perchè si tratta di argomenti molto fuori dagli schemi nella società che viviamo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 maggio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

bellissimo testo che collega tutte le discipline a partire ha hamer.... le costellazioni familiari... psicomagia...psicologia...genealogia... insomma ,un testo in cui leggere il mondo intero... un testo che apre la mente su basi scientifiche e facilmente sperimentabili.... in ciascuno di noi.... certamente un testo complesso per gli argomenti trattati quindi suppone una conoscenza di base generale... sicuramente da acquistare.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

un libro imperdibile, come gli altri scritti dallo stesso Bertoli, se si vuole conoscere la medicina di hamer, la psicogenealogia transgenerazionale e i riti psicomagici...questo è il libro giusto... facile da leggere, contiene esperienze reali e grandi suggerimenti..

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 agosto 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Da Jodorowski a Jung a Groddek ecc ecc Direi personalmente un testo assolutamente da avere nella propria libreria. Utile la ricerca attraverso il simbolico. Lo consiglio

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 marzo 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Interessante, ma per lettori esperti dell'argomento. Ho trovato necessario leggere altri titoli per facilitarne la successiva comprensione. Convoglia NMG e psicologia in un unico testo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 novembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ripercorre Hamer aggiungendo una chiara e potente visione delle origini delle dhs, che ritengo molto utile a rendere efficace il nostro lavoro su di se' alla ricerca della salute.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 settembre 2012

Testo molto interessante. Prima parte di difficile comprensione per chi non ha fondamenti di medicina germanica e "teorie Hammeriane". Successivamente il libro diventa di più facile lettura ed accessibile a tutti. Può sembrare sconcertante come la psico-bio-genealogia sia un'ottima chiave di lettura per risalire alle origini delle malattie.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su