Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-5%
Le Vere Origini della Malattia - Psico-Bio-Genealogia

  Clicca per ingrandire

Le Vere Origini della Malattia - Psico-Bio-Genealogia

Volume 3

Antonio Bertoli

( 25 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 19,85 invece di € 20,90 sconto 5%

    o 3 rate da € 6,62 senza interessi. Scalapay

  • Con questo prodotto hai la Spedizione gratuita!

    Disponibilità Immediata (consegna in 24/48 ore)

Ci sono intrecci, relazioni e influenze che collegano un individuo anzitutto alla sua famiglia, in secondo luogo alla società in cui nasce e alla cultura di cui fa parte, in terzo luogo alla... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Potrebbero interessarti anche:

-5%
La Biologia Rivelata

€ 26,60 € 28,00

-5%
Grazie Dottor Hamer

€ 35,15 € 37,00

-5%
Il Disegno Unificato di Tutto

€ 30,40 € 32,00

-5%
La Co De In A

€ 20,90 € 22,00

-5%
Grazie Ancora Dottor Hamer

€ 23,75 € 25,00

-5%
L'Enneagramma Biologico

€ 23,27 € 24,50

-5%
L'Invenzione del Padre

€ 17,00 € 17,90

-5%
Psicomagia

€ 12,35 € 13,00

-5%
Discorso sul Sintomo

€ 7,60 € 8,00

-5%
Psicogenealogia

€ 12,82 € 13,50

-5%
I Fiori del Risveglio

€ 25,65 € 27,00

Descrizione

Ci sono intrecci, relazioni e influenze che collegano un individuo anzitutto alla sua famiglia, in secondo luogo alla società in cui nasce e alla cultura di cui fa parte, in terzo luogo alla specie biologica cui appartiene.

Pur essendo consapevoli di questo presupposto, gli approcci terapeutici tradizionali considerano i problemi dell'individuo - l'insoddisfazione, la difficoltà nei rapporti, i problemi di lavoro, di coppia, la depressione, le malattie fisiche - solo in relazione alla persona che ne soffre, come se questa fosse un'entità autonoma, isolata da tutto il resto.

Eppure esiste una relazione stretta e inequivocabile tra il soggetto e il suo essere parte di una famiglia, di una società, di una cultura e di una specie biologica. Questa relazione è spesso inconscia e proprio per questo difficilmente individuabile, ma portarla a livello di coscienza è indispensabile per uscire dal circolo vizioso del malessere e della stessa malattia fisica e per educare l'inconscio dell'individuo affinché non torni a ripetere e radicalizzare ciò che ha imparato nel corso delle generazioni precedenti e della sua stessa biografia.

Questo è l'obiettivo di fondo dell'approccio descritto in questo libro, tra le opere più complete e autorevoli sull'argomento. L'approccio della Psico-bio-genealogia fonde, all'interno di un percorso organico, la Psicogenealogia e la Nuova Medicina di R.G.Hamer, partendo dalla convinzione che sia proprio l'albero genealogico ad essere alla base di nevrosi ed ossessioni, ed anche di molte malattie.

In sostanza tutti ereditiamo un'impronta psichica, una sorta di prigione che non siamo coscienti di possedere. Ed è proprio da qui che nascono quei conflitti che si traducono in malattia fisica o disagio psichico.

Da dove parte quindi l’approccio terapeutico della Psico-Bio-Genealogia? Dalla presa di coscienza del conflitto, così come nella Nuova Medicina e nella Psicogenealogia e, contemporaneamente, dalla necessità di far emergere l’origine vera, profonda e genealogica del disagio. Ed è qui che trovano spazio gli atti paradossali o psicomagici, che l’autore descrive e propone nell’ultima parte del libro, traendo ispirazione da grandi maestri come M. Erickson, J. Haley o A. Jodorowsky.

Indice

Introduzione

Parte Prima - Un nuovo paradigma

  • Capitolo 1: Definire la realtà, definire la vita: la complessità irriducibile del vivente
  • Capitolo 2: Qualche appunto sulla fisica
  • Capitolo 3: Alcune considerazioni sull’evoluzione
  • Capitolo 4: L’individuo come sistema bio-feno-antropo-genealogico. Verso una teoria degli archetipi primari

Parte Seconda - Nuova medicina e psicogenealogia

  • Premessa
  • Capitolo 1: Nuova Medicina e teoria dei confitti
  • Capitolo 2: Psicogenealogia o teoria psicanalitica transgenerazionale

Parte Terza - Psico-bio-genealogia. Archetipi primari e nuova teoria dei confitti

  • Capitolo 1: Maschile e Femminile
  • Capitolo 2: Eros e Thanatos
  • Capitolo 3: Pratica psico-bio-genealogica e archetipi primari

Parte Quarta - L’atto terapeutico. Paradosso, ordalia e psicomagia

  • Capitolo 1: Erickson, Haley e Jodorowsky
  • Capitolo 2: Atto terapeutico e teoria del cambiamento
  • Capitolo 3: La psicomagia di Alejandro Jodorowsky
  • Capitolo 4: Pensiero analogico, metafora e simbolo: indicazioni di percorso sulla genesi dell’atto terapeutico

Parte Quinta - Esempi

  • Capitolo 1: Il caso di M
  • Capitolo 2: Riscontri, esperienze

Parte Sesta - Fonti

Premessa

Dettagli Libro

Editore Macro Edizioni
Anno Pubblicazione 2022
Formato Libro - Pagine: 410 - 13,5x20,5cm
EAN13 9788828538035
Lo trovi in: Nuova Medicina di Hamer
Posizione in classifica: 4.640° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Approfondimenti

Dall'introduzione:

"Pur sapendo che ci sono intrecci e relazioni innegabili che collegano un individuo alla sua famiglia, alla società, alla cultura di cui fa parte e alla specie biologica a cui appartiene, si continua generalmente a considerare qualsiasi problema solo in relazione alla persona che ne soffre, come se questi problemi fossero delle entità autonome e se una persona fosse isolata da tutto il resto.

L’insoddisfazione, l’impossibilità di stabilire dei buoni rapporti, i problemi di lavoro, di coppia, la depressione, le malattie fisiche, tutto viene preso a sé stante, come singolo e specifico problema di una persona, della sua singola vita e biografia, anche se questo individuo proviene da una famiglia, appartiene a una cultura, a una società, a una specie biologica. C’è una relazione stretta e inequivocabile tra tutte queste entità, una relazione sistemica che determina ciascuna di esse e quindi anche la vita del singolo individuo, e di conseguenza tutti i problemi che possono investirlo, sono necessariamente l’esito di questa relazione sistemica tra biografia, specie e famiglia. Questa relazione - proprio come accade per la psiche individuale - è più inconscia che conscia, ma portarla a livello di coscienza è indispensabile per uscire dal circolo vizioso del malessere e della stessa malattia fisica: come diceva Jung, infatti, tutto ciò che non sale a livello di coscienza diventa un destino.

La comprensione e la risoluzione di qualsiasi problema comporta sempre questo lavoro di natura sistemica, il quale coinvolge la persona che ne è portatrice e la sua famiglia di origine, il contesto socio-culturale che vive e in cui hanno vissuto i suoi progenitori, la specie biologica di cui fa parte."

Antonio Bertoli

Autore

Antonio Bertoli - Foto autore Antonio Bertoli, poeta e scrittore, uomo di teatro e performer, si è occupato di poesia e di arte e della loro interazione con la società, la conoscenza, la psicologia del profondo e la guarigione. Dopo Gurdjieff e la scuola di autoconoscenza di Silo, ha incrociato la psicanalisi, si è laureato sulle avanguardie storiche del Novecento, ha diretto teatri, fondato City Lights in Italia, pubblicato libri, diretto collane editoriali, festival, lavorato per circa 18 anni con Alejandro Jodorowsky (teatro, poesia, letteratura, esposizioni, stages di psicomagia e tarocco), collaborato con F.... Continua a leggere la Biografia di Antonio Bertoli

Dello stesso autore:

L'Invenzione del Padre

€ 17,00 € 17,90

Les Origines de la Maladie

€ 17,67 € 18,60

Il Vestito del Poeta

€ 14,25 € 15,00

Recensioni Clienti

4,80 su 5,00 su un totale di 25 recensioni

  • 5 Stelle

    84%
    84%
  • 4 Stelle

    12%
    12%
  • 3 Stelle

    4%
    4%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Valentina

  Acquisto verificato

Voto:

È un libro che ho apprezzato moltissimo. Linguaggio tecnico e allo stesso tempo semplice. Apre il sentiero ad una "nuova" visione del curare, in realtà tutta la medicina dovrebbe ri-approcciarsi all'Essere Umano a 360 gradi, così come alle origini, nella ricerca della vera guarigione e non di cure temporanee

Maria

  Acquisto verificato

Voto:

Ritengo Bertoli geniale nell'intuizione di unire la filosofia delle costellazioni famigliari con la nuova medicina di Hamer e la psicomagia di Jodorowski. Da questa sintesi nasce un metodo completo per analizzare il proprio passato e trovare soluzioni per guarire ferite e traumi che ci portiamo dietro. Libro da rileggere in tempi diversi per rivedere il nostro passato con la accresciuta consapevolezza di oggi.

Maira

  Acquisto verificato

Voto:

Un libro che stimola a un intenso lavoro sulle proprie origini, una lettura che non può restare a due dimensioni, ma deve essere messa in pratica e diventare vita.

Paola

  Acquisto verificato

Voto:

Poesia, come lo era lui. Un sapere ed un intuito incommensurabili dentro ad un uomo semplice, chiaro, affascinante che ci ha lasciati troppo presto quando, invece, il mondo avrebbe avuto ancora tanto bisogno di lui e di questa interessantissima scienza che Bertoli aveva la capacità, non solo di scrivere e raccontare, ma di donare e di guarire tante Anime erranti. ??✨

Antonella

  Acquisto verificato

Voto:

Come tutto ciò che è scritto da Bertoli ha un non so che di bellissimo,libro interessantissimo e con una realtà e veridicità di contenuti !mi piace tantissimo !per chi vuole capire come possiamo davvero essere noi stessi senza condizionamenti famigliari !

Caricamento in Corso...