Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


Psicogenealogia e Costellazioni Familiari ad Approccio Immaginale

 
-15%

Clicca per ingrandire

Con l'acquisto di questo articolo riceverai in omaggio l'ebook "Intervista Esclusiva sull'Aldilà - Omaggio PDF"

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Selene Calloni Williams, con un linguaggio accessibile ed evocativo, accompagna il lettore in un percorso di autentica rinascita che lo condurrà al di fuori dell’angusta prospettiva dell’Io sino a incontrare l’Anima.

Il nostro destino non è scritto nella pietra, ma nelle ombre di chi ci ha preceduti, e nei nostri sogni onirici e desideri profondi. Ciascuno di noi vive mettendo in scena un mito: vedere questo mito, evocare e imparare a dialogare con le immagini degli antenati e dei sogni, significa avviarsi alla guarigione.

Il libro, rivolto anche ai professionisti delle terapie d’aiuto che intendano approfondire con nuovi spunti le tecniche a loro disposizione, introduce al mondo delle costellazioni familiari ad approccio immaginale, dimostratesi uno strumento fondamentale per accedere alla memoria della stirpe e liberarsi dei nodi transgenerazionali, ampiamente utilizzato anche nel coaching per la leadership e nelle aziende.

«Tutte le immagini della nostra vita sono contenute in ciascun singolo momento della nostra esistenza. Ogni singolo momento della nostra esistenza è un’immagine che contiene in sé tutti i momenti passati e futuri della nostra vita».

Se possiamo dire che Dio è un’idea dell’uomo e che l’uomo è fatto a immagine e somiglianza di Dio, possiamo anche dire che le immagini e le idee nascono da una relazione erotica, cioè creativa, tra l’uomo e Dio. Questa relazione è tutta finalizzata al darsi: il darsi per amore che porta l’uomo a svanire nell’invisibile, nell'ineffabile, nell’incommensurabile, e che porta l’invisibile a rinunciare a sé per farsi carne.

Nella relazione l’uomo e Dio si danno l’un altro, svaniscono l’uno nell’altro per creare oltre se stessi. In tale relazione si può dire che né Dio né l’uomo esistano di per sé: in verità esiste unicamente la loro relazione, che è il darsi, che è amore. In ultima analisi esiste solo l’amore.

"Apprendere a vivere gli avi come spiriti, dèi, archetipi. Evocarli a mezzo di un rito sacro, piuttosto che trattarli attraverso una terapia desacralizzata. Riconoscere e nobilitare le emozioni che essi rappresentano, piuttosto che curarle nel tentativo di far corrispondere i nostri comportamenti a parametri socialmente ritenuti vantaggiosi. Avere il coraggio di lasciare che l’anima si esprima liberamente nel suo processo creativo.
Tutto questo significa avere la possibilità di vivere una vita felice e realizzata."
Selene Calloni Williams

Omaggio

ALLEGATI


INDICE

Introduzione

La professione del costellatore immaginale

Parte I - gli elementi delle costellazioni immaginali

  • Gli avi presso la tribù degli Eng
  • La psicologia transgenerazionale e le costellazioni familiari
  • La psicologia transgenerazionale e le costellazioni familiari ad approccio immaginale
  • Il presagio
  • I monaci eremiti di tradizione Theravada
  • La psicologia dell’immaginale
  • Il facilitatore e le formule psichiche della creazione immaginale
  • Il metodo dei “tre passi” nell’approccio immaginale: la trasvalutazione, il piano mitico, l’esperienza estetica
  • Il costellatore immaginalista come cantastorie
  • Il racconto mitologico
  • Portare la consapevolezza al livello universale del mito e non portare il mito al livello dell’Io
  • Il genogramma
  • Le sette parti del lavoro sul transgenerazionale nella prospettiva immaginale
  • Disegni fatti di stelle, vento e sabbia
  • Il mito dell’infanzia negata
  • Il mito di Caino e Abele
  • Rapita nell’Ade
  • Il viaggio dello scrittore
  • L’esorcismo
  • La parte nel tutto
  • Le scienze olistiche e la visione ologrammatica del viaggio del costellante
  • Rupert Sheldrake e la teoria dei campi morfici, claude sabbah e il campo ideo-morfo-genetico
  • L’importanza del rituale
  • L’incanto che lega il costellante e il facilitatore, e la chiave segreta dei ricordi
  • La costellazione immaginale è una meditazione
  • Tragedia e commedia
  • Tu sei il maestro delle cose, non la vittima delle loro reazioni

Parte II - Fasi e finale delle costellazioni familiari

  • Le fasi della costellazione immaginale
  • Gli stadi della costellazione immaginale
  • Il distacco
  • L’iniziazione
  • Il ritorno
  • Gli esiti della costellazione immaginale

Parte III - Costellazioni immaginali di gruppo e in sedute individuali

  • La conoscenza del mito
  • Il rapporto con il denaro e il senso di colpa
  • I singoli archetipi
  • L’applicazione in sedute individuali
  • Ineluttabilità
  • La costellazione individuale in relazione a quella di gruppo

Conclusioni

APPROFONDIMENTI

Gli avi presso la tribù degli Eng:

"Dopo ore di marcia, io e gli operatori, con l’aiuto dei quali sto tentando di realizzare un documentario sulle tradizioni animiste del Myanmar, raggiungiamo il villaggio degli Eng, sprofondato nella fitta foresta birmana. Gli Eng sono un sottogruppo del clan dei Wa-Palung, a sua volta appartenente all’etnia Mon-Khmer, e vivono nella parte più a est dello Stato Shan, al confine tra il Myanmar e il Laos. Gli Eng sono una piccola minoranza etnica in un’area geografica popolata prevalentemente da Akha, Lahu e Gon Shan. Nella vasta foresta dello Eastern Shan State, gli Eng sono i soli ad aver conservato l’antico culto animista: le altre tribù sono state convertite, chi al cattolicesimo, chi al buddhismo.

«Gli Eng sono una rara minoranza etnica e non sono mai stai invitati allo Union Day Celebration. Gli Eng non hanno sviluppato alcun tipo di economia, sono una delle minoranze meno progredite e stanno lentamente scomparendo, al pari dei Lu, dei Lam e degli Yo. È necessario prendere dei provvedimenti per registrare e documentare l’esistenza di queste minoranze altrimenti, nel giro di tre, quattro anni, niente rimarrà di loro»."

Selene Calloni Williams

Continua a leggere l'estratto del libro "Psicogenealogia e Costellazioni Familiari ad Approccio Immaginale".

AUTORE

Scrittrice e documentarista, Selene Calloni Williams è autrice di numerosi libri e documentari a tema psicologia ed ecologia profonda, sciamanismo, yoga, filosofia e antropologia. La sua peculiarità e risorsa è poter spaziare da Oriente ad Occidente, grazie al fatto di avere avuto due grandi maestri, uno in Asia, Michael Williams, che, a dispetto del nome occidentale, era di etnia Tamil, esperto di yoga e tradizioni sciamaniche e James Hillman, illustre psicoanalista e filosofo, che Selene conosce quando si trasferisce in Svizzera. In Oriente, e precisamente in Sri Lanka, Selene studia e pratica anche, per svariati anni, la meditazione buddhista Theravada nell'eremo della foresta del Venerabile Gatha Thera e del Rev. Gotatuwe Sumanaloka Thero. Tornata in Europa, si laurea in psicologia con una tesi sullo Yoga Integrale e ottiene un master in screenwriting presso la Napier University di Edimburgo. La possibilità di abbracciare insegnamenti orientali ed occidentali è assai preziosa perché capace di tradurre il messaggio orientale in modi adeguati alle modalità di ricezione della psiche degli occidentali, i quali indubbiamente hanno una tradizione immaginale occidentale. Grazie a Michael Williams, Selene è iniziata a un antico lignaggio yoghico-sciamanico da cui provengono i meravigliosi insegnamenti del Mantra Madre.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 15 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

da anni mi occupo di costellazioni e psicogenealogia per passione prima e per professione poi seguendo la scuola di hellinger, la lettura di questo testo mi ha aperto un nuovo orizzonte ed un nuovo aproccio a questo mondo cosi fantastico

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 giugno 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro molto bello; scritto in modo anche un pò poetico ma allo stesso tempo lascia molto spazio all'apprendimento di come funziona il suo metodo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 dicembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Quella della Calloni è davvero una prospettiva interessante nell' ambito delle costellazioni familiari. Il portare i miti e il discorso mitico in questo mondo ne amplia le prospettive, arricchendole.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 novembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un libro molto interessante.. io non simpatizzo per le costellazioni familiare ma il suo metodo ad approccio immaginale è unico e le ho rivalutate. Mi piacer4ebbe partecipare ad uno dei suoi seminari. Il libro è utile soprattutto per chi vuole approfondire l'argomento, e anche ai costellatori stessi.. consigliato!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 ottobre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Altro libro favoloso della Calloni, un viaggio nei miti e nelle costellazioni. Naturalmente vanno fatte in gruppo con un conduttore, però il libro permettere di accedere ad una conoscenza di base che risveglia memorie antiche nella nostra anima. Praticamente il viaggio inizia già leggendo il libro

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 settembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Molto, molto interessante l'approccio alla psicogenealogia e alle costellazioni familiari con l'ausilio dei miti, molto belli e significativi i racconti e i passaggi che vengono descritti. Consigliato a chi ama scoprire e sperimentare il lavoro delle costellazioni familiari

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su