Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-15%
Psicologia della Musica e Musicoterapia

  Clicca per ingrandire

Psicologia della Musica e Musicoterapia

Appunti per un dialogo

a cura di Gerardo Manarolo

  • Prezzo € 15,30 invece di € 18,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 140
  • Formato: 17x24
  • Anno: 2009

Il rapporto fra la Psicologia della musica e la Musicoterapia potrebbe essere fruttuoso di reciproci vantaggi e sviluppi. La Psicologia della musica avrebbe a disposizione un interessante ambito... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 16 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Il rapporto fra la Psicologia della musica e la Musicoterapia potrebbe essere fruttuoso di reciproci vantaggi e sviluppi. La Psicologia della musica avrebbe a disposizione un interessante ambito osservativo dove indagare sul campo la relazione uomo/elemento sonoro-musicale, nei suoi molteplici aspetti, mentre la Musicoterapia avrebbe l'opportunità di meglio definirsi su di un piano strettamente scientifico.

Nonostante tali presupposti la rekzione fra questi due contesti disciplinari, certamente correlati ma altresì espressione di pratiche e di speculazioni molto differenti, risulta ad un livello ancora interlocutorio. Appare quindi necessario porre preliminarmente le premesse per una possibile interazione.

Tali considerazioni motivano la scelta del titolo dato a questa raccolta: si tratta di appunti, approfondimenti e riflessioni di singoli studiosi, accomunati da un approccio multidisciplinare, volti a favorire un dialogo, a promuovere un processo d'integrazione.

Il volume è pensato come un progressivo mutamento di prospettive, da quella psicologica si passa a quella musicoterapica. La prima parte raccoglie contributi che da differenti angolazioni (evolutiva, cognitiva, psicodinamica, neuropsicologica, ecc...) trattano del rapporto uomo/elemento sonoro-musicale. La parte centrale tenta un dialogo più stretto fra le due dimensioni. La terza parte infine presenta considerazioni ed esperienze applicative, musicoterapiche, dove risulta evidente il tentativo di impiegare costrutti propri della psicologia e della psicologia della musica.


Torna su
Caricamento in Corso...