Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 66 punti Gratitudine!


Psicoterapia Interpersonale della Depressione

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 33,00
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
    Spese di spedizione gratuite!
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 239
  • Formato: 15,5x23,5
  • Anno: 1989

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

'Psicoterapia interpersonale della depressione' è il nome di un metodo strutturato di trattamento psicologico breve indicato per pazienti psichiatrici ambulatoriali a cui sia applicabile la diagnosi di depressione maggiore.

Gli autori non escludono il ruolo di fattori genetici, biologici o legati allo sviluppo e alla personalità del paziente nel determinare la vulnerabilità alla depressione, ma pongono l'accento soprattutto sui problemi esistenti nelle relazioni del soggetto con le persone che gli sono vicine nella vita quotidiana.

La depressione insorge in un contesto interpersonale e gli interventi psicoterapeutici che ne tengono conto facilitano la risoluzione degli episodi depressivi acuti, e aiutano il paziente a mettere in atto adeguate strategie preventive rispetto al rischio di ricadute.

Dopo un capitolo introduttivo, che opera un confronto con le psicoterapie di diversa impostazione, la prima parte del volume tratta alcune questioni teoriche: la natura della depressione; la differenza tra la depressione come reazione normale e la depressione clinica; l'impostazione interpersonale nel trattamento della depressione maggiore e nello studio dei rapporti affettivi in genere, che ha le sue basi nell'opera di Sullivan e di Bowlby.

La seconda parte presenta le tecniche diagnostiche utilizzate dagli autori e una discussione critica del concetto di « psicoterapia di sostegno »; fornisce all'operatore indicazioni su come collegare il disturbo depressivo al contesto interpersonale del paziente; si sofferma inoltre sulle quattro principali aree problematiche legate alla depressione: il lutto, i malintesi nei rapporti interpersonali, i cambiamenti di ruolo richiesti dalle circostanze della vita, le difficoltà nell'instaurare relazioni con gli altri.

I trattamenti combinati farmaco e psicoterapeutici, alcuni problemi pratici e infine il ruolo e la formazione dello psicoterapeuta sono gli argomenti della terza parte.

Il libro è efficacemente illustrato da ampi resoconti clinici.

In appendice è riprodotto integralmente il questionario della Scala di Hamilton per la valutazione dei sintomi depressivi. 

AUTORI

Gerald L. Klerman è professore di Psichiatria presso la Harvard University School of Medicine e dirige la ricerca psichiatrica al Massachusetts General Hospital.

Myrna M. Weissman è professore di Psichiatria ed epidemiologia presso la Yale University School of Medicine, dove dirige il progetto di ricerca sulla depressione.

Bruce J. Rounsaville, psichiatra, insegna alla Yale University School of Medicine e lavora al progetto di ricerca sulla depressione di cui Eve S. Chevron è coordinatrice.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su