Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 38 punti Gratitudine!


Quando Dio Era una Donna

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 18,70 invece di 22,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 250
  • Formato: 14,5x22
  • Anno: 2011

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In questa rilettura dei miti religiosi a noi più vicini, l'autrice narra la storia della Dea che ha regnato sovrana tra il Mediterraneo e il Medio Oriente, venerata quale saggia creatrice e fonte di ordine cosmico, e non solo quale simbolo di fertilità e bellezza come la religione giudaico-cristiana vorrebbe far credere.

Merlin Stone documenta la lunga fase del contrastato passaggio dai culti matriarcali a quelli patriarcali, culminati con il declassamento della Dea a creatura debole e depravata, come racconta una delle leggende più comuni, quella di Adamo ed Eva.

Questo testo è il capolavoro di Merlin Stone che ha influenzato generazioni di donne, spingendole a ripensare la propria spiritualità e il proprio ruolo nella società moderna.

AUTORE

Merlin Stone (1931-2011), scrittrice, scultrice e professore di Arte e Storia dell’Arte presso la State University di New York a Buffalo. Nei suoi numerosi viaggi nel Mediterraneo tra il 1971 e il 1976 ha approfondito i suoi studi sulle società matrifocali e sul culto perduto della Dea, percorso che l’ha spinta a scrivere libri che hanno cambiato il panorama del pensiero religioso femminile e contribuito a dare alle donne una propria cultura spirituale.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 30 gennaio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bel libro che racconta il culto della Dea prima dell'avvento della società patriarcale soprattutto l'autrice si concentra nel Medio Oriente dove sono nate le tre religioni principali; è un libro che mi ha cambiato il modo di vedere la religione e Dio. Molto interessante e istruttivo. Da leggere

Commenta questa recensione

Scritto da: - 29 dicembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro è stato molto interessante.E' incredibile scoprire quanto la Dea fosse presente agli albori della civiltà e quanto,da quando l'uomo ha preso il comando,sia stata nascosta e denigrata insieme a tutte le donne. Un libro per tutti ,perchè conoscere la storia ci evita di compiere gli stessi errori!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 31 gennaio 2013

Libro interessante, ricco di spunti di riflessione, scritto in maniera semplice ed immediata. Un volume che lascia spazio a una versione diversa della storia, un'ipotesi non così inverosimile che però non è stata spesso considerata. Ottimo il lavoro di ricerca che l'autrice compie, completando il volume con esempi, prove archeologiche e citazioni di molti studiosi. Consigliato ad uomini e donne che cercano un nuovo punto di vista o che vogliono semplicemente ampliare il proprio.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 luglio 2012

Un libro eccezionale, illumina sull'origine comune delle attuali religioni, su ciò che c'era prima, partendo dalle motivazioni e contensto storico, politico, sociale, da cui ha preso forma il mito di Adamo ed Eva che ancora oggi, purtroppo, inconsciamente grava sulla psiche di ogni donna. Un passato che raramente ti raccontano, una spiegazione dell'evolversi degli eventi che mi ha fatto rivalutare il ruolo delle donne e mi fa vedere le religioni sotto un'altra visuale, meno rigida e più consapevole. Ora volgo lo sguardo malinconicamente a ciò che fu in passato e che così accanitamente e rabbiosamente è stato distrutto. In Italia ci hanno messo più di 30 anni a tradurlo! Il miglior libro, documento, serio... lo consiglio vivamente a tutti!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 settembre 2011

Un libro sconvolgente che negli Stati Uniti è già un classico da trent'anni, tradotto solo ora da noi perché probabilmente, come e'successo in America, aprirà scenari impensabili e porterà quindi a riflettere profondamente su quanto l'immaginario collettivo sia stato il risultato di una religione che hanno voluto fare apparire come legge. Infatti in questa straordinaria opera la scrittrice Merlin Stone, dimostra l‘esistenza, addirittura 20.000 anni prima del cristianesimo, del culto di una Dea venerata tra il mediterraneo e il medio Oriente così come viene adorato Dio da circa 2000 anni. Riportando le sue interpretazioni, frutto di studi di reperti archeologici ma soprattutto di analisi di testi accademici, l’autrice invita i lettori a riflettere su quanto il nostro panorama sociale, fatto di stereotipi e pregiudizi nei confronti delle donne sia stato in un certo senso costruito e manipolato dal processo di riduzione progressiva del potere della Dea e dalla nascita del potere patriarcale.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su