Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 21 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei Preferiti.

Quando Saremo a Reggio Emilia

Gli psicologi, il welfare e le trasformazioni della società reggiana dal dopoguerra ai giorni nostri

 
-15%
Quando Saremo a Reggio Emilia

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 20,40 invece di 24,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 341
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2014

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un territorio, la provincia di Reggio Emilia, sottoposto nell’arco di pochi decenni a torsioni e trasformazioni che altrove hanno richiesto lo sforzo di sette, otto generazioni.

Società contadina fino alle soglie del boom, per poi diventare industriale, ed ora nell’arco di soli 60 postindustriale e multietnica.

Un welfare locale che nasce dall’alleanza fra amministratori, e soprattutto amministratrici accorte, figlie della Resistenza e della ricostruzione, e giovani – soprattutto giovani donne – che attraverso una critica e una pratica conseguente riescono a far diventare Reggio un luogo di sperimentazione di quel welfare dei servizi che è la risposta comunista al dispendioso e clientelare welfare democristiano dei sussidi. E poi il processo di istituzionalizzazione del welfare, il suo culmine ed il suo declino.

Il welfare reggiano come luogo in cui si forgiano nuove identità professionali: quella dello psicologo “pubblico”, dell’educatrice di asilo nido; e vecchie identità - come quelle dello psichiatra, del maestro, etc. – si ritemprano nel lavoro e nella riflessione sul lavoro.

Il welfare dei servizi come qualcosa che rimane, al contrario di quello dei sussidi che disperde le risorse in mille e mille rivoli. Rimane e sedimenta nel tempo strutture e soggetti portatori di una cultura dei servizi. Ma anche vantaggi sul piano redistributivo. Nonché risorse in grado di aiutare singoli, gruppi e generazioni a rimanere se stesse nel cambiamento, e a non cadere in una situazione di anomia.

Tutto questo è nel testo “Quando saremo a Reggio Emilia – Il welfare e le trasformazioni della società reggiana dal dopoguerra ai giorni nostri”.

Una storia raccontata dall’interno, da Leonardo (Dino) Angelini: uno psicologo che ha cominciato ad operare all’inizio degli anni ’70 nel CIM di Jervis, che ha contribuito alla formazione delle successive coorti di operatori della santità, della scuola e dei nidi della provincia dialogando con migliaia di essi.

AUTORE

Leonardo Angelini, psicologo psicoterapeuta, già Responsabile del Consultorio Giovani OPEN G dell’Ausl di Reggio Emilia, attualmente Responsabile di Free Student Box, supervisore di Gancio Originale e Presidente dell’Ass. di Prom. Soc. “Amici di Gancio”.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su
Serve Aiuto?