Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Quando Hai Perso le Ali

Dei e Bambini: storie di vittime e di salvatori

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

I racconti mitologici come un percorso di guarigione interiore per risorgere dai traumi famigliari.

I miti sono sorprendenti archivi di psicologia: basti pensare a Edipo, o all'«interpretazione dei sogni».

E il segreto per entrare in quegli archivi consiste nel narrarli. È ciò che Sibaldi fa in questo libro: narra di Dei e di uomini coinvolti in vicende atroci, celeberrime nell'antichità, storie di genitori che tradiscono i figli e di figli che lottano per non morire.

Nelle storie qui raccontate si rivela così una struttura fondamentale della personalità: il rapporto tra l'Io e il Bambino interiore. Per farlo rinascere è necessario riaffrontare i propri traumi per interposta persona... mitica, e riuscire così a dominarli e superarli.

AUTORE

Igor Sibaldi è uno scrittore, studioso di teologia e storia delle religioni. Tiene regolarmente conferenze e seminari in tutta Italia di mitologia, exegis e psicologia del profondo. E' Autore di numerosi libri.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 10 maggio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sibaldi sempre sorpresa per la rettitudine d'un divenire ogni pensiero spiegato con la logica dell'anima nei misteri d'un percorso personale che viene tratteggiato cosi' nella profondita'.Meraviglia e' questo suo modo creato per mai eludere la propria intelligenza frammista alla sapienza della conoscenza.Grazie

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 giugno 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un libro eccezionale che mette in rilievo: tesi illuminanti e miti nascosti dall'ordinario pensare. Ha un modo seducente e leggero di condurre a riflessioni profonde e diverse. Da integrare con i filmati di YouTube! (potreste perdervi alcuni dettagli, altrimenti)

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 marzo 2013

libro semplice,piacevole nella lettura eppure particolarmente significativo,i miti narrati dall'autore sono qui una metafora della condizione di tutti...crescendo la nostra parte più libera,più autentica,quello che chiamiamo bambino interiore viene annullata dalle convenzioni,dalle paure,dai dogmi....ritrovare questa parte perduta o soffocata dentro noi vuol dire ritrovare la libertà,la condizione originaria....testo consigliatissimo!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su