Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 31 punti Gratitudine!


La Radice dell’Uomo

Alla ricerca della Mandragora. La pianta per eccellenza nota per le proprietà magiche e terapeutiche

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 15,30 invece di 18,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 252
  • Formato: 14,5 x 22
  • Foto in bianco e nero e a colori
  • Anno: 2016

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un saggio unico sulla pianta magica per eccellenza, da sempre nota per le sue straordinarie proprietà magiche e terapeutiche, che è divenuta un prezioso strumento rituale e un amuleto inestimabile.

Uno studio raro e senza eguali, che esplora le virtù magiche e terapeutiche della mandragora, erba prodigiosa per eccellenza che incorpora una straordinaria varietà di significati simbolici.

Pericolosissima da raccogliere e da sempre associata ai poteri occulti ed emblematici delle divinità, la mandragora rappresenta un amuleto di eccezionale valore capace di garantire la felicità e la lunga vita del suo possessore, nonché un talismano inestimabile per tutto ciò che riguarda la sfera sessuale.

La sua radice nera dall’aspetto antropomorfo, se opportunamente coltivata, può trasformarsi in un homunculus dai poteri illimitati che racchiude in sé la storia culturale dell’uomo.

Il libro, ampiamente illustrato anche a colori, contiene 21 ricette magiche e curative, dalle più antiche alle più moderne.

INDICE

Premessa

  • Capitolo 1 - Il nome e i nomi
  • Capitolo 2 - L’elefante e la mandragora
  • Capitolo 3 - La bilancia della vita
  • Capitolo 4 - In principio fu la mandragora
  • Capitolo 5 - Il cane e la spada
  • Capitolo 6 - La radice dell’uomo
  • Capitolo 7 - Dal Diavolo al buon Dio
  • Capitolo 8 - L’immagine della mandragora
  • A - L’iconografia botanica classica
  • B - Le prime rappresentazioni
  • C - L’elefante e la mandragora
  • D - Il cane e la mandragora
  • E - Il cane, la mandragora e il rizotòmo
  • F - La forma della mandragora
  • G - L’homunculus Mandragora
  • H - La Regina Mandragora
  • I - L’immagine immaginata
  • Appendice 1 — Note botaniche, chimiche e farmacologiche
  • Appendice 2 — La mandragora nelle ricette magiche e terapeutiche
  • Appendice 3 — La mandragora in letteratura, teatro e cinema

Bibliografia

APPROFONDIMENTI

Il nome e i nomi:

"A una prima valutazione puramente razionalistica, viene da pensare che il linguaggio, e ancor più i nomi degli oggetti o degli esseri animati, siano una semplice convenzione tra gli uomini; che cioè non ci sia alcun rapporto di necessità o, quanto meno, di consequenzialità tra il vocabolo che designa qualcosa e quel qualcosa stesso. In quest’ottica, le differenti lingue dei popoli rappresentano una inutile complicazione che sarebbe possibile azzerare imponendo una convenzione nuova e universale."

Massimo Izzi

Continua a leggere l'estratto del libro "La Radice dell’Uomo".

AUTORE

Massimo Izzi (1944) è laureato in Lettere ed è autore di diversi libri su argomenti sportivi ed esoterici pubblicati sia in Italia che all’estero. Con il suo libro La Radice dell’Uomo indaga un argomento pressoché inedito, frutto di una ricerca più che decennale, portando all’attenzione dei lettori un tema antico e misterioso.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 28 luglio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Saggio molto interessante derivante dalla letteratura specializzata degli Erbari, ossia dedicati all'interpretazione dei significati occulti e simbolici delle piante: nonostante la descrizione della singola pianta possa innescare un processo di mitificazione, altenandone aspetti, qualità ecc gli erbari restano sempre coerenti con gli aspetti fisici esterni e botanici della pianta. La mandragora è considerata la pianta magica per eccellenza, ha potere ipnotico e anestetico ossia è conosciuta ma ambigua, misteriosa e molto spesso associata al mondo diabolico, già per il fatto che essa affonda le proprie radici antropomorfe nel terreno, nera all'esterno ma immacolata all'interno che, solo se opportunamente coltivata secondo preciso procedimento, si trasforma in un homunculus benefico per il padrone, dunque una pianta il cui significato simbolico è fondamentale per comprendere anche rituali e magia cerimoniale enunciata in altri volumi. Contiene inoltre un capitolo con molte immagini e illustrazioni medievali e rinascimentali e tre appendici.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 luglio 2016

Della magica radice di mandragora si conosce poco, se ne parla poco - se non in ristretti circoli esoterici - e soprattutto se ne scrive rarissimamente: oltre al titolo della Rebis, che però vedo momentaneamente non disponibile, questo è un altro libro, tra l'altro appena uscito, in cui si raccontano i meravigliosi poteri della pianta.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su