Regalo di Nozze

-15%
Regalo di Nozze

  Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,90 invece di 14,00 sconto 15%
  • Vitali Andrea

  • Tipo: Libro
  • Pagine: 151
  • Anno: 2012
  • Sconto

Ercole Correnti ha ventinove anni, tra qualche giorno si sposa, dopo cinque anni di fidanzamento. In una calda domenica d'agosto, mentre sta andando a pranzo dalla mamma, sul lungolago vede una... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Ercole Correnti ha ventinove anni, tra qualche giorno si sposa, dopo cinque anni di fidanzamento. In una calda domenica d'agosto, mentre sta andando a pranzo dalla mamma, sul lungolago vede una Fiat 600 bianca. È uguale alla macchina sulla quale lui aveva fatto il primo viaggio della sua vita, vent'anni prima. Con mamma Assunta, papà Amedeo e soprattutto lo zio Pinuccio.

Indimenticabile, quella gita, come lo zio Pinuccio. "Nato gagà", come diceva sua sorella Assunta. Ma anche insuperabile cacciaballe, raccontava di essere mediatore d'affari per i grandi produttori di seta del comasco. Grazie ai suoi mirabolanti racconti, era in grado di affascinare qualunque femmina gli capitasse a tiro.

Ma anche un po' misteriosa, quella gita. Solo dopo vent'anni Ercole riuscirà a scoprire i retroscena di quella che per lui bambino era stata una meravigliosa avventura, e che per il lettore è un viaggio negli anni del boom: quando la prima utilitaria era una grande conquista, e vedere il mare per la prima volta era un'emozione travolgente.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Tiziana - 15 giugno 2013

Finiscono sempre troppo presto i romanzi di Vitali e questo è così breve che non sazia quell'ineffabile piacere di gustare il suo stile narrativo, sobrio, pacato, elegante, sottile, ironico, avvolgente e commovente. Si insinua e penetra toccando le corde emotive con intensità, pur senza usare paroloni, ma ingraziandosi il lettore col linguaggio sciolto e fluido, ma non per questo superficiale, anzi! Vitali mi piace un sacco, lo leggo sempre con atteggiamento fresco e ingenuo, come fossi una bambina di fronte al circo. E in effetti Vitali sa creare la magia multicolore, diretta, sfaccettata, permeata di implicazioni profonde tipica di uno spettacolo fantasioso e rustico come il circo. God save Vitali! :-)

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...