Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 38 punti Gratitudine!


Reich e Gurdjieff

La sessualità come strumento di evoluzione della coscienza

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 18,70 invece di 22,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 444
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2015

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Reich e Gurdjieff erano dei colossi nel loro campo: Reich nell’ambito delle scienze naturali, Gurdjieff come insegnante di antiche idee esoteriche. Scegliendo di parlare delle loro ricerche e di mostrare come siano collegate, il professore statunitense David Brahinsky ha cercato di portare atermine un compito impossibile: analizzare le loro idee senza renderle irriconoscibili.

In particolare, l’autore si è concentrato sul rapporto che sussiste tra la sessualità e l’evoluzione spirituale, analizzando le scoperte di Wilhelm Reich riguardanti la sessualità e associandole al concetto di evoluzione spirituale di G.I. Gurdjieff. La sua tesi è che l’evoluzione spirituale, per come la intendeva Gurdjieff, non sia realizzabile a prescindere dalla sessualità, per come è stata definita da Reich.

Possiamo avere dei pensieri amorevoli per tutto il tempo che vogliamo, ma sentirli costantemente è tutta un’altra questione. Un organismo pieno di sentimenti inespressi come rabbia, tristezza, struggimento, ansia e impulsi sessuali perversi non potrebbe nemmeno lontanamente sentire con tutto il proprio essere un amore di tale portata.

Per diventare in grado di raggiungere una tale condizione credo sia necessario aver disgregato sufficientemente la corazza. Tutto questo, però, implica innanzitutto la capacità di amare una persona in maniera totale, prima di riuscire a estendere tale sentimento a tutti gli esseri. È piuttosto semplice limitarsi a sognare o a fantasticare di amare tutte le cose esistenti che ci circondano; il Tutto è un concetto astratto, perché non viene da noi a lamentarsi quando è di cattivo umore o quando si ammala, o quando necessita di affetto e, per di più, non muore mai.

Amare l’idea del Tutto non comporta struggimenti, non richiede pazienza, non ci chiede di imparare a sopportarne le manifestazioni negative. Amare qualcuno in particolare, invece, comporta una fusione bioenergetica, perché apre alla piena pulsazione e al libero flusso di energia orgonica e rende le cellule dei nostri centri sature di quelle impressioni di unità derivanti da tale stato, le stesse impressioni che danno origine al sentimento religioso e alla sacralità di ogni cosa vivente.

"Dato che Gurdjieff sosteneva che la sessualità fosse vitale per l’evoluzione spirituale e dato che Reich è stato l’unico ricercatore ad averne stabilito la natura, mi è sembrato naturale integrare le loro conoscenze al fine di comprendere la relazione tra sessualità ed evoluzione della coscienza".
David Brahinsky

INDICE

Ringraziamenti

Prefazione

Introduzione

Parte I - Il pensiero di Gurdjieff sull’evoluzione della coscienza

  • Capitolo 1 – Risvegliarsi
  • Capitolo 2 – Etherokrilno, la sostanza cosmica primordiale
  • Capitolo 3 – Alcuni simboli
  • Capitolo 4 – Ricordo di sé e auto-osservazione
  • Capitolo 5 – Primo e secondo shock cosciente
  • Capitolo 6 – Relatività

Parte II - Il sesso

  • Capitolo 1 – Gurdjieff e il sesso
  • Capitolo 2 – La potenza dell’orgasmo
  • Capitolo 3 – Il corazzamento
  • Capitolo 4 – L’abbattimento dei respingenti

Parte III - Le scoperte di Reich riguardo alla fonte primaria di energia della vita organica

  • Capitolo 1 – Spiegazione della funzione dell’orgasmo
  • Capitolo 2 – I bioni, la loro irradiazione e l’energia orgonica
  • Capitolo 3 – Esperimenti con l’accumulatore di energia orgonica

Parte IV - Le leggi fondamentali che governano la creazione del mondo e il suo sostentamento

  • Capitolo 1 – Sviluppo della teoria reichiana della superimposizione cosmica
  • Capitolo 2 – Le leggi superiori

Parte V - Evoluzione e involuzione della coscienza

  • Capitolo 1 – Coscienza ed evoluzione
  • Capitolo 2 – Malattie biopatiche

Parte VI - Il nutrimento delle impressioni e la cristallizzazione dei corpi esserici superiori

  • Capitolo 1 – Come le impressioni forniscono energia
  • Capitolo 2 – Impressioni del centro emozionale superiore

Parte VII - Sessualità ed evoluzione

  • Capitolo 1 – L’energia del sesso
  • Capitolo 2 – Soppressione del sesso
  • Capitolo 3 – Conclusioni

Note

Bibliografia scelta

APPROFONDIMENTI

Dall'Introduzione di David Brahinsky:

"Il principale argomento di questo libro è il rapporto che sussiste tra la sessualità e l’evoluzione spirituale. In particolare, il libro si concentra sulle scoperte di Wilhelm Reich riguardanti la sessualità, unita al concetto di evoluzione spirituale di Georges I. Gurdjieff. La mia tesi è che l’evoluzione spirituale, per come la intende Gurdjieff, non sia realizzabile a prescindere dalla sessualità, per come viene definita da Reich."

David Brahinsky

Continua a leggere l'estratto del libro "Reich e Gurdjieff".

AUTORE

Nato nel 1944 nel North Carolina, David Brahinsky studia la Quarta Via e il lavoro di Wilhelm Reich dagli anni ’60 ed è Presidente di Akhaldan II, la scuola di studi gurdjieffiani che ha fondato nel 1972. Oltre a essere cantautore e chitarrista di tradizione folk e leader della Roosevelt String Band, è Professore di Filosofia e Religioni Comparate presso il Bucks County Community College.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 19 maggio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

L'ho trovato un pò difficile da capire. Per questo a tratti noioso. Mi sono ripromesso di rileggerlo perchè l'idea di fondo è meravigliosa.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 maggio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Illuminante

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 febbraio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Vi sono scoperte che finiscono per coincidere e confermare antichi assiomi esoterici. Anche la filosofia se si confronta con la pratica si indirizza verso direzioni spirituali, ma che in realtà sono anche confermate dalla scienza pura priva di certezze predeterminate.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 agosto 2016

Immancabile. Sono felice di averlo tra i libri da consultare quando è necessario: ti permette di conoscere il lato sacro della sessualità grazie anche a studi scientifici. In alcuni punti molto tecnico, ma assolutamente straordinario! ^_^

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

è un buon libro per approfondire entrambi i personaggi

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su