Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 39 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

La Religione dei Samurai

Filosofia e disciplina Zen in Cina e Giappone

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo è il testo che nel 1913 fece conoscere per la prima volta lo Zen al di fuori dei confini del Giappone.

Dal punto di vista geografico nel Buddhismo si distinguono due scuole: la meridionale, più antica e semplice, e la settentrionale, più recente ed elaborata. La prima è nota come Hinayana, o dottrina inferiore; la seconda, come Mahayana, o dottrina superiore.

I principi più importanti della Scuola Meridionale sono talmente noti agli studiosi occidentali da aver indotto questi ultimi a identificarli con il Buddhismo in quanto tale. Della Scuola Settentrionale, invece, si conosce ben poco in Occidente.

In Giappone la Scuola Mahayana si è diversificata in tredici sette principali e quarantaquattro sub-sette, ed è ancora in pieno vigore. Il Giappone, perciò rappresenta al meglio quei Paesi buddhisti in cui la maggioranza della popolazione aderisce ai principi guida della Scuola Settentrionale.

Studiare la sua religione, pertanto, vuol dire penetrare nel Mahayana, che è ancora una terra inesplorata per gli intelletti occidentali.

L’obiettivo del libro consiste nell’illustrare le differenze tra la concezione Mahayana e quella Hinayana, nello spiegare il modo in cui in Estremo Oriente il Buddhismo si è adattato al suo nuovo contesto, e nel far luce sull’attuale condizione della vita spirituale del Giappone moderno.

Tra le tredici sette giapponesi è stato scelto lo Zen, non solo per il grande influsso che ha esercitato sulla nazione nipponica, ma anche per la posizione di rilievo che occupa nell’ambito dei principali sistemi religiosi del mondo. Lo Zen venne introdotto inizialmente come la religione dei samurai, o della classe militare, e forgiò il carattere di molti soldati famosi le cui biografie danno lustro alle pagine della storia giapponese.

In seguito fu gradualmente accolto nei palazzi e nelle case, grazie alla letteratura e all’arte, fino a permeare le fibre intime della vita nazionale.

AUTORE

Kaiten Nukariya (1867-1934) è stato professore all’Università Kei-O-Gi-Jiku e al Collegio buddhista So-To-Shu di Tokyo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 24 novembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Spettacolare tomo della Mediterranee che evidenzia il pensiero Zen all'interno della vita, rituale e combattiva, del samurai. L'ho trovato veramente illuminante e scorrevole da leggere. Consigliatissimo!!!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su