Resurrezione Reincarnazione - Libro di Mauro Biglino
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
Acquista Resurrezione Reincarnazione

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Questo libro è disponibile anche in versione ebook

versione ebook

La versione digitale è subito disponibile per il download e puoi leggerla su: PC, Mac Os, Linux, iPhone, iPad, Android, HTC, Blackberry, eReaders

Resurrezione Reincarnazione

Favole consolatorie o realtà?

 
Resurrezione Reincarnazione Mauro Biglino

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Scritto per donne e uomini che non hanno il bisogno disperato di credere, ma che sono spinti dal desiderio profondo di conoscere; che pensano che il dubbio sia garanzia di libertà di pensiero e che l'oro promesso dalla pietra filosofale non sia il risultato della ricerca ma la ricchezza insita nella ricerca stessa.

L'autore, studioso di storia delle religioni, traduttore di lingue antiche - ebraico, latino e greco - pone domande e fornisce risposte sorprendenti che scaturiscono dall'accesso ai codici più antichi:

  • Gli Ebrei dell'Antico Testamento credevano nella resurrezione?
  • Quando è nata l'idea della resurrezione della carne?
  • Lazzaro è veramente risorto?
  • I vangeli scritti in greco corrispondono ai vangeli scritti in ebraico?
  • Buddha predicava la dottrina della reincarnazione o l'attribuiva a "chi non conosce la verità"?
  • Che cosa dice il Dalai Lama della sua personale rinascita?

E molto altro...

Poche e mirate indicazioni bibliografiche danno infine al lettore la possibilità di verificare e proseguire autonomamente nel cammino. 

AUTORE

Mauro Biglino

Mauro Biglino è curatore di prodotti multimediali di carattere storico, culturale e didattico per importanti case editrici italiane, collaboratore di riviste, studioso di storia delle religioni, traduttore di ebraico antico per conto delle Edizioni San Paolo. Si occupa da circa 30 anni dei cosiddetti testi sacri (e da più di 10 anni di Massoneria) nella convinzione che solo la conoscenza e l’analisi diretta di ciò che hanno scritto gli antichi redattori possa aiutare a comprendere veramente il pensiero religioso formulato dall’umanità nella sua storia. È traduttore di ebraico antico e collabora con le Edizioni San Paolo effettuando la traduzione letterale dei libri dell’Antico Testamento a partire dalle edizioni più antiche della Bibbia in lingua ebraica, la cosiddetta Bibbia stuttgartensia. Sapere di non sapere, non essere condizionato da verità precostituite o da dogmi, curiosità e desiderio di comprendere sono la base del suo lavoro e del suo pensiero.

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 16 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Molto interessante come tutti i libri del Maestro Mauro Biglino! Consigliato a chi non si lascia imbrigliare da concetti già accettati per veri, ma si pone continuamente in discussione accogliendo ide nuove e a volte opposte alle proprie credenze precedenti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 dicembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Dal punto di vista cristiano forse non è molto illuminante, ma ho scoperto tramite questo libro molte cose sul buddismo che non sapevo e su come molte cose che crediamo vere sul buddismo in realtà non rispecchino i principi del buddismo originale.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 maggio 2015

Il libro è molto interessante, offre anche una visione più pura del buddismo delle origini in quella che sarebbe la sua vera natura. Mi aspettavo un finale più completo sul pensiero personale dell'autore.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 novembre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

"Il vero maestro t' indicherà una strada da percorrere, mai una porta da varcare" In questo famoso detto orientale sembra essere racchiuso il punto cardine ove ruota non solo questo libro, ma l' intero metodo-pensiero di Mauro Biglino (ammesso e non concesso di considerare Biglino un "vero maestro", ovviamente). Da parte di un credente è facilmente comprensibile lo spiazzamento e lo sforzo necessario ad "accettare acriticamente", anche solo per ipotesi, altre versioni da quella "ufficiale" (soprattutto per un tema consolatorio per eccellenza come la vita oltre la morte: resurrezione, reincarnazione, rinascita...): avendo già varcato la soglia della certezza, non ha mai messo in dubbio la propria porta, ritenendola l' unica. Da parte di un libero pensatore non è calcolabile la quantità di dubbi che l' autore pone al suo temerario lettore, essendo direttamente proporzionale alla conoscenza e alla voglia di approfondire di quest' ultimo: rimanendo fedeli ai testi non ci sono tesi precostituite da sostenere, ma solo affermazioni di presunte verità da verificare. Se infatti "il fedele ha il diritto-dovere di credere, il libero pensatore ha il diritto-dovere di riflettere": consapevole del fatto che per lui non ci sono porte da varcare, ma soltanto sentieri più o meno battuti da intraprendere, i dubbi aumentano ad ogni bivio che gli si presenta, obbligandolo a scegliere la propria direzione. "La conoscenza non è mai fine a se stessa, determina delle scelte": ed è qui che casca l' asino (si fa per dire, abbiamo tutti da imparare, il sottoscritto per primo), rivelando l' amore o l' odio per Biglino che mette a nudo l' incapacità di molti a saper scegliere (a proprio rischio e pericolo) la sua strada, anziché affidarsi ciecamente agli insegnamenti altrui. "Se la cultura occidentale, per definizione e scelta precisa, si sottopone a una continua verifica, la cultura orientale (come d' altra parte quella religiosa occidentale) presuppone un rapporto maestro/discepolo assolutamente acritico: in Occidente Cristo e la Chiesa sono i depositari della verità; in Oriente al discepolo non viene chiesto di pensare autonomamente ma di ascoltare, ubbidire e servire il maestro, partendo dal presupposto indiscutibile che quest' ultimo possiede la verità o lo aiuterà a scoprirla." C'è chi verifica e chi crede, chi scava buche e chi le riempie. Biglino ha scelto di non dare nulla per scontato: vagliando ipotesi altrui e verificando ciò che spesso viene dato per assoluto, assodato, vero, traccia una nuova mappa del territorio, consapevole che i suoi confini saranno occasioni e stimoli di nuovi e lunghi viaggi per i futuri pionieri della conoscenza. "Un uomo libero è colui che con forza e coraggio inizia un sentiero Iniziatico, libero dal gioco delle apparenze, libero dal conosciuto... lavorare per il bene dell' umanità vuol dire "semplicemente" liberarsi dai concetti obsoleti di Nazione e di Religione, per sostituirli con l' Umanità e Religiosità."

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ogni cultura religiosa di ogni tempo ha cercato di far conoscere apsetti e misteri legati alla resurrezione e alla reincarnazione come due momenti distinti ma indispensabili per l'evoluzione dell'Anima. 

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 gennaio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Non è solo un libro da leggere, ma da studiare,quando l'hai letto ti viene voglia di rileggerlo subito

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 dicembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mauro Biglino è uno studioso molto coraggioso e per questo gli dedico tutta la mia stima. resto sempre sconcertata dai suoi scritti in quanto mi risveglia sempre il desiderio di pensare e conoscere

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

questo libro è veramente stravolgente!!! segue molto la scia di Sitchin anzi forse in maniera più dettagliata. Leggendolo mi ha dato dato molte risposte...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 aprile 2013

Meraviglioso capolavoro di Mauro Biglino. Libro molto bello e interessantissimo, anche se a tratti è di difficile comprensione. Per questo è dovuta, secondo il mio modesto parere, una dose maggiore di attenzione e concentrazione, e, perché no, rileggere determinati passaggi, per poter comprendere fino in fondo i concetti riportati. Grazie a quest'ulteriore contributo scoprirete una realtà ben diversa da come è dipinta da millenni. "Per coloro che non hanno bisogno disperato di credere, ma che sono spinti dal desiderio profondo di conoscere e che pensano che il dubbio sia il sale della vita e garanzia di libertà di pensiero". Buona lettura!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 novembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Non convince

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 maggio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

trovo questo libro , come gli altri di Biglino; chiaro e scorrevole . dimostrando ancora una volta la sua capacità di toccare argomenti delicati ed ostici per tutte quelle menti, intrappolate nei dogmi e non disposte a lasciarsi condurre verso il sano e sacro sentiero del discernimento edella lucida e costruttiva critica intellettuale...lo consiglio vivamente!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 gennaio 2012

Questo libro, differentemente dagli altri non mi ha convinto del tutto, pur avendo aggiunto altre nozioni a quelle che già avevo. Pretendere di dimostrare l'estraneità della reincarnazione nella filosofia buddista, mi è sembrato un tentativo forzato e mal riuscito. Non me ne voglia l'autore che per altro stimo moltissimo.

Commenta questa recensione

Banner spedizioni SX - 29 euro
QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
AUTORI ED EDITORI

di oggi 30 Aprile

  1. Il Codice della Mente Straordinaria

    Vishen Lakhiani

  2. Il Viaggio di Maui

    Giovanna Garbuio, Rodolfo Carone, Francesca Tuzzi

  3. La Comunicazione Mente-Pancia

    Emeran Mayer

Classifica Completa
Pagamenti accettati
Hai bisogno di aiuto? clicca qui