Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Risacralizzare il Cosmo

Per una visione integrale della realtà

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Cercando una nuova chiave di interpretazione del mondo Laszlo, scienziato e presidente del Club di Budapest, indica un percorso che la scienza da tempo ha dimenticato, un percorso che fa riscoprire un universo unificato, un mondo rispiritualizzato.

Infatti, secondo l'Autore, tutti gli aspetti e le dimesioni del cosmo - dall'atomo alle galassie, dall'anima al cervello, dalla nascita alla morte - sono connessi e integrati tra loro, in maniera non così dissimile dalle visioni spirituali della realtà proprie dell'Induismo e delle religioni dei nativi americani.

Da qui, la riflessione di Laszlo, unita a quella dei numerosi contributi raccolti nell'ultima parte del libro, diventa ben presto un invito a tradurre questa integrità e coerenza dell'universo, questa riscoperta del sacro universale, in decisioni consapevoli, frutto di una morale umana derivata da un cosmo "reincantato".

"Il nostro non è più quel genere di mondo che il buon senso comune si aspetterebbe: un mondo semplice e ordinato in cui le cose si comportano come oggetti materiali solidi e sono qui oppure lì,... Certo è vero che tali condizioni valgono nelle nostre immediate vicinanze, ma si rivelano essere limitate a determinati ordini di grandezza e ampiezza, e a determinate dimensioni di velocità. Oltre queste dimensioni, il mondo si fa sempre più strano."

AUTORE

Ervin Laszlo - Fondatore e presidente del Club di Budapest, codirettore del World Wisdom Council, ha insegnato in varie università negli USA, in Europa e in Estremo Oriente: si occupa in particolare di teoria dei sistemi e teoria generale dell'evoluzione. Premio internazionale Mandir per la Pace (Assisi 2005), oggi vive in Toscana, ma continua a tenere conferenze in tutto il mondo. È autore o coautore di una cinquantina di libri.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 22 settembre 2016

Questo magnifico e pregnante libro meriterebbe almeno dieci stelle e non solo cinque. Aver cacciato via dall'animo umano archetipi spirituali, deità con funzioni precise, cicli cosmici, allineamenti astronomici et similia non ha fatto altro che impoverire la civiltà umana, rendendola cupa e cinica, colma di invidia e d'ira a causa di una condizione esistenziale fondata su di un meccanicismo materialista. Il professor Laszlo è illuminante in merito perché ci aiuta a ricordare come un universo vivo, animato e quindi sacro, pur con le ampie conoscenze scientifiche che abbiamo oggi, è il viatico perfetto per far sentire l'uomo una particella, infinitesima eppure infinita, quindi grande pur nella sua estrema finitezza, fondamentale e insostituibile.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su