Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Riscatto dai Poteri

L'enigma dell'Europa Centrale tra Est e Ovest

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un testo eccezionalmente ricco di elementi, complesso se lo si vuole scandagliare nei dettagli, un documento prezioso perché basato sui fatti. Fondate sull'amore per la verità, le parole di Steiner sono esenti da partigianeria, danno una visione oggettiva degli eventi, esortano all'attenzione, unico mezzo per sfuggire alla forza devastante del potere.

Otto conferenze inedite di inestimabile valore storico e spirituale. In due riprese, nel 1916 e nel 1921, Steiner affronta, a suo rischio e pericolo, il tema scottante delle vere cause della Prima Guerra Mondiale e della questione della colpa. Da un lato fornisce un quadro generale della situazione dei Paesi europei, il cui cuore, la Germania, andrebbe visto in una luce diversa rispetto ai Paesi che la circondano.

Dall'altro lato, attraverso citazioni prese da lettere, libri, articoli di giornali dell'epoca, approfondisce quegli aspetti che ordinariamente passano inosservati e sono invece indispensabili per fare chiarezza sulle mosse strategiche che hanno preceduto e scatenato il Primo conflitto mondiale.

La posta in gioco è altissima: si tratta di avere il controllo dell'assetto politico, economico e territoriale dell'Europa. Potenti organizzazioni segrete agiscono da dietro le quinte usando ogni mezzo per perseguire i loro scopi: corrompono uomini politici, architettano suggestioni di massa, creano rivalità di potere, ordiscono complotti, commissionano attentati.

L'attualità di questo libro è indiscutibile. I subdoli meccanismi di potere agiscono da sempre nell'umanità manipolando le giuste conoscenze delle leggi evolutive. Spetta a ciascun uomo sviluppare l'acume e le forze morali necessarie a scoprirne i piani e contrastarne la realizzazione.

AUTORE

Rudolf Steiner è stato un filosofo, architetto e riformista austriaco. E’ stato il fondatore dell’antroposofia, una corrente esoterica che mischia diversi dettami della scuola teosofica e filosofico - idealista tedesca del tempo. Sin dai primi anni della sua formazione culturale, Steiner ambì a trovare la sintesi perfetta tra misticismo e scienza.

Questa ricerca continua lo portò, dopo aver conseguito il dottorato, a trasferirsi da Vienna a Weimar per lavorare al Goethe und Schiller Archiv, l’archivio Goethe. Questo lavoro gli permise di pubblicare il saggio “Introduzione agli Scritti Scientifici di Goethe” e di maturare la sua personale visione del mondo.


Nel 1894, pubblicò il suo saggio più importante, “La Filosofia della Libertà”, che proponeva un concetto rivoluzionario per l’epoca: la scoperta che il pensiero può portare alla realizzazione dello spirito del mondo.

Il tomo non raggiunse molto successo ma Steiner aveva creato una solida base per la conoscenza dello spirito, e si sentiva in grado di portare avanti le sue ricerche in questo campo senza alcuna remora. Inoltre, il lavoro su “La Filosofia della Libertà” gli permise di sciogliere una serie d’enigmi sull'esistenza che lo perseguitavano da tempo.

Le intuizioni contenute in “La Filosofia della Libertà” sono alla base dell’eredità di Steiner e hanno contributo in modo essenziale allo sviluppo delle scienze moderne. In particolare della Medicina. A Steiner, infatti, si deve il movimento della scuola Waldorf, che ha creato un approccio educativo basato sulla comprensione e l’amore.

Oggi, le scuole Waldorf sono in tutto il mondo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 2 giugno 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Nonostante questo libro si riferisca alle manipolazioni e suggestioni con cui sono stati spinti popoli e politici alla I° guerra mondiale, è, nei suoi contenuti, ancora di grandissima attualità. Infatti l'esito della II° guerra (diretta conseguenza della prima) ha di fatto sancito il predominio di queste forze occulte sul mondo occidentale e non solo. Molto "illuminanti" sono le strategie di dominio dei popoli sfruttando i saperi occulti riguardo l'evoluzione delle razze/civiltà. Quella angloamericana, in fase espansiva, è usata persottomettere le altre, quella latina, più antica e considerata in declino, viene spinta al materialismo (corruzione) per annientarla, mentre quella slava ancora in fase di "formazione", quindi più manipolabile, viene usata per " l'esperimento socialista" (come lo chiama Steiner)... Cosa c'è di reale nel mondo in cui ancora oggi ci viene fatto credere di vivere?

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su