Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Ritrovarsi Prima di Cercare l'Altro

Come superare la tragedia esistenziale della solitudine - Nuova edizione

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo libro profondamente umano ma altrettanto scientifico, narra, attraverso un semplice "parlato scritto" chiaro e scorrevole, la recente evoluzione della psicologia clinica applicata al quotidiano.

Questo compendio è dedicato a tutti coloro che si accostano alla psicoterapia, per capire di più e per meglio risolvere alcuni problemi. Gli operatori tecnici, inoltre, potranno trovarvi un valido aiuto per comprendere meglio e con maggior empatia i bisogni reali dell'utenza contemporanea.

AUTORE

Edoardo Giusti, fondatore e presidente dell'ASPIC (Associazione per lo Sviluppo Psicologico dell'Individuo e della Comunità), è coordinatore del Gruppo ASPIC a livello nazionale. È direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Pluralistica Integrata con autorizzazione ministeriale e professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica dell'Università di Padova. Da oltre 40 anni si occupa di psicologia, psicoterapia, counseling e coaching. Svolge inoltre attività di ricerca scientifica e di supervisione didattica agli psicoterapeuti ed è autore di circa 100 saggi sulla clinica applicata rivolti sia al grande pubblico che agli specialisti.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 11 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Testo valido come si evince dal titolo. Esprime un concetto che spesso tendiamo a dimenticare e ti riporta a te stesso realmente prima di rivolgerti all'altro da una posizione di mancanza ...

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su