Alla Sacra Montagna di Nikko

  Clicca per ingrandire

Alla Sacra Montagna di Nikko

Pierre Loti

  • Prezzo: € 12,50

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Tra il 1885 e il 1901 Pierre Loti si recò in Giappone 5 volte, e sempre per lunghi soggiorni che gli permisero di visitare le località più importanti del Paese e di immergersi nella sua cultura.... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 13 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Tra il 1885 e il 1901 Pierre Loti si recò in Giappone 5 volte, e sempre per lunghi soggiorni che gli permisero di visitare le località più importanti del Paese e di immergersi nella sua cultura. Da questi viaggi, oltre a due romanzi (Madame Chrysanthème del 1887 e La troisième jeunesse de Madame Prune del 1905), ricavò un carnet de voyage (Japoneries d'automne), pubblicato nel 1889, che raccoglie testi di varia natura fra cui quello dedicato alla Montagna Sacra di Nikk? che qui presentiamo.

Grazie a descrizioni vivaci e accuratissime, il lettore - ideale compagno di viaggio dell'autore - «vedrà» e «sentirà» quello che ha visto e sentito la sua guida, scoprendo i paesaggi e i tesori della grande necropoli degli shogun Tokugawa, proverà come lui un senso di meraviglia e, in qualche misura, di sottile estraneità di fronte a una cultura e a un'arte tanto lontane, e in altri momenti, magari all'interno di un tempio o di una casa del tè, sperimenterà quel sentimento di profonda armonia che lo farà sentire «non più solo né spaesato».

Una selezione di stampe, dipinti e fotografie d'epoca completa le vivide descrizioni di Pierre Loti.

Dettagli Libro

Editore Lindau Edizioni
Anno Pubblicazione 2018
Formato Libro - Pagine: 68 - 14x21cm
EAN13 9788867089192
Lo trovi in: Racconti per l'anima

Autore

Pierre Loti - Foto autore Pierre Loti (pseudonimo di Julien Viaud, 1850-1923) affiancò a una lunga e avventurosa carriera di ufficiale di Marina un’intensa attività di scrittore di romanzi e di libri di viaggio. Fu eletto all’Académie Francaise nel 1891 e ricevette la Grand-Croix de la Légion d’honneur. Tra il 1900 e il 1902 fu costretto a un periodo di pensione forzata per aver criticato le crudeltà compiute dai soldati francesi durante la conquista della città vietnamita di Hué (fu poi reintegrato). Ne approfittò per soggiornare in Asia e poi scrivere Les derniers jours de Pékin e Linde sans les... Continua a leggere la Biografia di Pierre Loti
Caricamento in Corso...