SCONTO 15% su tutti i libri, cd audio, carte e tanti altri prodotti
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei Preferiti.

Sai Baba la Divina Canzone

 
-15%
Sai Baba la Divina Canzone

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,05 invece di 13,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 173
  • Formato: 16,5x23
  • Anno: 1994

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Da "Ghita Vahini il fiume d’amore della Bhagavad Ghita":

"Per comprendere il significato della Bhagavad Ghita occorre avvicinarsi ad essa in uno stato d’animo riverente, con sottomissione e con attesa, perché la Ghita è «il_latte» delle Upanisciad, «munto» dal pastore Krishna per nutrirne Àrgiuna, come se fosse il «vitellino», ed a beneficio di tutti gli «ignari», perché lo bevano e ne abbiano sostentamento.

Alcuni sostengono che la Ghita, che è un poema sacro, sia stata scritta posteriormente al Mahabhàrata, del quale è ritenuta parte. Qualunque cosa si dica sulla data della composizione della Ghita, è fuor di dubbio che i principi e gli insegnamenti della Ghita, più che antichi, sono fuori dal tempo.

Nelle prime tre «sloka» (strofe) del IV capitolo è detto che il Signore insegnò nel principio la Ghita a Surya (al Sole, deificato) e poi a Manù (il primo Legislatore, fondatoredel Genere Umano); poi, dopo Manù, essa fu trasmessa a Iksh'vaku (il primo Re) e poi via via agli altri. Con ciò è implicito che la Ghita trascende la categoria del tempo e non può esser datata in alcuna epoca, passata o presente.

La Ghita è un testo per i praticanti spirituali, perché sostiene l’importanza del Sàdhana e delle tendenze alla spiritualità sopra ogni altra cosa. Ogni capitolo espone i mezzi e le pratiche per raggiungere il porto della Pace e dell’Armonia.

Il Sàdhana, la pratica spirituale, è il prodotto di un desiderio di progresso spirituale intensamente e costantemente sentito. L’aspirante deve aspirare, non disperare; deve perseverare, non aver furia di un progresso rapido. La Ghita è come una barca capace di far valicare all’uomo la palude di uno stato di prigionia che si è cercato da sé, e di portarlo alla Libertà che è la sua vera natura. La Ghita vuol portare l’uomo dalle tenebre alla Luce, da uno stato di opacità ad uno di splendore. La Ghita prescrive all’uomo discipline e doveri depurati dalle macchie delle Vàsana, le tendenze e gli impulsi che legano l’uomo all’incessante ruota della Nascita e della Morte.

La realtà è che l’uomo arriva in questo Karmakshetra («karma» = attività; «kshetra» = campo) al solo scopo di impegnarsi nelle attività, e non per guadagnarsi il frutto di codeste attività: è questo l’insegnamento della Ghita, la sua lezione fondamentale."

AUTORE

Sathya Sai Baba - Foto autore

Sathya Sai Baba è nato il 23 Novembre 1926 a Puttaparthi, un piccolo villaggio nella regione dell'Andra Pradesh, nel centro-sud dell'lndia. Fin dalla prima infanzia Sai Baba ha sostenuto, attraverso il Suo insegnamento, che l'istruzione insieme allo sviluppo del carattere (educazione), la conservazione dello stato di salute e la soddisfazione dei bisogni primari dell'uomo sono diritti concessi da Dio a tutta l'umanità, senza distinzione di classe sociale, razza o credo religioso. In assoluta coerenza tra le parole pronunciate e le azioni realizzate, Sathya Sai Baba ha intrapreso fin dalla giovinezza numerose iniziative culminate nelle Grandi Opere Sociali portate a termine in questi ultimi anni: l'Istituto di Educazione Superiore, l'Istituto Superiore di Medicina, il Progetto Acqua Potabile. Se è vero che un albero si giudica sulla base dei frutti che produce, allora ogni considerazione sulla figura di Sai Baba non può prescindere dalla valutazione dell'imponente volume di inziative di Servizio ai bisognosi da Lui direttamente realizzate o intraprese dai membri dell'Organizzazione Sathya Sai di tutto il mondo. Esse comprendono strutture quali mense, ospedali, scuole, asili e attività di assistenza e di distribuzione di cibo e indumenti ai poveri e agli emarginati.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su
Serve Aiuto?