Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Savitri

Leggenda e simbolo - Traduzione integrale - Volume 1

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Savitri... è l'epopea della vittoria sulla morte - il fiorire poetico della rivelazione profetica di Sri Aurobindo.
Un libro miracoloso - qualcosa che viene assolutamente d'altrove - la cosa più importante da comunicare.

AUTORE

Sri Aurobindo, uno tra i più importanti filosofi e maestri spirituali dell'India moderna. Nasce il 15 agosto 1872 a Calcutta, studia in Inghilterra dall'età di sette anni, dove fu educato essenzialmente da insegnanti occidentali.
Torna in India nel 1892 alla morte di suo padre. Impara il sanscrito per poter comprendere i testi sacri indiani e si dedica quindi allo yoga secondo i suoi principi, facendo cinque, sei ore al giorno di esercizi di respirazione e concentrazione. In questo periodo incontra anche dei maestri che gli insegnano la meditazione.
Tutta la vita successiva di Aurobindo fu dedicata ad applicare la conoscenza spirituale alla vita concreta e a quella psicofisica, per arrivare a trasformare la vita stessa e la realtà esteriore. Questa energia di Verità e Coscienza che Sri Aurobindo chiama "sopramentale" è la sola energia che può produrre una trasformazione dinamica davvero integrale e irreversibile della materia.
All'età di 29 anni Sri Aurobindo si sposa, ma sua moglie non saprà seguirlo nel suo cammino. Nel 1906 si trasferisce a Calcutta, nel cuore dell'agitazione politica, viene arrestato nel 1908, rimane in carcere per un anno, dove approfondisce ancora di più la meditazione.
Nel 1926, con l'aiuto di una collaboratrice spirituale, la Madre, fonda lo Sri Aurobindo Ashram. Sri Aurobindo lascia il corpo il 5 Dicembre 1950.
Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 15 novembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Meraviglioso, indescrivibile a parole, come sempre. Grazie

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 aprile 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mi limito a riportare parte di un discorso di Mère mentre parlava di Savitri ad una discepola: È la più bella cosa ch'Egli abbia lasciato per l'uomo, la più alta possibile... (...) Ho studiato le migliori opere in greco, in latino, in inglese e naturalmente in francese, anche in tedesco, e tutte le grandi creazioni dell'Occidente e dell'Oriente, comprese le grandi epopee; ma ripeto, non ho trovato da nessuna parte qualcosa di comparabile a Savitri. Tutte queste letterature mi sembrano vuote, piatte, vane, senza alcuna realtà profonda - a parte delle rare eccezioni... e anch'esse non rappresentano che una piccola frazione di ciò che è Savitri. (...) È una cosa immortale ed eterna ch'Egli ha creato. (...) Non c'è niente d'analogo nel mondo intero. Se lasciamo da parte la visione della realtà, cioè la sostanza essenziale che è il fondo dell'ispirazione, e teniamo conto solo dei versi in se stessi, li troveremo unici, del più elevato genere classico. Ciò ch'Egli ha creato, è qualcosa che l'uomo non può immaginare. Perché c'è tutto, tutto. Si può dire che Savitri è una rivelazione, è una meditazione, è una ricerca dell'Infinito, dell'Eterno. Se lo si legge con questa aspirazione verso l'Immortalità, la lettura stessa servirà da guida verso l'Immortalità. Leggere Savitri è in effetti fare dello yoga, della concentrazione spirituale; ci si può trovare tutto quello di cui si ha bisogno per realizzare il Divino. Ogni passo dello yoga è segnato qui, compreso il segreto di tutti gli altri yoga. (...) c'è tutto: il misticismo, l'occultismo, la filosofia, la storia dell'evoluzione, la storia dell'uomo, degli dei, della creazione, della Natura. Come l'universo è stato creato, perché, per quale fine, quale destino. Tutto è lì. Lì dentro potete trovare tutte le risposte a tutte le vostre domande. Tutto è spiegato, anche l'avvenire dell'uomo e dell'evoluzione, tutto ciò che nessuno sa ancora. Egli l'ha formulato in parole belle e chiare perché gli avventurieri spirituali che vogliono risolvere i misteri del mondo possano comprenderlo più facilmente. Ma il mistero è ben nascosto, dietro le parole e i versi e occorre salire fino al livello voluto della vera coscienza per scoprirlo. Tutte le profezie, tutto ciò che avverrà è presentato con una chiarezza precisa e meravigliosa. Sri Aurobindo vi dà qui la chiave per trovare la Verità, per scoprire la Coscienza, per risolvere il problema di ciò che è l'universo. Ha anche detto come aprire la porta dell'incoscienza affinché la luce possa penetrarvi per trasformarla. Ha mostrato il cammino per liberarsi dall'ignoranza e salire fino alla sovracoscienza; ogni tappa, ogni piano di coscienza, come si possono scalare, come si può anche superare la barriera della morte e arrivare all'Immortalità. Troverete tutto il percorso in dettaglio, e avanzando potete scoprire cose del tutto sconosciute dell'uomo. Ecco che cos'è Savitri, e altre cose ancora. È una vera esperienza leggere Savitri. Tutti i segreti che l'uomo possedeva, Egli li ha rivelati; così come tutto ciò che l'attende nel futuro: tutto questo si trova al fondo di Savitri, ma occorre avere la conoscenza per scoprirlo, l'esperienza dei piani di coscienza, l'esperienza della Sovramente, l'esperienza anche della conquista della Morte. Egli ha indicato tutte le tappe, marcato ogni passo per avanzare d'una maniera integrale nello Yoga Integrale. (...) chiunque voglia praticare lo yoga, se prova sinceramente e ne sente la necessità, potrà con l'aiuto di Savitri salire al più alto grado della scala dello yoga, potrà trovare il segreto che rappresenta Savitri. E questo senza l'aiuto di alcun guru. (...) perché tutto quello di cui avrà bisogno lo troverà in Savitri. (...) Insomma, Savitri è qualcosa di concreto, di vivente, è tutto riempito di coscienza, è la conoscenza suprema al di sopra di tutte le filosofie, di tutte le religioni umane. E' la via spirituale, è lo yoga, la tapasya - sadhana, tutto, in un corpo unico. Savitri ha un potere straordinario, proietta vibrazioni per colui che può riceverle, le vere vibrazioni di ogni tappa della coscienza. È incomparabile, è la Verità nella sua pienezza, quella che Sri Aurobindo ha fatto discendere sulla terra. (...) bisogna cercare di trovare il segreto che rappresenta Savitri, il messaggio profetico che Sri Aurobindo vi rivela per noi. (Notes de Lumière, pp. 22-34) E' consigliato leggere la versione in lingua originale.Potete trovarlo nella versione di Aria nuova edizioni.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su