Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 52 punti Gratitudine!


Scacco alla Superclass

La nuova oligarchia che governa il mondo e i metodi per limitarne lo strapotere

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 26,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 301
  • Formato: 14x21
  • Anno: 2016

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il presente libro si compone di due parti, frutto delle idee congiunte e convergenti dei due autori nell’ambito di un'impostazione comune ed unitaria.

La prima parte, di Francesco Bochicchio, evidenzia la crisi della democrazia e del diritto, anche di natura formale, e così della stessa libertà non solo come libertà positiva (“liberty to”) (propria del pensiero democratico radicale e socialista), ma anche come libertà negativa e formale ("liberty from”) (propria del pensiero liberale), nella fase del “capitale finanziario”. La critica del sistema e la sua correzione profonda richiedono così un cambiamento di approccio, che prenda atto che il capitale finanziario, quale fase suprema del capitalismo, si basa sulla scissione tra forza del sistema, arrivata al livello massimo - il che rende inattuale ogni ipotesi rivoluzionaria -, e sua razionalità ed efficienza, che invece si sono dileguate. In tale ottica la democrazia, la libertà e il diritto, anche nel loro contenuto minimo formale, costituiscono un ostacolo al sistema, e la loro salvaguardia diventa il punto di partenza per un riformismo antagonistico e incisivo.

La seconda parte, di Giorgio Galli, si incentra sulla crisi della democrazia rappresentativa, di cui si evidenziano la profondità e la gravità: dopo aver esaminato la natura, le cause e gli effetti di tale crisi si ritiene di superarla mediante il suo ampliamento con una proposta profondamente innovativa, vale a dire l’elezione a suffragio universale di parte dei componenti i Consigli di Amministrazione delle grandi imprese, in particolare multinazionali, nelle quali, coi grandi Stati intercontinentali, risiede il vero potere contemporaneo. È un ampliamento, quello proposto, che intende innescare un processo di profonda rivitalizzazione della democrazia rappresentativa, senza con questo sovvertirla come invece da diverse proposte da più parti formulate.

AUTORI

Giorgio Galli è stato docente di storia delle dottrine presso l'Università degli Studi di Milano. Ha scritto diverse opere di carattere politico e storico.

Francesco Bochicchio, esperto di diritto dei valori mobiliari, del settore finanziario e di diritto bancario e autore di numerosi saggi in materia giuridica, è professore a contratto di Diritto degli intermediari finanziari presso la Facoltà di Economia dell’Università di Parma. In materia politica e filosofica ha pubblicato Dov'è la sinistra? Riflessioni e analisi sulla crisi profonda del capitalismo (2011), Diritto e politica di fronte alle revisioni storiche. Un percorso critico sul “Politico" di Cari Schmitt (2012) e La politica della domanda e la riforma antiliberista dell'economia. Spunti per una ripresa del dialogo tra Marx e Keynes (2015).

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su