Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 38 punti Gratitudine!


Schiavi degli Dei

L'alba del genere umano

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

E' un percorso d'indagine scientifica, filologica, storica e letteraria alla ricerca della verità circa le origini del genere umano. Un percorso in cui il lettore viene portato per mano alla ricerca di un crescendo di tracce da seguire, indizi da trovare e testimonianze da acquisire agli atti di un ipotetico processo contro l'occultamento della verità, nascosta o semplicemente taciuta: un viaggio verso la Conoscenza. Il tutto con un linguaggio semplice e comprensibile.

La scrupolosità con cui vengono condotte le indagini conduce il lettore a prendere conoscenza e coscienza che il contenuto di alcuni importanti testi trae la sua origine effettiva dall'antico popolo Sumero, una popolazione che, come riportato nel libro, era depositaria di conoscenze incredibili ed impensabili per l'epoca neolitica in cui venivano espresse.

Le narrazioni provenienti dalla terra di Sumer sono state qui più volte sottoposte ad analisi e verifiche di autenticità. I risultati descritti si sono rilevati positivi. Ciò ha permesso di confermare la straordinaria conoscenza sapienziale dei loro autori, un popolo che, non dimentichiamolo, ha inventato la scrittura, la ruota, la città, la musica, ed altro ancora.

Tale condizione di estrema affidabilità dei racconti accadici, ha consentito di procedere nell'attività investigativa avvalendosi di un testimone di indubbia attendibilità: il popolo sumero, del quale viene anche affrontata la centenaria questione delle sue "enigmatiche" origini. E' in questo contesto che, alla luce di dimenticati ma ritrovati studi accademici, viene qui riproposta la più che probabile soluzione rivelatrice.

"Il Progetto", come nell'ultimo capitolo della Parte II di questo lavoro è stata ribattezzata la creazione del genere umano, è preceduto da un opportuno "antefatto" quale causa-effetto della conseguente azione. Esso altro non è che la chiara, lucida e precisa descrizione del perché, quando e come si procedette alla realizzazione di un essere lavoratore essenziale ed ubbidiente: l'uomo primitivo, lo "schiavo degli dei".

Il percorso di ricerca è coinvolgente. Continuamente. Grazie, soprattutto, agli incessanti e sempre più chiarificatori indizi che, nell'attento e logico metodo di indagine, stimolano nuovi approfondimenti di verifica e di conoscenza.

Angeli, Giganti, Figli di Dio o Vigilanti, sono solo alcuni degli attori principali della IV ed ultima parte del libro. E' in questa sezione che "la rivelazione" si mostra esplicitamente e sempre più vicina a sciogliere i nodi interpretativi, la comprensione del "progetto supremo". Al lettore, fedele compagno di questo impegnativo ed interessante viaggio esplorativo, viene lasciato il compito di alimentare la propria fiammella illuminante della conoscenza.

Approfondimenti video

Caricamento video...

AUTORE

Biagio Russo, nato nel 1958 in Umbria e vissuto per diversi anni in Toscana, ha trascorso la sua gioventù da musicista trasformando in professione una delle sue primarie passioni. Gli studi tecnici lo hanno poi portato a lavorare nel mondo finanziario-bancario. Però, l’interesse per l’ignoto, per i misteri di cui la Terra è ancora tenace custode, sono stati il filo conduttore, l’amore irrinunciabile e coinvolgente della sua vita, alla ricerca di quelle soluzioni ammantate dal mistero, ma talvolta così evidenti.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 16 gennaio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro davvero illuminante anche per chi, come me, "mastica" già da tempo questi argomenti. Mi è piaciuta molto l'esposizione chiara e lineare degli argomenti e soprattutto le spiegazioni scientifiche. Speriamo che l'autore scriva altri libri su questi temi spaziando anche al di fuori della Mezzaluna fertile. Davvero consigliato. Lucia

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 settembre 2010

Un testo illuminante, ogni cosa è puntualmente dimostrata e, quello che più conta, documentata. E’ impressionante la quantità dei riferimenti che mai avevo trovato in altri libri che ho letto sull’argomento. La passione dell’autore è palpabile e straordinariamente coinvolgente. Ho trovato finalmente le risposte che cercavo. Bellissimo il capitolo sul “Gruppo di controllo”. Davvero entusiasmante! Complimenti signor Russo. Vada avanti sempre così. Era ora! E se questo è l’inizio…

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 agosto 2010

Libro affascinante ed esplicito anche per noi che siamo dei neofiti. Leggerlo è stato molto interessante e ci ha chiarito molti dubbi sull'Antico Testamento. Ah!.... Sti Sumeri...troppo sapevano....per questo non ci sono più?.......

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 luglio 2010

Un grande puzzle i cui tasselli sono legati da un unico filo conduttore: l'uomo e le sue origini. Attenta la ricerca nel mondo e nelle culture che ci hanno preceduti. Documentazione precisa e puntuale. Un libro inquientante e che stimola la nostra curiosità.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 luglio 2010

Un libro davvero scorrevole, facile da leggere! Mi è piaciuto molto il metodo sistematico con cui l'autore ha verificato l'attendibilità delle fonti. L'argomento è trattato con serietà, e molte informazioni mi hanno stupito. Consigliato a chi vuole sapere di più sulle origini del genere umano. Antonio

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 giugno 2010

Sono sempre stato un lettore di Sitchin, ma l'ultimo libro che ha pubblicato mi ha un po' deluso. Mi sono allora messo alla ricerca di un libro che trattasse gli stessi argomenti, e sono incappato per caso nel Suo volume. Devo ammettere che all'inizio ero scettico, ma proseguendo la lettura mi sono ricreduto, e ho scoperto molte informazioni di cui Sitchin non ha mai parlato. Complimenti. Il libro sicuramente da consigliare.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su