Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Gli Schiudimenti della Bellezza e i Profumi della Maestà

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un altro affascinante testo di metafisica del sufismo.

Najm al-Din Kubra(1146-1221) di Khiva, in Asia Centrale, è con Suhrawardi e Ibn 'Arabi uno dei caposcuola della mistica islamica medievale. Questo libro presenta in modo chiaro e diretto uno dei punti più alti del pensiero e dell'immaginazione religiosa dell'Islam nel medioevo.

Capolavoro della mistica musulmana, è stato letto, commentato e meditato dai sufi di ogni generazione. Grandi interpreti ne sono gli appartenenti alla confraternita Kubrawiyya che prende il nome proprio dal grande mistico. Lungi dall'annoiare con prolisse spiegazioni o prediche pedanti, Kubra sa coniugare l'analisi psicologica degli "stati mistici" attraversati dal viandante spirituale con le più ardite e fantasmagoriche visioni dell'aldilà. Di uno spazio ultramondano in cui la natura parla allo spirito con cerchi luminosi, arcani alfabeti e colori simbolici. Una dimensione in cui le entità naturali e metafisiche si animano misteriosamente o si lasciano compenetrare da colui che s'è messo alla ricerca del divino.

Un percorso spirituale ed estetico alla portata di tutti. Uno strumento per la conoscenza del pensiero orientale antico e moderno.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 agosto 2017

La speranza significa che il cuore è attaccato a qualcosa che ama e che accadrà nel futuro. Sulla speranza si basa la vita e la libertà dei cuori. C'è differenza fra lo sperare e il puro desiderare (o augurarsi): il puro desiderare rende la persona pigra, sicché essa non si mette sulla via dello sforzo e dell'impegno; al contrario di questo è la persona cha ha speranza. È stato detto che la speranza è la sicura fiducia nella munificenza di colui che è il Generoso e il Benigno. Inoltre, che la speranza è vedere la maestà di Dio con l'occhio della sua bellezza che attira. E anche che la speranza è la vicinanza del cuore al tocco gentile del Signore. E che la speranza è la gioia del cuore per la bella promessa. E ancora che la speranza è guardare alla vastità della misericordia di Dio. La speranza è il trovare la gioia per la presenza del favore di Dio. Essa è la pace dei cuori alla vista della generosità di Colui in cui essi sperano.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su