Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 33 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Sciamanismo

Una pratica spirituale per la vita quotidiana

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'approccio di Cowan rappresenta la reinterpretazione e la sintesi dei metodi sciamanici fondamentali comuni a tutte le culture in cui lo sciamanismo si è sviluppato.

Il libro presenta insegnamenti che possono essere integrati nella vita quotidiana come pratica spirituale, rispondendo al bisogno di tanti di espandere la propria coscienza e di trascendere i limiti dell'esperienza ordinaria.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 31 dicembre 2015

Dopo aver letto "Il fuoco nella testa. Uno studio sullo sciamanismo celtico" dello stesso autore, ero curiosa di fiondarmi su quest'altra lettura. "Sciamanismo. Una pratica spirituale per la vita quotidiana" è un testo valido ed esaustivo, che va ad approfondire e ad ampliare gli argomenti già trattati in "Il fuoco nella testa". L'autore incentra questo testo sul core shamanism (termine coniato da Michael Harner), vale a dire sugli elementi chiave dello sciamanismo tradizionale o nativo, che sono diffusi in tutto il mondo. Cowan ci spiega che: "Non tutti coloro che praticano lo sciamanismo diventano sciamani, ma ogni persona che ha interesse e dedizione per la saggezza sciamanica può diventare praticante". Partendo da questo presupposto, dunque, l'autore spiega come poter incorporare diverse tecniche sciamaniche alla vita quotidiana odierna, e lo fa tramite la descrizione di esercizi da svolgere da soli o in compagnia, appoggiando la parte pratica a quella teorica. Questo testo è stato per me una piacevole sorpresa; ha chiarito alcuni dubbi che avevo e allo stesso tempo ha generato in me nuove domande, nuovi quesiti a cui dare risposta. E' stata una lettura stimolante sotto ogni punto di vista e mi ha permesso di sentirmi "accettata" in qualche modo, poichè ho trovato la visione spirituale dell'autore molto simile alla mia per certi versi. Nei vari capitoli di questo saggio così interessante, Cowan ci parla dell'animale guida e di come incontrarlo e lavorare insieme a lui, passa in rassegna i vari tipi di viaggio sciamanico nei mondi inferiore, intermedio e superiore, ci spiega come entrare in contatto con gli spiriti di un determinato luogo per comunicare con loro, aiuta il lettore a ritrovare i segni sciamanici nella nostra infanzia perduta e infine come poter comunicare con i defunti. Ne risulta un testo che riesce nei suoi presupposti, esaustivo, interessante e scorrevole al pari di un romanzo. Una delle cose che ho più apprezzato della mentalità di questo autore, è che non impone nessun dovere al lettore, non offre un ricettario di spiritualità da seguire alla lettera, perché ogni individuo ha la propria personalità e il proprio vissuto, ed è in base a questo che ognuno di noi deve imparare a modellare la propria esperienza spirituale e il proprio sentire. Tom Cowan sprona il lettore a trovare la propria strada senza servirsi di preconcetti, consiglia di trarre spunto dalle antiche religioni e dallo spirito che animava le antiche civiltà, ma di non trasporre nella nostra quotidianità di uomini moderni le concezioni di un tempo, che avevano un senso, sì, ma erano pur sempre figlie della loro epoca. Il compito dello sciamano moderno è quello di riuscire a comprendere le esigenze del mondo in cui viviamo oggi, guardando al passato e inglobandolo nella propria pratica, ma fondando una spiritualità basata sui bisogni presenti della nostra società, per creare un futuro migliore per noi e per gli altri. Consiglio questo testo a tutti quelli che si interessano di paganesimo, culture e religioni antiche, a chi è interessato allo sciamanismo e a un tipo di spiritualità incentrato sulla natura, sono sicura che non vi deluderà!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Forse il miglio libro "pratico" sullo sciamanismo. Insegna passo per passo a muovere i primi passi in questo vasto mondo. Per chi, come me non ha possibilità o tempo di seguire convegni, è un'ottima partenza.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 29 ottobre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

nel filone del neosciamanesimo è il libro più completo che ho letto, descrive perfettamente tutte leattivitàdella trance sciamanica col tamburo. I viaggi ne tre mondi e con gli scopi che si sono prefissati... da questo momento manca poi solo la messa in pratica, si può fare da soli ma viene voglia di essere seguiti da uno come lui

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 aprile 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

tra i migliori libri sull'argomento...se Mircea Eliade ha pubblicato il testo più completo dal punto di vista della raccolta dati e dal punto di vista della storia delle religioni,Harner aveva fatto un'ottima introduzione concettuale allo sciamanesimo,più generale nei dati ma adatta soprattutto per introdurre il lettore occidentale in questa filosofia,dando poi alcuni esercizi pratici...ebbene questo libro ne è il degno completamento,assolutamente all'altezza,con esercizi utili ma soprattutto con delle ottime spiegazioni tecniche e teoriche che aiutano a comprendere la vera natura del viaggio,il suo significato e non meno importante la sua utilità...inoltre fornisce una vera e proprio mappa dei territori che è possibile esplorare col viaggio sciamanico...se siete appassionati dell'argomento questo è un testo fondamentale!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 aprile 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro è veramente molto bello. In un certo senso, anche se gli autori sono diversi, potrebbe essere una prosecuzione e un approfondimento di “La via dello sciamano” di Michael Harner. Parla di come si possa attualizzare questa antichissima forma di spiritualità, parla di animali guida e di come si possa trovare il proprio; dà indicazioni su come compiere un viaggio sciamanico nel mondo di sotto, nel mondo di mezzo e nel mondo superiore; prosegue con i luoghi sacri e gli spiriti del luogo, parla di spiriti alleati, spiriti degli antenati e tanto altro ancora. Questo libro pone molto l’accento sulla natura e su come lavorare e armonizzarci con essa. Da mettere in pratica attraverso i numerosissimi esercizi che l’autore propone. Bellissimo!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su