SCONTO 15% su tutti i libri, cd audio, carte e tanti altri prodotti
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 9 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei Preferiti.

Se Ami Devi Amare Forte

 
-15%
Se Ami Devi Amare Forte

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 8,08 invece di 9,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 232
  • Formato: 12,7x19,7
  • Anno: 2014

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Amore, sentimenti, futuro, aria, libertà, respiri, sospiri, colori. Biagio Antonacci racconta e si racconta in un libro: la confessione di un uomo che ha cercato il successo, riuscendo a non smarrirsi mai.

È un diario di viaggio dentro se stesso e, come tutti i diari, è composto di intimità preziose, slanci di poesia e considerazioni sulla vita. Difficile sintetizzare il biagio-pensiero. Difficile e forse ingiusto. È un magma scoppiettante di parole e intuizioni, che mescola passioni dalle tinte forti e arte, amore ed errori, musica e ragione, volontà e vizi della carne. Un universo poetico che ruota veloce nella testa e nel cuore di un uomo che sente e pensa troppo e che fa di tutto per liberarsi dal suo stesso tormento.

In queste pagine c'è tanto amore e tanto pensiero sulla donna. Perché donne e amore sono un binomio inscindibile nella vita e nelle canzoni di Antonacci. Perché l'amore è un virus, che ti travolge e ti smarrisce da te, ma è talmente affascinante e talmente bello da essere il più grande dei regali della vita. Ogni volta diverso, ogni volta stupefacente.

AUTORE

Biagio Antonacci nasce a Milano nel 1963. Cresce a Rozzano, alla periferia di Milano, nelle strade del suo quartiere, ma ben presto si appassiona alla musica. Scrive canzoni e frequenta l'ambiente discografico milanese fino a quando, nel 1989, ottiene il suo primo contratto discografico. Di quell'anno è il suo primo album, "Sono cose che capitano". Nel 1991 pubblica "Adagio Biagio". Bisogna aspettare soltanto un anno, comunque, per assistere al primo grande successo: il brano "Liberatemi", che gira l'estate con il Festivalbar e promuove un album che porta lo stesso titolo. Finisce per vendere 150 mila copie e sancisce l'importanza di Biagio Antonacci nella scena pop italiana. Da allora i successi non sono mai mancati, in una carriera artistica che dura da più di vent'anni.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su
Serve Aiuto?