Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Sensibilità alle Sostanze Chimiche

Allergie, intolleranze e reazioni all'esposizione a sostanze chimiche presenti nell'ambiente

 
-50%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,00 invece di 24,00 sconto 50%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 422
  • Formato: 17x24
  • Anno: 2003

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo testo è il più completo mai scritto sulla sensibilità a basse dosi di sostanze chimiche e sugli effetti che esse comportano per la salute.

Contiene spiegazioni chiare e concise, tabelle di confronto dei vari approcci medici, descrizioni di ricerche e teorie recenti sui meccanismi d'azione della malattia, un'appendice con la più vasta bibliografia esistente sull'argomento con riferimenti in cui vengono presentati malattie e disturbi connessi a esposizioni chimiche, validi suggerimenti per la prevenzione e per le misure da mettere in atto per aiutare le persone afflitte da queste patologie.

I sintomi riconducibili a patologie causate dall'esposizione a piccole dosi di sostanze chimiche sono sempre più frequent.

La "Sensibilità Chimica Multipla" è un patologia sempre più diffusa in tutto il mondo. In Italia esistono associazioni che sostengono i malati, ma la maggior parte dei medici non ne ha mai sentito parlare. Essere "chimicamente sensibili" significa soffrire di acute reazioni a basse dosi di sostanze chimiche normalmente presenti nell'aria, in ambienti domestici, scuole, luoghi di lavoro e altrove (gas sprigionati da apparecchiature e articoli per ufficio, pesticidi, farmaci, carburanti, falde acquifere contaminate ecc.).

Sensibilità alle Sostanze Chimiche chiarisce come l'esposizione quotidiana alle sostanze chimiche presenti nell'ambiente, può causare sintomi insoliti e apparentemente imprevedibili, alcuni dei quali vengono ancora oggi incredibilmente definiti, da molti medici, psicosomatici (stanchezza, indebolimento della memoria, mal di testa, variazioni dell'umore, difficoltà respiratorie, problemi digestivi e molte altre patologie a prima vista inspiegabili come la sindrome da affaticamento cronico e altre).

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 19 febbraio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho regalato questo testo a mia figlia che è stata entusiasta di poterlo leggere in quanto interessata alla diffusione di questo tipo di problematica. Penso che sia un argomento che debba essere preso sempre più in considerazione dato l'aumento di casi di allergie, intolleranze ai detersivi e prodotti chimici in genere. E' una lettura da consigliare sicuramente.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 febbraio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il testo anche se di scorrevole lettura, sembra molto specifico per gli addetti al lavori, cioè per medici, dietologi, nutrizionisti e terapeuti in genere (allergologi, immuno-patologi, radiologi, epidemiologi,ecc) che pertanto, nell'esposizione delle molteplici cause inquinanti ambientali endogene ed esogene, possono farsi un quadro esaustivo della vasta problematica. La sensibilità chimica multipla MCS viene esaminata alla luce di recenti interessi governativi in nord America (Canada)e negli USA, dove ad es. le multinazionali Monsanto e DuPont vennero accusate di produrre moquette cancerogene. Ricerca medica, problematiche diagnostiche, risvolti assicurativi, ecc. lo studio sull'ambiente andrebbe monitorato al fine di prevenire tali forme di intossicazione.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 settembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sono medico e mi capita spesso di visitare pazienti con i più svariati disturbi: eritemi cutanei di varia natura ed estensione pruriginosi e non, mal di testa, alterazioni del sonno, debolezza, affaticabilità, dolori addominali di origine intestinale, diarrea, nausea, alterazioni del ritmo cardiaco, problemi alimentari vari, riniti frequenti, sinusiti, crisi asmatiche improvvise, reazioni spropositate a punture d'insetti o impreviste successivamente all'ingestione di cibi e/o bevande solitamente tollerate...e la lista sarebbe advvero infinita. Ora il punto è che la medicina ufficiale elabora "diagnosi presuntive", spesso empiriche per una sterminata lista di affezioni le cui cause e i cui meccanismi fisiopatologici rimangono per lo più ignoti o quantomeno poco chiari. Mi ha colpito leggere sulla copertina uno dei sottotitoli "ciò che i dottori non dicono"....perchè il più delle volte si tratta di problematiche in cui gli stessi dottori ci vedono poco chiaro, non avendo in mano tutti gli elementi del problema e non avendo a disposizione strumenti rigorosi e affidabili che consentano di confermare o meno una teoria eziopatogenetica (la causa vera e propria della malattia). Si procede dunque per "macro-categorie" o "sindromi" più o meno definite, tentando un approccio terapeutico farmacologico che alla meglio condurrà a una "diagnosi ex juvantibus" ma nella maggior parte dei casi sarà in grado di tamponare temporaneamente il problema senza giungere alla sua causa prima. Esiste sempre una quota di pazienti per i quali l'iter diagnostico terapeutico è ben chiaro e riproducibile, con la massima soddisfazione di tutti. I Casi "da manuale" non mancano di certo. Ma esiste poi tutta una serie di casi che restano nel grigio e nell'ombra di diagnosi mai del tutto esaustive e terapie mai del tutto soddisfacenti. Ecco perchè lo studio si deve rivolgere giocoforza sull'ambiente in cui vivivamo e su tutte le sostanze chimiche con cui entriamo in contatto diretto, che respiriamo e che ingeriamo. Questo testo traccia un'analisi vasta e minuziosa al tempo stesso del fenomeno delle "sensibilità multiple alle sostanze chimiche". Si evince che soggetto da un parte e sostanza dall'altra (o meglio insieme di sostanze, variamente combinate fra loro) insieme danno origine allo sviluppo di sintomi più o meno generalizzati e più o meno gravi. Un'adeguata igiene comportamentale, ambientale e alimentare può senz'altro ottenere risultati ben maggiori della sola terapia farmacologica...troppo spesso volta a tappare "le falle" piuttosto che a ripararle e a impedire che se ne formino di nuove. Molto ci sarebbe da dire, l'argomento meriterebbe seminari, trasmissioni televisive a carattere divulgativo, ricerche scientifiche coordinate di più centri. Grazie a testi come questo è possibile sensibilizzare la collettività e gli operatori sanitari a uno studio approfondito dell'ambiente in cui si vive al fine di renderlo il più sicuro possibile per se stessi e gli altri e all'attuazione di condotte personali più sane.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

testo molto completo ma un po' ostico nelle lettura , tuttavia è consigliabile se si è interessati ad approfondire l'argomento delle intossicazioni chimiche e delle sindromi conseguenti all'esposizione a dosi basse di sostanze chimiche , situazioni che si riscontrano sempre più frequentemente nella pratica clinica ; i dati contenuti in questo libro sono veramente considerevoli e per questo motivo lo si può ritenere "unico" nel suo genere

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 giugno 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mi aveva parlato mia Madre, per la prima volta, alcuni anni fa di questa patolgia "nascosta". Lei se l'era "autidiagnnosticata", ma....come tutte le cose nuove....i medici "standard" nicchiavano sull'argomento. Sono stata piacevolmente sorpresa dal trovare qui questo testo.....e l'ho regalato, appunto, a mia Madre......lo sta DIVORANDO!!!! Consigliato a chiunque venga in contatto con le sostanze "moderne", dalle plastiche, alle colle, alle vernici....etc etc. Quindi CONSIGLIATO A TUTTI.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su