Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 29 punti Gratitudine!


Seppelliti nel Cielo

La straordinaria storia degli scalatori sherpa nel giorno più drammatico della tragedia del K2

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 14,03 invece di 16,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 288
  • Formato: 14x21,5
  • Anno: 2013

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un'avventura appassionante e al contempo un'analisi approfondita della cultura sherpa: l'inedita ricostruzione di una delle catastrofi peggiori nella storia dell'alpinismo da una prospettiva nuova e affascinante.

Quando Edmund Hillary conquistò il monte Everest, al suo fianco era Tenzing Norgay e fu quella la prima volta in cui il nome di uno sherpa fece la sua comparsa sulla ribalta della cronaca. In realtà tutto l'alpinismo himalayano è segnato dalla presenza di queste silenziose figure, il cui apporto è stato tanto decisivo quanto misconosciuto dalla storia.

Nell'estate del 2008 numerosi portatori sherpa attendevano al Campo base del K2, al soldo delle numerose spedizioni internazionali decise a tentare l'assalto alla vetta. Dopo settimane di attesa, finalmente il 1º agosto le condizioni metereologiche sembravano ottimali per conquistare la Montagna selvaggia: ma l'ansia di compiere l'impresa ebbe la meglio sulla prudenza, e nell'arco di ventisette ore, dei trentotto alpinisti impegnati nella scalata ne morirono undici in quella che diventerà la più grande tragedia del K2.

Circondati dalla morte, in condizioni disperate, due sherpa riuscirono a sopravvivere. Peter Zuckerman e Amanda Padoan ripercorrono le vite intrecciate di Chhiring Dorje Sherpa e Pasang Lama, seguendoli dai loro villaggi sulle pendici himalayane fino alle baraccopoli di Katmandu e attraverso i ghiacciai del Pakistan fino al Campo base del K2.

Quando si scatena l'orrore nella Zona della Morte, Chhiring trova Pasang bloccato su una parete di ghiaccio, senza piccozza, fermo ad aspettare la morte. Lo soccorre e lo riporta al campo, e la vicenda di questo salvataggio, svoltosi nelle condizioni più estreme, è entrata di diritto nella leggenda dell'alpinismo.

AUTORI

Peter Zuckerman ha vinto il Livingston Award e il National Journalism Award, due dei più prestigiosi premi del giornalismo americano. Vive a Portland, nell'Oregon. 

Amanda Padoan ha scalato nel Karakorum e nell'Himalaya. Collabora con ExplorersWeb, il magazine digitale numero uno al mondo sull'esplorazione geografica. Vive a Los Angeles.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su