Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Sganciando la Luna dal Cielo

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

I protagonisti di questo avvincente romanzo on the road sono due fratelli canadesi di Winnipeg: Marie-Claire, 10 anni, soprannominata il Ratto, e Bob, 12 anni. Passano le giornate a scorrazzare nella campagna con i loro amici e restano il più possibile fuori casa perché in giro c’è il papà, pieno d’affetto per loro, che però è caduto in una profonda depressione dopo la morte della mamma e troppo spesso si attacca alla bottiglia. Un giorno i bambini, tornando da scuola, lo trovano morto.

L’intraprendente “Rat” organizza un sommario e casalingo funerale, inforca la bicicletta e convince Bob che l’unico modo per sfuggire all’orfanotrofio è mettersi in viaggio per cercare l’unico parente rimasto: il fratello del padre, che si dice faccia lo spacciatore a New York.

Inizia così l’odissea dei due protagonisti che dapprima viaggiano nascosti su un treno merci come tipici hoboes, e poi – grazie al passaggio di un ragazzo coinvolto in traffici di contrabbando – giungono a New York. Sul loro cammino Marie-Claire e Bob incontrano una variegata fauna metropolitana: imbroglioni, gangster, un celebre rapper... S’imbatteranno pure in una banda di pedofili (il genere di persone da cui Marie-Claire si sente sempre minacciata).

Trovare nella “Grande mela” lo zio, di cui conoscono soltanto il nome e posseggono una vecchia fotografia, sembra impossibile... Ma in un crescendo di suspense questo intenso romanzo virerà verso un finale emozionante e inaspettato.

AUTORE

Gregory Hughes cresciuto in una grande famiglia proletaria della zona portuale di Liverpool, Gregory Hughes fu espulso da scuola ed ebbe poi problemi con la giustizia per piccoli furti. Per questo a quattordici anni finì in un istituto di correzione e a diciassette, dopo aver rubato un'auto, fu rinchiuso in riformatorio. Poi capì che doveva cambiare vita: si mise a correre nelle maratone, a viaggiare e ricominciò a studiare. È a questo punto che Hughes incontrò un professore che lo avvicinò alla grande letteratura, facendogli amare opere come Il buio oltre la siepe e Il vecchio e il mare e incoraggiandolo a coltivare il proprio innato talento letterario. Il pezzo che conquistò il suo professore descriveva la sua esperienza di una notte trascorsa su una panchina in Times Square mentre cercava di ritornare a Liverpool dagli States per il funerale del padre. Sganciando la luna dal cielo, il suo romanzo di esordio, è stato insignito del Booktrust TeenagePrize ed è tra i finalisti della Carnegie Medal 2011.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su