-15%
Shinrin-Yoku - L'Immersione nei Boschi

  Clicca per ingrandire

Shinrin-Yoku - L'Immersione nei Boschi

Il rituale giapponese per liberarsi dall’ansia e dallo stress

Selene Calloni Williams , Noburu Okuda Do

( 3 Recensioni Clienti )

Con l'acquisto di questo articolo riceverai in omaggio il video da scaricare "Videocorso Shinrin-Yoku - L'Immersione nei Boschi"

Il termine Shinrin-Yoku, ovvero “bagno di foresta”, coniato in Giappone negli anni Ottanta dal direttore dell’ente forestale nipponico, fa riferimento all’immergersi nella natura con i... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 13 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Spesso acquistati assieme...

Shinrin-Yoku - L'Immersione nei Boschi + Il Cibo del Risveglio

Shinrin-Yoku - L'Immersione nei Boschi   Il Cibo del Risveglio =

Acquista insieme
€ 22,96 invece di € 27,00
Risparmio € 4,04

AGGIUNGI AL
CARRELLO

Disponibilità per la spedizione: Immediata

Potrebbero interessarti anche:

Approfondimenti video

Caricamento video...

Descrizione

Il termine Shinrin-Yoku, ovvero “bagno di foresta”, coniato in Giappone negli anni Ottanta dal direttore dell’ente forestale nipponico, fa riferimento all’immergersi nella natura con i cinque sensi.

Lo Shinrin-Yoku oggi è sempre più conosciuto e apprezzato come terapia preventiva. Lo Shinrin-Yoku è un’avventura di profonda comunione con la natura.

Si pratica in molti modi, ma quello più tradizionale è la passeggiata e la meditazione nel bosco o nella foresta.

Il testo offre nella prima parte una panoramica dei vari tipi di meditazione possibili quando siamo immersi nella natura e numerosi consigli su come stabilire un contatto rituale con le selve per beneficiare della loro energia benefica.

Nella seconda parte  del libro "Shinrin-Yoku - L'Immersione nei Boschi" di Selene Calloni Williams, invece, 30 schede corrispondenti a 30 alberi/arbusti diversi (dall’abete alla vite), assoceranno il mito di ciascuna pianta alle sue caratteristiche immaginali, cioè alla sua capacità di interagire con le nostre emozioni, con il nostro comportamento e quindi con il nostro destino. Per ogni albero l’autrice propone un dialogo immaginale attraverso il quale il lettore potrà “raccontarsi” all’albero e chiedere allo spirito della pianta di aiutarlo a migliorare un aspetto di sé e della sua vita.

L’esperienza della natura imposta il nostro cervello su un’altra modalità in cui i pensieri assillanti svaniscono, emergono sensazioni di felicità e i problemi passano in secondo piano.

  • Lo Shinrin-yoku viene sovvenzionato dal sistema sanitario nipponico, studiato e messo in pratica nelle università di medicina e nelle cliniche del Giappone.
  • Questo è uno dei pochi libri sul tale particolare metodo di prevenzione delle malattie.
  • L’immersione nella natura ha effetti terapeutici comprovati anche scientificamente: è in grado di abbassare le concentrazioni dell’ormone dello stress nel corpo, di rinforzare il sistema immunitario, di regolare la pressione arteriosa e il battito cardiaco, di abbassare il colesterolo.

Tratto dal libro:

Origini e benefici

"Il termine Shinrin-Yoku è stato coniato in Giappone nel 1982 da M. Tomohide Akiyama, allora direttore dell’ente forestale giapponese: fa riferimento aH’immergersi nella natura con i cinque sensi.

Lo Shinrin-Yoku oggi è, a ragione, annoverato tra le terapie preventive. Infatti, l’immersione nella natura ha effetti terapeutici comprovati in modi empirici e scientifici.

Certamente il concetto di natura maestra e terapeuta è posseduto dall’uomo fin dalle origini, ma, a partire dalla rivoluzione industriale, in tempi recenti, l’individuo urbanizzato e industrializzato ha, in poche manciate di anni, profondamente modificato il proprio stile di vita, allontanandosi pericolosamente dalla natura.

È molto utile, dunque, che i benefici della natura vengano ribaditi da una filosofia, lo Shinrin-Yoku, che porta con sé un metodo pratico di azione e comportamento. La visione e la pratica dello Shinrin-Yoku, infatti, si stanno rapidamente diffondendo nel mondo e si prevede che arriveranno a livelli di grande popolarità nei prossimi anni. Esso rappresenta un bisogno urgente e pressante della popolazione che ha attraversato l’epoca industriale e che adesso si trova in piena era tecnologica.

La tecnologia ha contribuito ad allontanare l’uomo dalla natura. Oggi gli individui trascorrono gran parte del loro tempo davanti a uno schermo accumulando “tecnostress” che è, a tutti gli effetti, una patologia.

Lo stress fornisce terreno fertile alla formazione di malattie anche gravi, come i tumori, il diabete, le malattie cardiocircolatorie.

Un “bagno di foresta” (questa sarebbe l’espressione più vicina al concetto di Shinrin-Yoku) ci consente di lavar via lo stress accumulato.

È provato che l’immersione nei boschi e, più genericamente, il contatto con la natura, è in grado di abbassare le concentrazioni dell’ormone dello stress nel corpo, di rinforzare il sistema immunitario, di regolare la pressione arteriosa e il battito cardiaco, di far scendere il colesterolo.

Uno studio del 2013 dell’Università di Exeter, nel Regno Unito, ha portato addirittura a concludere che chi abita in aree verdeggianti è più felice. Il contatto con la natura favorisce anche la resilienza che è necessaria durante le fasi di convalescenza e recupero. Non solo, la natura favorisce inoltre la cura di malattie psicologiche come la depressione. Ci sono studi che indicano i suoi benefici persino su schizofrenia e altre gravi turbe del comportamento. Stare in contatto con la natura aiuta anche ad avere una memoria migliore e dà più resistenza contro l’invecchiamento fisico e mentale.

Poiché l’immersione nei boschi agisce in modi ormai provati sul sistema immunitario potenziandolo, essa è da prendersi a tutti gli effetti come una terapia preventiva a largo spettro.

Ma perché lo Shinrin-Yoku nasce proprio in Giappone?

Circa duecento anni orsono è sorta l’estetica giapponese, la quale, più che una filosofia, è una vera e propria guida di vita. Essa ha avuto origine principalmente dalla visione del Buddhismo Zen. Lo Shinrin-Yoku è fortemente connesso all’estetica giapponese. Inoltre dobbiamo tenere presente che la visione del mondo giapponese avviene attraverso l’osservazione della natura; il Giappone è ricco di foreste, sebbene vi sia un’intensa concentrazione della popolazione nelle città: si tratta di uno dei paesi con l’area forestale più estesa."

Selene Calloni Williams - Noburu Okuda Dō

Allegati

Indice

PRIMA PARTE

Rigenerarsi nel verde

  • Origini e benefici
  • L’estetica giapponese e il Buddhismo Zen
  • Il pensiero immaginale e il pensiero del cuore
  • La mia foresta
  • La natura come terapeuta presso le popolazioni delle foreste e delle steppe
  • Come si pratica lo Shinrin-Yoku
  • Meditazione camminata
  • Meditazione in piedi
  • Meditazione a piedi nudi
  • Meditazione seduta
  • Reinventare il corpo nella foresta
  • Contemplazione dello scheletro che cammina
  • Meditazione per aprire la visione sottile
  • La meditazione Kasina nella foresta
  • L’immersione nella natura stando in città
  • Alimentazione
  • Bagni di foresta a cavallo
  • Il rituale dell’offerta
  • L’estetica giapponese
  • La foresta immaginale
  • La foresta immaginale e l’assenza di sforzo
  • Gli spiriti della foresta
  • Il dialogo immaginale
  • Il pensiero e lo stato immaginale
  • Esperienze visive
  • Esperienze uditive
  • Esperienze olfattive
  • Esperienze gustative
  • Esperienze tattili
  • La foresta ti conosce da sempre e nutre la tua creatività
  • La foresta guarisce le relazioni
  • La pacificazione della relazione con la Terra
  • La pacificazione della relazione con l’Acqua
  • La pacificazione della relazione con il Fuoco
  • La pacificazione della relazione con l’Aria
  • Pila di sassi zen
  • Se fossi
  • Una ricarica di luce zampillante
  • L’acqua nella foresta
  • Il quinto elemento, le memorie, i sentieri abituali e gli antenati
  • Il dialogo con gli antenati nella foresta Gasshō
  • Lontano è vicino
  • La cerimonia del tè nella foresta
  • L’innesto dell’obiettivo con l’aiuto della foresta
  • La pacificazione delle immagini fondamento con l’aiuto della foresta

SECONDA PARTE

OMI: One Minute Immersion

  • Gli alberi e gli esseri umani: una relazione da riscoprire
  • Abete bianco (Abies alba)
  • Acero (Acer campestre)
  • Agave (Agave americana)
  • Albicocco (Prunus armeniaca)
  • Banano (Musa acuminata - Musa balbisiana)
  • Betulla (Betula alba)
  • Cannella (Cinnamomum zeylanicum)
  • Cedro (Citrus medica - Cedrus Libani - Cedrus atlantica)
  • Ciliegio (Prunus avium)
  • Cipresso (Cupressus sempervirens)
  • Corbezzolo (Arbutus unedo)
  • Faggio (Fagus sylvatica)
  • Fico (Ficus - Ficus religiosa - Ficus benjamina)
  • Frassino (Fraxinus excelsior)
  • Incenso (Boswellia thurifera - Boswellia carterii)
  • Mirra (Commiphora molmol)
  • Mirto (Myrtus communis)
  • Nocciolo (Corylus avellana)
  • Noce (Juglans regia)
  • Olmo (Ulmus campestris)
  • Pino (Pinus pinaster Soland - Pinus sylvestris - Pinus mugo)
  • Pioppo bianco (Populus alba)
  • Pioppo nero (Populus nigra)
  • Quercia (Quercus robur)
  • Salice (Salix sspp.)
  • Sambuco {Sambucus nigra) Sesamo (Sesamum indicum) Tiglio (Tilia)
  • Vischio (Viscum album)
  • Vite ( Vitis vinifera)

Dettagli Libro

Editore Edizioni Studio Tesi
Anno Pubblicazione 2018
Formato Libro - Pagine: 190 - 14x23cm
EAN13 9788876926280
Lo trovi in: Vita naturale
Posizione in classifica: 136° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Approfondimenti

Come si pratica lo Shinrin-Yoku

Lo Shinrin-Yoku è un’avventura di profonda comunione con la natura attuata con tutti i sensi. Si pratica in molti modi, ma quello più tradizionale è la passeggiata e la meditazione nel bosco o nella foresta. Il primo momento di questa esperienza è l’entrata nel bosco.

Continua a leggere l'estratto del libro "Shinrin-Yoku - L'Immersione nei Boschi".

Autori

Selene Calloni Williams - Foto autore Selene Calloni Williams, scrittrice e documentarista, è autrice di numerosi libri e documentari a tema psicologia ed ecologia profonda, sciamanesimo, yoga, filosofia e antropologia. La sua peculiarità e risorsa è poter spaziare da Oriente ad Occidente, grazie al fatto di avere avuto due grandi maestri, uno in Asia, Michael Williams, che, a dispetto del nome occidentale, era di etnia Tamil, esperto di yoga e tradizioni sciamaniche e James Hillman, illustre psicoanalista e filosofo, che Selene conosce quando si trasferisce in Svizzera. In Oriente, e precisamente in Sri Lanka, Selene... Continua a leggere la Biografia di Selene Calloni Williams

Noburu Okuda Dō è esperto di medicina dell’ambiente e specializzato nei rapporti uomo-natura. Grande conoscitore dei boschi, si occupa di diffondere e far conoscere in Occidente lo Shinrin-Yoku e i suoi benefici sulla salute.

Dello stesso autore:

Ci Credo, Ci Riesco
Ci Credo, Ci Riesco

€ 10,63 € 12,50

Diverso e Vincente
Diverso e Vincente

€ 10,63 € 12,50

Il Cibo del Risveglio
Il Cibo del Risveglio

€ 10,63 € 12,50

Mantra Madre
Mantra Madre

€ 11,48 € 13,50

James Hillman (Con DVD Incluso)
James Hillman (Con DVD Incluso)

€ 14,88 € 17,50

Lo Zen e l'Arte della Ribellione
Lo Zen e l'Arte della Ribellione

€ 14,03 € 16,50

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 3 recensioni

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Sonia 3 settembre 2018

  Acquisto verificato

Voto:

Il libro fa venire voglia di ritrovare il tempo per dedicarsi all'immersione nei boschi e ritrovare quello spirito magico che è tipico del bambino interiore, che sa percepire la bellezza e la magnificenza della natura, ma sopratutto sa fare esperienza dell'amore incondizionato, nel dare e ricevere perchè semplicemente è naturale farlo. Shinrin-Yoku è un libro in cui traspare l'immensa gratitudine della scrittrice, verso la natura.

Monica 28 luglio 2018

  Acquisto verificato

Voto:

Un sogno

Silvia 25 luglio 2018

Voto:

Questo è il libro che cercavo da tanto tempo… Leggerlo mi ha permesso di vivere ancor più in modo consapevole le tante passeggiate e meditazioni che compio nella natura e in particolare nei boschi. E' un testo imperdibile per chiunque, anche per chi ha una visione antropocentrica. Dopo questa lettura non ci sentiremo certamente più separati dalla Natura! Molto utili anche le 30 schede finali dedicate a 30 alberi diversi, ai loro miti e leggende e alle loro benefiche proprietà. Da leggere e da regalare!


Torna su
Caricamento in Corso...