Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 50 punti Gratitudine!


Societing Reloaded

Pubblici produttivi e innovazione sociale

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 25,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 266
  • Formato: 15x23
  • Anno: 2013

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'economia è in crisi, in Italia e nel resto del mondo. Per sopravvivere il sistema deve cambiare radicalmente.

Il problema più grande non è la scarsità di idee (nelle menti interconnesse nella Rete ce n'è in abbondanza) né di proposte concrete (nuovi sviluppi tecnologici come l'open manufacturing, l'open biotech e le energie alternative sono in rapidissimo sviluppo) e nemmeno di persone disposte a impegnarsi per un cambiamento concreto (nella classe manageriale globale - e in particolare fra le leve più giovani - è in atto un cambiamento valoriale che spinge sempre più a dedicarsi al sociale, nelle ONG o nel social business, anche a costo di rinunciare a uno standard economico elevato).

Quello che manca è un nuovo modello organizzativo: una nuova filosofia d'impresa capace di capitalizzare le risorse e dar loro una nuova direzione. Questa nuova filosofia è il societing. Cova e Fabris avevano già affermato che il marketing in senso moderno - quello della vendita di massa - è cosa passata. E con loro gli autori sostengono qui che i consumatori stanno diventando sempre più produttivi e trasformando i beni di consumo in una sorta di mezzi di produzione.

La realtà tuttavia è ancor più radicale: il societing deve ricaricarsi (in questo senso reloaded) di nuovi significati e indagare nel presente le basi concrete per uscire da una crisi che non ha futuro.

INDICE

PARTE PRIMA. L'EVOLUZIONE DEL CONCETTO DI SOCIETING

  • Societing reloaded, oggi
    di Adam Arvidsson e Aiex Giordano
  • L'agire politico delle imprese sociali
    di carolina Bandinelli
  • L'influenza del social e il potere dei beni intangibili: la benevolenza
    di Barret Stanboulian con il contributo di John Grant

PARTE SECONDA. I SISTEMI PER LO SVILUPPO DEL SOCIETING

  • Pubblici produttivi
    di Adam Arvidsson
  • Social media per il societing e la social innovation
    di Alex Giordano
  • Il societing come pratica collaborativa: tecnologie, spazi e processi
    di open design di Massimo Menichineili
  • Il societing e la co-creazione della città
    di Salvatore laconesi e Oriana Persico
  • La moneta non convenzionale
    di Anna Cossetta
  • Societing: la nuova realtà della peer-to-peer production
    di Michel Bauwens
  • Cloud storytelling e societing organization
    di Vincenzo Moretti
  • Dall'underground al mainstream e ritorno
    di Bertram M. Niessen

APPENDICI

  • Promuovere l'innovazione sociale in italia: ItaliaCamp e il concorso «La tua idea per il Paese»
    di Riccardo Maiolini, Irene Smargiassi, Francesca Buttara
  • Gli uccelli tessitori
    di Jaromil

APPROFONDIMENTI

"La società è chiamata a un'evoluzione per la quale ha già partorito o sta partorendo le giuste risposte di adattamento.

Leggendo queste pagine capiamo il senso di concetti oggi in voga: social innovation, start-up, smart city, monete alternative, open design, p2p economy, fab lab, stampanti 3d, storytelling, netnografia...

Nell'Italia di oggi il cambiamento reale non può avvenire che «dal basso»: l'impresa sociale si rivela importante nell'attivare le energie dei singoli e rendere ognuno capace di concepire se stesso/a come protagonista nella creazione di una nuova realtà."

Bill Emmott

AUTORI

Adam Arvidsson è professore associato di Sociologia all'Università Statale di Milano, dove insegna Sociologia della globalizzazione e dei nuovi media. È direttore scientifico del Centro Studi Etnografia Digitale e animatore del gruppo di ricerca sul Societing Reloaded. È considerato tra i massimi esperti di social innovation.

Alex Giordano, uno tra i maggiori esperti di comunicazione nella network society, nel 2004 ha fondato con Mirko Fallerà «Ninja Marketing». È titolare del primo insegnamento ufficiale di Società delle Reti e Societing all'interno del corso di laurea magistrale in Marketing, Consumi e Comunicazione, indirizzo in Digital Marketing Management, presso lo IULM di Milano. È co-direttore del Centro Studi Etnografia Digitale dove si occupa di Netnografia.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su