Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Sognarsi Svegli

Lo yoga tibetano del sogno & sogno lucido

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Spesso acquistati assieme...

L'Avventura del Sogno Lucido + Sognarsi Svegli

Sognarsi Svegli + L'Avventura del Sogno Lucido = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 25,50 invece di € 30,00
Risparmio € 4,50
Compra L'Avventura del Sogno Lucido + Sognarsi Svegli
Disponibilità per la spedizione: Immediata

Con questo libro Alan Wallace, uno dei massimi esperti occidentali degli effetti biologici delle pratiche meditative buddhiste sull’apparato cerebrale, ci dimostra che il sogno lucido non è soltanto intrattenimento: può accrescere la nostra creatività, la nostra capacità di risolvere problemi, o farci scoprire sempre più cose su noi stessi.

E se ci si vuole spingere ancora oltre, i metodi dello Yoga tibetano del sogno lucido possono aiutarci a raggiungere un livello di conoscenza ancora più profondo.

Alcune delle più grandi avventure della nostra vita talvolta accadono mentre stiamo dormendo.

Con “sogno lucido” s’intende la capacità di trasformare la realtà che si sta vivendo nel sogno, semplicemente essendo consapevoli di stare sognando.

Esiste una gamma di tecniche che chiunque può apprendere, e questo libro contiene tutte le istruzioni necessarie per iniziare a conoscerle.

INDICE

Introduzione
Il sogno lucido
Lo yoga del sogno
Trovare il punto di equilibrio fra lo yoga del sogno e il sogno lucido
Una pratica individualizzata

PRIMA PARTE - Il sogno lucido

Cap. 1 - La quiescenza meditativa: gettare le basi per la lucidità
Teoria di shamatha
La pratica di shamatha
Altre possibilità

Cap. 2 - La teoria del sogno lucido
Dormire e sognare: alcuni elementi fondamentali
La coscienza del sogno
Strategie di lucidità
La forza della motivazione
Addestrarsi nel sogno 
Far buon uso dei sogni

Cap. 3 - La pratica del sogno lucido
Niente sonno, niente sogni 
Un atteggiamento fiducioso 
Il diario dei sogni
Sviluppare un atteggiamento critico
Le verifiche di stato diurne 
Strategie complementari per il sogno lucido
Coltivare direttamente la lucidità
Cucire tutto insieme

Cap. 4 - La padronanza del sogno lucido
Estendere i sogni lucidi
Non perdere il sogno
Non perdere la lucidità
Intuizioni psicologiche
La lucidità nel sonno senza sogni
Il laboratorio del sogno
Uno spazio per meditare

SECONDA PARTE - Lo yoga del sonno

Cap. 5 - L’universo dello yoga del sogno
Cosa significa “svegli”?
Una tradizione empirica 
Psicologia: la psiche e ciò che la trascende
La coscienza del sostrato 
La coscienza primordiale 
Supporti nella ricerca dell’Illuminazione
Pragmatismo

Cap. 6 - Le pratiche diurne dello yoga del sogno 
Gli insegnamenti sullo yoga del sogno di Padmasambhava
Reale o non reale?
La dinamica dell’illusione
La pratica del corpo illusorio
La pratica 
La coscienza primordiale

Cap. 7 - Lo yoga del sogno notturno 
La motivazione
La pratica
La deità
Ostacoli
Le pratiche fondamentali di emanazione e trasformazione
Il vostro incubo peggiore
Emergere nella coscienza primordiale

TERZA PARTE - Unire tutto insieme

Cap. 8 - Mettere a frutto i vostri sogni
Divertimento
Guarigioni psicologiche e fisiche
Essere performanti e creativi

Cap. 9 - Come personalizzare la pratica e altre domande
A proposito delle pratiche del sogno 
A proposito della natura dei sogni
Le fonti dei sogni
Vari altri argomenti

Cap. 10 - Sognatevi svegli: una prospettiva più vasta
La dinamica dell’illusione
Dualismo: l’emergere del soggetto e dell’oggetto
La mente e la materia nella fisica moderna 
Non vi è universo senza coscienza
La continuità della coscienza

APPROFONDIMENTI

Dall'introduzione:

"In tutte le grandi tradizioni spirituali in cui la meditazione svolge un ruolo importante, la parola d’ordine è “sveglia!”, un richiamo a cui fa eco la scienza della psicologia occidentale. Ciò implica che abbiamo dormito durante la vita, insomma abbiamo sognato. Naturalmente se attraversiamo la vita camminando nel sonno finiremo per inciampare in realtà non viste: date le incertezze della vita, è invece bene essere il più svegli possibile per coglierne le occasioni ed evitarne i pericoli.

Lo yoga tibetano del sogno e sogno lucido tratta sia del nostro risveglio dalla “vita-vissuta-come-un-sogno”, sia del diventare lucidamente consapevoli dei nostri sogni notturni. Le due situazioni, e il nostro risveglio all’interno di esse, sono intimamente connesse; questo risveglio porta con sé la chiarezza e la libertà che sono alla base dell’autentica felicità.

Che cosa può mai collegare il sogno lucido e il risveglio spirituale? In entrambi i casi diventiamo intensamente consapevoli delle esperienze che si dispiegano nel momento presente: invece di farci trascinar via da pensieri ed emozioni distraenti, ne osserviamo l’apparire, la continuità, la trasformazione e il dissolversi con una perfetta lucidità. Abbiamo la mente concentrata, sicura e perfettamente chiara come i grandi campioni di scacchi, e questa chiarezza è la porta della libertà interiore. Quando siamo ben svegli rispetto alle potenzialità di ciascuna situazione, siamo anche padroni del nostro destino. La pratica del sogno può accrescere la nostra creatività, risolvere i problemi, guarire le emozioni o creare per noi un rutilante teatro interiore, una sorta di supremo divertimento, ma può essere un aiuto prezioso anche per conseguire il risveglio spirituale.

Che cosa si prova quando si è consapevoli di sognare? Il filosofo e medico inglese del XVII secolo Sir Thomas Browne, che era in grado di assistere ai propri sogni e di controllarli come se fosse stato un regista, disse: «In sogno posso comporre un’intera commedia, osservarne lo svolgimento, godermi le battute e svegliarmi a suon di risate». Un altro inglese del XVII secolo, Samuel Pepys, descriveva il potenziale erotico del sogno lucido: «Tenevo Lady Castlemaine fra le braccia, e mi era concesso flirtare con lei in tutti i modi che desideravo; poi sognai che ciò non poteva accadere da sveglio, e quindi stava accadendo solo in sogno». Carlos Castaneda, antropologo e sciamano, oltre che autore di grande successo, aveva ricevuto dal suo maestro il consiglio di osservarsi le mani mentre stava sognando. Quando lo fece per la prima volta si scoprì all’interno di un panorama surreale e ostile, ma in seguito dichiarò di essere diventato così esperto nell’“arte di sognare” da potere visitare altri mondi.

Il libro che avete in mano integra i due approcci alla pratica del sogno più efficaci: il sogno lucido, così come è stato sviluppato e potenziato dalla psicologia, e lo yoga del sogno del buddhismo tibetano; uniti, vi offriranno la possibilità di un risveglio tale da cambiarvi la vita."

B. Alan Wallace

AUTORE

B. Alan Wallace, con una laurea in Fisica, una in Filosofia della scienza, una in Storia delle religioni, pratica il buddhismo dal 1970, ed è uno dei più famosi insegnanti occidentali di filosofia buddhista e di meditazione. Il suo addestramento monastico nel buddhismo è durato quattordici anni, culminando con l’ordinazione ad opera del Dalai Lama, sotto la cui direzione studia da più di trent’anni. È il fondatore del Santa Barbara Institute for Consciousness Studies.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 20 giugno 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Quello proposto in questo libro è un punto di vista decisamente interessante: B. Allan Wallace, infatti, parla di sogni lucidi e di mistica orientale con gli occhi di uno scienziato convertitosi alle "scienze" del Risveglio. A metà tra un manuale pratico e un saggio teorico, questo libro scandaglia problematiche e aspetti relativi al mondo dell' "onironautica" consapevole, in modo chiaro e comprensibile, offrendo, inoltre, un interessante confronto tra la scienza "nuova" di LaBerge e le tecniche secolari dello Yoga del sogno buddhista. Il fine è, tuttavia, comune: "tornare a se stessi" e imparare a conoscersi in profondità.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su