Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Sogni, Profezie e Apparizioni

Fantasmi, precognizione, sogni e miti: una interpretazione psicologica

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo libro si basa su una inchiesta compiuta, per suggerimento di C.G. Jung, da un giornale svizzero tra i suoi lettori, ai quali si richiedeva di inviare la descrizione delle proprie esperienze paranormali: sogni, visioni, apparizioni, contatti con l'aldilà, eccetera.

L'incarico dell'analisi psicologica del vastissimo materiale pervenuto fu affidato da Jung, ormai molto anziano e oberato di lavoro, alla Jaffé, che l'ha condotto a termine in maniera mirabile, compiendo una approfondita, acuta e illuminante analisi psicologica di fenomeni che da sempre capitano all'uomo.

Aniela Jaffé non sta a interrogarsi sulla verità storica di questi fatti, poiché essi si ripetono da sempre secondo modelli analoghi e ben precisi: a lei interessa mettere in luce il significato e il valore psicologico di queste manifestazioni, che ella considera il risultato di proiezioni oggettive dell'inconscio collettivo e che meritano quindi la più grande attenzione. La "Dama Bianca", l'"Angelo", l'"Omino Grigio", vivono una loro reale esistenza psichica, sono legati al mito e alla tradizione e non possono essere liquidati parlando di allucinazioni.

Un lavoro nuovo, affascinante, che non era ancora stato compiuto da nessun ricercatore e che colma quindi una lacuna. "Consiglio questo libro", scrive Jung nella prefazione, "a coloro che sanno apprezzare ciò che spezza in maniera sana la monotonia della vita quotidiana, scuote la nostra (a volte) eccessiva sicurezza e consente intuizioni e anticipazioni".

AUTORE

Aniela Jaffè è stata una delle più valide collaboratrici di Jung: fu sua discepola, quindi analista lei stessa, segretaria del Club Psicologico di Zurigo e segretaria personale di Jung negli ultimi sei anni della sua vita (1955-61). Fu lei che raccolse e curò i « Ricordi, sogni, riflessioni -di Jung e in seguito i tre volumi delle lettere del grande psicologo svizzero. È autrice di numerosi saggi su Jung e la psicologia analitica.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 17 agosto 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro è una bella carrellata di fatti raccolti per uno studio sull'inconscio e sul paranormale effettuata da Jung aiutato dai suoi collaboratori-vi sono quindi i fatti così come le persone li hanno descritti, e i commenti o le premesse di Jung che li inserisce in un contesto archetipico e ancestrale, organizzandoli per argomento. Direi che è molto interessante per la genuinità delle esperienze che si svolsero in un epoca in cui non c'erano tantissime conoscenze- e poi i commenti di Jung sono sempre illuminanti. Lo consiglio!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su