Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

La Specie Nuova

Tutti possono scoprirsi diversi. Solo alcuni ne hanno il coraggio

-15%
La Specie Nuova

  Clicca per ingrandire

Ciclicamente si verifica nelle civiltà un fenomeno che si chiama "speciazione culturale", un momento specifico che delinea il formarsi di nuovi individui che si evolvono rispetto alla loro... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 14 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Ciclicamente si verifica nelle civiltà un fenomeno che si chiama "speciazione culturale", un momento specifico che delinea il formarsi di nuovi individui che si evolvono rispetto alla loro società. Sono più audaci, più esigenti, più energici, che superano la propria epoca e creano prospettive eccezionali.

Del resto basta guardarsi intorno, per accorgersi di come l'umanità si stia scindendo tra costruttori di futuro e persone impaurite.

In "La Specie Nuova" Igor Sibaldi ti ricorda che è arrivato il momento di scegliere con chi stare.

Sono state speciazioni l’arca di Noè e la fuga di Mosè dall’Egitto, la grande migrazione verso l’America ai primi del Novecento e la nascita di una nuova classe di miliardari nella Russia post-sovietica.

In ciascuno di questi casi si riconoscono le stesse dinamiche, affascinanti e drammatiche. Prima fra tutte: la rapidità.

La speciazione culturale è improvvisa: può avvenire nell’arco di una o due generazioni. È una via che d’un tratto si apre, per opera di un individuo o per un processo collettivo, e con altrettanta rapidità si richiude.

Chi riesce ad entrarvi cambia per sempre il proprio destino. Gli altri rimangono indietro, irrimediabilmente fermi, inchiodati alla vita di sempre.

Anche oggi questo fenomeno è in corso.

Si tratta di vederlo, di capirlo e di coglierne i vantaggi. Di decifrare i tratti caratteristici degli appartenenti alla “nuova specie” e di avere il coraggio di farne parte, prima che si dissolvano le condizioni favorevoli al cambiamento.

"E' sufficiente guardarsi intorno, per accorgersi di come l'umanità si stia scindendo tra costruttori di futuro e persone impaurite. Ed è il momento di scegliere se stare con gli uni o con le altre." - Igor Sibaldi

E tu sei pronto a far parte della specie nuova?

Indice

Parte prima - Teorie

  • Le verità scientifiche
  • Scienza e popolarità
  • Questioni di metodo
  • Scienza e arte
  • La verità sull'uomo, secondo Darwin
  • L'evoluzione improvvisa
  • Chi ha paura del saltazionismo
  • Le speciazioni culturali
  • Cultura e civiltà
  • Biologia e società

Parte seconda - Pratica

  • Noè
  • Agar
  • Giuseppe egizio
  • Mose
  • Un'altra questione di metodo
  • Il futuro del passato
  • La speciazione cristiana
  • La speciazione ebraica
  • Il predominio della specie-figlia
  • Prospettive
  • I segni dei tempi
  • Il caso attuale
  • "Il giorno e l'ora"
  • Speciazioni mancate
  • La brevità
  • Il coraggio
  • Le qualità dei Noè
  • Il sapersi sbagliati
  • Le due pulsioni
  • La fortuna evolutiva
  • L'andare altrove

Parte terza - Suggerimenti

  • Situazione
  • Arrischiarsi
  • Perdere
  • La selezione culturale
  • Gli errori

Approfondimenti

La ricerca della verità:

"La scienza è la ricerca della verità.

Questa frase è semplice, suona bene e a nessuno viene in mente di smentirla. Quale altro scopo avrebbero mai le teorie scientifiche, se non quello di giungere alla verità su qualcosa?"

Igor Sibaldi

Continua a leggere l'estratto del libro "La Specie Nuova".

Autore

Igor Sibaldi - Foto autore

Igor Sibaldi è uno scrittore, studioso di teologia e storia delle religioni.
Dopo essersi laureato in lingue slave all’Università Statale di Milano e dopo aver tradotto e redatto un gran numero di testi, Igor Sibaldi ha abbandonato questo genere di studio per cedere il posto a ciò che realmente destava da sempre il suo interesse: psicologia, teologia, storia delle religioni, filologia, filosofia e angelologia.
Il suo sapere viene messo alla portata di tutti, attraverso le numerose conferenze e i seminari che il professor Sibaldi tiene regolarmente in Italia e all’Estero. Gli argomenti di mitologia, esegesi biblica e psicologia del profondo, vengono affrontati con metodi insoliti che si incontrano e si scontrano con quelle che egli stesso  definisce “strutture atemporali”. È autore di numerosi libri sulle Sacre Scritture e sullo Sciamanesimo e di testi di narrativa e di teatro.

La principale area di studio di Igor Sibaldi è la psicologia del profondo, tradotta in diversi ambiti (persino nel Vangelo di Giovanni), che vengono poi approfonditi attraverso le teorie magistralmente argomentate nei suoi testi.

Il patrimonio di pensieri, messi a nostra disposizione per approfondire la conoscenza del “proprio Io e per ricercare la felicità, deriva dai principali argomenti di studio dell’autore, ovvero: le aree temporali della mente ampiamente analizzate nel libro I Maestri Invisibili, Mondadori; le tecniche di iniziazione che ritroviamo nel testo Il Mondo Invisibile, Sperling; l’angelologia o psicologia delle funzioni superiori descritte nel Libro degli Angeli, Sperling; le strutture dell’Io nel Libro della Personalità, Sperling; e la psicologia delle masse nel Libro delle Epoche, Sperling.

Una delle sue più belle citazioni denota l’importanza di ricercare sè stessi per riscoprire a fondo le proprie potenzialità più nascoste: “Nessuno è più libero e sano di chi è più di se stesso e riesce a vedere il proprio «io» come se fosse un altro” - tratta dal Libro della creazione.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Wilma - 19 marzo 2018 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro ti accompagna a vedere e sentire che un altro modo di intendere la vita è possibile, che un altro modo di andare verso il futuro che ci attende con la curiosità di scoprire chi siamo realmente, non solo è fattibile ma auspicabile. La specie nuova non solo è già vissuta ma potrà rivivere se lo desideriamo e ognuno di noi può dar vita a una nuova speciazione. Libro che consiglio vivamente

 Commenta questa recensione

Scritto da: Cinzia - 14 marzo 2018 Acquistato sul Giardino dei Libri

Di tanto in tanto si verifica, in ogni civiltà, un fenomeno evolutivo chiamato “speciazione culturale”. Da questo presupposto parte la dissertazione di Sibaldi che sa stimolare cuore e intelletto ancora una volta.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Domenico - 13 marzo 2018 Acquistato sul Giardino dei Libri

Igor Sibaldi in questo testo prende a prestito il concetto di speciazione dalla biologia per applicarlo al contesto sociale e dell'individuo. La speciazione in parole povere si ha quando per motivi evolutivi si formano nuove specie da quelle preesistenti. Per Sibaldi è un fenomeno in atto in determinate persone in questo momento storico dove un certo numero di individui si stanno staccando dalla specie madre detta "civiltà" per creare un qualcosa di nuovo e meraviglioso. Igor spiega il tutto con la sua consueta eleganza e maestria portando esempi tratti da vari campi come la storia, in maniera semplice ed efficace. Assolutamente da avere.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Leonardo - 19 gennaio 2018 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro indicato per chi si trova in crisi esistenziale, come quella di lasciare un posto fisso, sicuro ma prigione e sente che è sprecato!per i fantasiosi sognatori, che vogliono creare qualcosa di nuovo,un'avventura verso una strada nuova, ma giusta se quello di prima senz'altro non ti va più bene!

 Commenta questa recensione

Scritto da: Jimmi - 29 novembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

In questa nuova fatica letteraria di sibaldi, tratta il tema della speciazione in grande dettaglio. Cos'è la speciazione? E' quel punto di svolta, quella finestra di oppurtunità che a volte ogni tot tempo durante le epoche, si apre affinchè un gruppo di individui su stacchi dalle idee e dal modus vivendi della specie madre per creare una nuova tribù con regole proprie che gli permettano di vivere meglio quest'opportunità. Il testo di sibaldi descrive molto bene queste fenomeno attraverso esempi provenienti dalla cultura e dalla storia, e vi fornisce anche delle idee ed esercizi da mettere in pratica per favorire questo cambiamento, dato che come dice, siamo di nuovo ad un punto di svolta e vale la pena di prendere questo treno prima che sia troppo tardi. Libro interessantissimo come tutti gli altri di igor.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Elisa - 28 ottobre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Igor Sibaldi ha la capacità di esprimere concetti complessi attraverso esempi semplici ed alla portata di tutti, consiglio vivamente questo libro

 Commenta questa recensione

Scritto da: Luisella - 27 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

un libro da non farsi mancare, bisogna leggerlo, descrivere qui le sensazioni sarebbe riduttivo. Igor Sibaldi sempre immenso.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Antonio - 15 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il solto Sibaldi. Ma con una precisazione in più riguardo alla speciazione. Qui va indietro nel passato e spiga come ciò sia già avvenuto moltissime volte. Per chi conosce Igor è una conferma alle sue ricerche, per chi non lo conosce potrebbe risultare un pò criptico.

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...