-15%
Storia delle Dottrine Esoteriche

  Clicca per ingrandire

Storia delle Dottrine Esoteriche

L'aspirazione dell'uomo al divino nell'insegnamento spirituale di ogni tempo

Jean Marquès Rivière

In questo libro l'autore ripercorre la storia degli aspetti esoterici in seno a tutte le religioni. Il termine "esoterismo" indica una dottrina segreta, un'iniziazione, una... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 20 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

In questo libro l'autore ripercorre la storia degli aspetti esoterici in seno a tutte le religioni.

Il termine "esoterismo" indica una dottrina segreta, un'iniziazione, una spiegazione del mondo rivelata in un consesso scelto, isolato dall'esterno e dalla moltitudine, e molto spesso trasmessa in forma orale.

L'esoterismo è antico come il mondo; qualunque rivelazione magica presso i popoli primitivi si compiva nel mistero, lontano dagli altri membri della tribù, all'ombra propizia e spesso efficace di un bosco sacro, in un luogo appartato, oppure su di una sommità isolata.

La conoscenza delle tecniche che donano capacità sovrumane è sempre stata circondata dal mistero. Da sempre esiste la distinzione tra il volgare, la moltitudine, il popolo - ritenuto ignorante, grossolano e istintivo - e gli eletti, i saggi, gli iniziati, gli adepti.

Le conoscenze segrete, i mezzi di dominio magico, i gesti rituali che asservivano il cielo erano riservati ad una cerchia ristretta, a coloro che erano degni di ricevere, conservare e trasmettere tali rivelazioni, esoteriche nella loro essenza, per il fatto che avrebbero potuto dar luogo a conseguenze incalcolabili.

Analizzando in particolare le correnti mistiche del mondo mediterraneo, l'Autore ne constata le singolari similitudini e la perennità. Nulla è più grave di una dottrina segreta: essa trova la sua forza nell'energia totale offerta da coloro che la praticano, e rappresenta una rivelazione al di là della ragione.

Che ciò avvenga in Egitto, in Grecia, presso gli Gnostici, i Catari, o i Rosa-Croce, le basi iniziatiche restano sempre le stesse, e questa profonda identità investe le grandi scuole esoteriche, che confermano un identico insegnamento ed una perfetta comunità di pratiche iniziatiche.

Questa aspirazione al divino e questa ricerca delle tecniche superiori dell'estasi costituiscono l'essenza stessa dei diversi esoterismi esistiti in seno a tutte le religioni; e l'Autore, con singolare maestria, ne ripercorre la storia.

Le vostre recensioni

4,00 su 5,00 su un totale di 2 recensioni

  • 5 Stelle

    50%
    50%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    50%
    50%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Helga 22 luglio 2017

Voto:

Quest'opera fornisce una visione a 360 gradi della storia delle dottrine esoteriche in un'evoluzione che va dagli Egizi fino al Rinascimento mette in evidenza come gli aspetti esoterici del misticismo e della gnosi siano stati influenzati e  adattati in base alle influenze culturali e alla commistione dei popoli riconducendo figure distinte una basate su principi identici come ad esempio Iside e Osiride e il loro paralleli greci Dioniso e Afrodite inoltre espone le concezioni cabalistiche, gnostiche, catare, dei Templari, dei Boemi, dei Rosacroce.

Vitali 22 giugno 2012

Voto:

Poco esaustivo comunque interessante. Tuttavia trovo immotivata e deludente la descrizione dei tarocchi posta nell'ultima riga del capitolo come 'una realizzazione piuttosto inferiore'.


Torna su
Caricamento in Corso...