Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Storie di Vita e d'Infinito

-15%
Storie di Vita e d'Infinito

  Clicca per ingrandire

Questo libro, nato da tanta sofferenza e poi da tanta consolazione, vuole proporsi come balsamo per uno dei più grandi mali dell'umanità: la perdita di un figlio. È dedicato a quelle madri e a... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Questo libro, nato da tanta sofferenza e poi da tanta consolazione, vuole proporsi come balsamo per uno dei più grandi mali dell'umanità: la perdita di un figlio. È dedicato a quelle madri e a quei padri che non si rassegnano, pensando di non avere più accanto l'essere a cui tenevano di più e sul quale avevano riposto tutte le proprie speranze. Leggendo queste pagine, si convinceranno che la morte, nel senso tradizionale del termine, non esiste, e che i loro figli sono ancora vivi, in una esistenza migliore di quella nella materia.

Il volume è costituito dai messaggi pervenuti da quelle giovani entità e dalle storie ad essi collegate. Storie di vita, quelle vissute da genitori oggi molto più sereni dopo la passata disperazione; e storie d'infinito, quelle che ci raccontano i ragazzi senza alcuna forzatura né aggiunta. Sono parole semplici, le quali, tuttavia, nascondono concetti profondi, di facile comprensione per tutti, anche per chi non si è mai avvicinato prima alla spiritualità.

Il Gruppo di Ancona, costituitosi spontaneamente nel 1987, nei primi sette anni di attività ha incontrato oltre 200 famiglie, raccogliendo testimonianze e messaggi che per il loro numero e la loro estensione sono stati sintetizzati in questo libro, al fine di costituire un approccio e un accesso a quella dimensione nella quale vivono "i ragazzi", pur rimanendo costantemente vicini ai propri cari.


Torna su
Caricamento in Corso...