Sull'Amicizia

  Clicca per ingrandire

Sull'Amicizia

Siegfried Kracauer

  • Prezzo: € 12,00

Da Platone a Montaigne, da Emerson a Nietzsche, la definizione di amicizia è passata attraverso il pensiero dei grandi filosofi senza arrivare ad assumere contorni ben definiti, proprio per la... continua

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come Sull'Amicizia

Descrizione

Da Platone a Montaigne, da Emerson a Nietzsche, la definizione di amicizia è passata attraverso il pensiero dei grandi filosofi senza arrivare ad assumere contorni ben definiti, proprio per la complessità di vicende e di esperienze che racchiude. Procedendo in modo deduttivo, Siegfried Kracauer analizza le relazioni fra gli uomini cominciando da quelle che, per diversi motivi, non si reggono su vincoli amichevoli: innanzitutto il legame d’amore fra un uomo e una donna, ma anche il cameratismo, il rapporto con i colleghi o quello con i conoscenti.

Queste relazioni, a patto che non si atrofizzino restando invischiate in forme intermedie, come la cosiddetta «amicizia della domenica», possono evolvere.

Quando si cresce insieme condividendo gli stessi ideali, la stessa visione del mondo e dell’uomo, il rapporto si trasforma in amicizia vera, caratterizzata da quel «dialogo fecondo» in cui ciascuno esercita sull’altro una funzione maieutica, e da cui scaturisce «l’essere potenziato dei due individui uniti», in una comune tensione verso l’assoluto.

Con la profondità e l’acutezza che hanno fatto di lui uno dei pensatori di riferimento della cultura contemporanea, Kracauer tira le fila di un discorso protrattosi nel corso dei secoli e riesce a fare chiarezza su una delle esperienze più significative della nostra vita.

Dettagli Libro

Editore Guanda Edizioni
Anno Pubblicazione 2010
Formato Libro - Pagine: 134 - 12x20cm
EAN13 9788860885463
Lo trovi in: Saggi che ispirano

Autore

Siegfried Kracauer - Foto autore

Siegfried Kracauer (1889-1966), scrittore, giornalista, sociologo e filosofo vicino alla Scuola di Francoforte, è stato uno degli indagatori più attenti della società di massa al suo sorgere, tra l’Europa e gli Stati Uniti. Ha scritto testi filosofici, saggi sul cinema e sulla letteratura, e i romanzi Ginster e Georg.


Torna su
Caricamento in Corso...