Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Superfood per Stare Bene

Germogli, bacche di goji, spirulina, acai, mirtilli rossi

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,50
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 92
  • Formato: 17x24
  • Anno: 2015

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Piatti a base di bacche, spezie, frutti, semi e germogli...

Alghe, cavolo nero, bacche di goji, cacao crudo... i superfood hanno un gusto delizioso e straordinarie proprietà nutrizionali che sarebbe un peccato non portare sulla nostra tavola.

  • 50 ricette originali, gustose, sane e facili da realizzare.
  • Tutte le proprietà dei superfood e le indicazioni per preservarle.
  • Consigli nutrizionali per ogni ricetta.

Cibi toccasana per la salute. Ogni ricetta contiene preziose informazioni nutrizionali. Ci sono cibi in natura che possono aiutare l'uomo a vivere meglio. Se conosciuti e usati in maniera corretta, possono essere utilizzati in sostituzione di alcuni dei più comuni farmaci.

Questi particolari alimenti hanno da qualche tempo preso il nome di Super Foods, ovvero Super Alimenti.

Lamponi

Alcuni di essi sono in grado di contrastare l'invecchiamento cellulare, prevenire le malattie cardiovascolari, altri sono dei veri e propri antitumorali.

Il libro propone ricette a base di: bacche e piccoli frutti, come l'acerola, la melagrana, le bacche di goji; o semi oleosi, tra cui le noci del Brasile, i semi di chia; alghe, come la spirulina, le alghe di mare; la curcuma, lo zenzero, il cacao crudo.

Piatti buoni, appetitosi e sani: tartare esotica con avocado, mango e melagrana; chutney con acerola, mele e cipolla; patate farcite con funghi e semi germogliati...

Spaghetti zucchine

INDICE

I SUPERFOOD

BACCHE E PICCOLI FRUTTI

  • Pastinaca fritta alle spezie e “maionese” all’acai
  • Tartare esotica avocado-mango-melagrana
  • Insalata thai con salsa acidula
  • Tabule di quinoa alla melagrana
  • Quinoa al pesto di acai
  • Tajine di patate dolci e bacche inca
  • Chutney di mele, cipolla e aceraia
  • Gelato di banana e acai
  • Panna cotta cocco-melagrana
  • Bacche inca mascherate al cacao crudo
  • Muesli delle Ande quinoa-mandorle-bacche inca
  • Muesli con cocco e goji
  • Riso al latte con bacche inca e cannella
  • Sfere energetiche con mandorle e mirtilli rossi
  • Mendiants di cioccolato crudo con pistacchi e bacche di goji
  • Tartelette di mele e melagrana
  • Dolcificante acidulo all’aceraia

GERMOGLI

  • Cornetti giapponesi di alga nori e germogli
  • Patate farcite di funghi e germogli
  • Pane esseno ai datteri

SEMI OLEOSI (sesamo, noci del Brasile...)

  • Burro di noci del Brasile al sale rosa dell’Himalaya
  • Gomasio del mare alle alghe
  • Insalata solare con mirtilli rossi e noci del Brasile
  • Hummus con sesamo c paprika
  • Riso con cocco e sesamo
  • Cioccolatini crudi con noci del Brasile e banane secche
  • Brownie con noci del Brasile

ALGHE

  • Zuppa di noodles con spirulina e zenzero
  • Cioccolatini con spirulina, cocco e zenzero
  • Milkshake energetico alla spirulina
  • Spaghetti di zucchine al pesto di spirulina
  • Gomasio multisemi alla spirulina
  • Tartare di alghe fresche
  • Involtini primavera agli spaghetti di mare
  • Zuppa di miso alle alghe wakame “Guacame” avocado-wakame

CAVOLO NERO

  • Insalata freschezza con cavolo nero, agrumi e dulse
  • Smoothie di cavolo nero, kiwi e curcuma

RIZOMI (curcuma e zenzero)

  • Frittelle vegetali con funghi e curcuma fresca
  • Curry vegetariano
  • Latte caldo allo zenzero
  • Green juice

CACAO CRUDO

  • Barrette raw con datteri, cacao e mandorle
  • Crema da spalmare cioccolato-nocciola
  • Piccole mousse crude cioccolato-avocado
  • Cioccolata calda alle spezie

TÈ MATCHA

  • Tartufi al tè matcha
  • Tirarnisù con cocco, lamponi e matcha
  • Involtini primavera con avocado e salsa limone-matcha
  • Ciocco matcha da bere

APPROFONDIMENTI

I SUPERFOOD

"In molti paesi alcuni vegetali vengono consumati tradizionalmente a scopo terapeutico. Infatti, grazie al loro potere rigenerante e rivitalizzante, sono in grado di offrire all’organismo numerosi effetti benefici. Queste piante curano in modo naturale una grande quantità di disturbi senza gli effetti collaterali causati dai farmaci e permettono di rispondere perfettamente ai nostri bisogni alimentari ed energetici.

Per preservare le proprietà e la qualità di questi “superfood”, è indispensabile consumarli nel loro stato grezzo. Nel loro stato originale e naturale al 100%, infatti, questi straordinari alimenti vengono perfettamente “riconosciuti” dall’organismo, e questo permette di aumentare il potenziale di assimilazione dei loro nutrienti (e di conseguenza la loro efficacia terapeutica). Infatti è proprio quando i principi attivi sono presenti naturalmente nella pianta che il loro potere d’azione e la loro assimilabilità sono massimi. Allora essi funzionano in piena sinergia. Grazie, Signora Natura!

Allo scopo di potenziare gli effetti dei vegetali che consideriamo superfood, questi devono essere coltivati in un ambiente favorevole e rispettoso delle loro esigenze. Una volta raccolta, la pianta (o una sua parte) sarà conservata integra con un semplice lavaggio, essiccamento a bassa temperatura, infine triturazione e pressatura. Il rispetto di queste fasi successive determinerà il livello qualitativo del prodotto.

Fortunatamente il nostro pianeta abbonda di superfood, e non ci resta perciò che scoprirne qualcuno insieme.

BACCHE E PICCOLI FRUTTI

Acerola

L’acerola è un albero che cresce spontaneo nelle Antille e nelle regioni tropicali dell’America Meridionale, specialmente nelle foreste amazzoniche del Brasile e del Venezuela, o in Perù. I suoi frutti aciduli somigliano a piccole ciliegie e per questo sono chiamati comunemente “ciliegie delle Antille” o “ciliegie delle Barbados”. La principale virtù del frutto dell’acerola? È ricco di vitamina C. Quindi è un rivitalizzante naturale, antisettico, antiossidante, antistress e antinfiammatorio!

Contiene inoltre altri antiossidanti naturali, vitamina B e minerali (ferro, calcio, magnesio, fosforo, potassio...).

A causa della sua alta sensibilità all’ossidazione (al contatto dell’aria, della luce e del calore), nei nostri paesi Lacerala si trova principalmente sotto forma di polvere (e non di frutto fresco). Come per tutti i superfood, in commercio si trovano diversi prodotti a base di acerola. Solo scegliendo un prodotto ricco di acerola pura (intorno al 98%) e privo di vitamina C di sintesi, riuscirete a procurarvi un prodotto eccezionale.

Bacca di acai

Questo superfood appartiene alle tradizioni culinarie e medicinali delle tribù indigene del Brasile. Di colore porpora scuro, proviene da una palma e somiglia un po’ al mirtillo nero o alla bacca di sambuco. Come tutte le bacche rosse, è ricca di polifenoli che le conferiscono buone proprietà antiossidanti. Inoltre ha proprietà tonificanti ed energetiche.

In commercio trovate le bacche di acai sotto forma di liofilizzato o di succo. Se essiccate, il loro sapore è simile a un sapiente (e curioso!) miscuglio di nocciola, prugna, oliva e cacao!

Melagrana

Originaria dei paesi mediterranei, la melagrana ha uno straordinario potere antiossidante, che permette di contrastare i danni dei radicali liberi e di ritardare l’invecchiamento cellulare. Inoltre, la melagrana è ricca di vitamine B5 e B6, rame e vitamina C (anch’essa antiossidante). In commercio la melagrana è disponibile in diverse forme: frutto fresco, succo e pure sotto forma di chicchi essiccati (una delizia!)."

Ellen Frémont

AUTORE

Ellen Frémont, naturopata e fotografa, è esperta di cucina e alimentazione. Le sue ricette a base esclusivamente su ingredienti vegetali, sono sempre attente a coniugare salute e gusto.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su