-5%
Taittiriya Upanisad

  Clicca per ingrandire

Taittiriya Upanisad

Con il commento di Sankara

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 17,10 invece di € 18,00 sconto 5%

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

La Taittirīya Upaniṣad appartiene allo Yajur Veda ed è costituita da tre capitoli che prendono il nome di “liane” (vallī) o “Liana (della scienza) della pronuncia”, o... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 18 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

0541 340567

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

La Taittirīya Upaniṣad appartiene allo Yajur Veda ed è costituita da tre capitoli che prendono il nome di “liane” (vallī) o “Liana (della scienza) della pronuncia”, o “Liana della beatitudine”.

L’Upaniṣad prospetta il Brahman come «verità, conoscenza, infinito», cioè come l’Essere reale, come la Consapevolezza allo stato puro che è il sostrato di tutte le modificazioni, e come privo di limite. “Verità, conoscenza e infinito”, chiarisce Śankara, non qualificano il Brahman in veste di attributi limitativi, ma ne definiscono la natura unica esprimendone aspetti consustanziali e inseparabili.

L’Upaniṣad afferma che il Brahman è “racchiuso all’interno [del cuore]“, ma l’essere umano, ignorando la propria natura, si identifica con quello che è l’apparato veicolare composito, strutturato nei diversi “involucri” (kośa), di cui l’Upaniṣad espone la dottrina in maniera dettagliata.

Dettagli Libro

Editore Asram Vidya Edizioni
Anno Pubblicazione 2006
Formato Libro - Pagine: 326 - 15,5x21cm
EAN13 9780888540553
Lo trovi in: Testi sacri e manoscritti
Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Anna

  Acquisto verificato

Voto:

Testo fondamentale per la dottrina Advaita Vedanta insieme alle altre 12 Upanisad commentate da Śankara. Si compone di tre Adhyaya che sono rispettivamente il settimo, l'ottavo e il nono capitolo del Taittirya Aranyaka. Il primo Adhyaya, conosciuto come Śiksavalli, esplora la scienza della corretta pronuncia del mantra, esplorando la natura della misura temporale, la lettera, l'enfasi, l'accento, la sequenza e l'uniformità o Sama. La seconda valli, riassume l'essenza dell'intero pensiero Advaita: il conoscitore del Brahman conosce il supremo. In questo secondo Adhyaya troviamo una dettagliata esposizione dei "Kośa": Annamayakosa, Manomayakosa, Pranamayakosa, Vijnamayakosa e Anandamayakosa. Si tratta dei cinque corpi o guaine, conosciuti in ambito spirituale generico come corpo fisico, corpo mentale, corpo energetico, corpo buddhico e corpo di beatitudine. Il testo in questione è quindi consigliato non solo agli Avaitin e a chi pratica Yoga, ma anche a chi si interessa di spiritualità in generale, in questa Upanisad costoro potranno trovare solide basi di un principio comune a molte forme di spiritualità. Il terzo Adhyaya, bhrguvalli, espone la conoscenza del Brahman sotto forma di narrazione. Con la classica forma narrativa Maestro/discepolo, vengono soddisfatte le domande di Bhrgu al padre Varuna. L'Upanisad ed il commento di Śankara si apre, e si completa, con l'introduzione e le note esplicative a cura del gruppo Kevala. Chiude l'opera il testo dell'upanisad e del commento di Śankara in traslitterazione sanscrita. Come sempre Aśram Vidya edizioni è sinonimo di qualità tradizionale!

Caricamento in Corso...