Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 14 punti Gratitudine!


Il Tao del Disordinato

Perché l'ordine non dà la felicità e il disordine sì

 
-15%

Clicca per ingrandire

Con l'acquisto di questo articolo riceverai in omaggio l'ebook "7 Modi per Spettinare le Idee - Omaggio PDF"

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Per ordinati e disordinati, un libro che darà nuova linfa alla propria vita.

  • Perché troppo ordine è tossico
  • Come canalizzare il disordine in creatività
  • Come coltivare il proprio ordine personale
  • Riconoscere i segnali dell’intuizione
  • Distinguere l’ordine dalle spinte conformatrici
  • Disorganizzare le abitudini
  • Alimentare la capacità di improvvisazione.

Molto di quello che chiamiamo disordine è solamente un ordine più profondo che si manifesta secondo schemi non matematicamente prevedibili, né logicamente programmabili. La vita stessa, nella sua complessità, rientra in questa categoria. E la felicità implica sintonizzarsi sulle sue leggi: sviluppare la capacità di convivere con l’incertezza e il caos, tollerare punti di vista molteplici, perseguire la creatività, apprezzare la bellezza che si esprime in forme non necessariamente regolari, riconoscere la diversità vitalizzante, pensare fuori dagli schemi, accogliere il peso della libertà, imparare ad agire con gli altri.

La felicità è pertanto una conquista interiore, è sentirsi in sinergia con l’esistenza, è fluire col tao della vita, il tao del disordine, suo migliore alleato.

Ecco allora un manuale pratico per disordinati che hanno bisogno di riconoscere il valore, il pregio e i vantaggi del loro modo di affrontare le cose, e di prevenirne quegli eccessi che invece nuocerebbero al proprio – e altrui – benessere. Ma anche un manuale pratico per ordinati che vogliono imparare a far zampillare nella loro quotidianità l’energia della vita, oltre i limiti del senso di rassicurazione e controllo dati dal troppo ordine.

Tutti vi potranno cogliere gli strumenti per tradurre e consolidare in piccoli e grandi gesti, nella vita quotidiana, un diverso tipo di ordine, interiore, dinamico, vitale, più profondamente proprio, oltre le apparenze.

Omaggio

INDICE

Presentazione

Introduzione

L’isola di ordine in un mare magnum di disordine

  • L’invito a una danza
  • Dalle profondità dell’universo...
  • ...alla nostra vita quotidiana
  • Aprirsi al nuovo
  • I Cinque Passi del Tao del disordinato
  • Sicurezza e libertà
  • Una base da cui partire
  • L’antistatistica e il pollo di Trilussa
  • Tempi moderni
  • La realtà è più avanti

L’oscillazione vitale tra ordine e disordine

  • Il disordine alla riscossa
  • Stuzzicare la creatività
  • Ordine versus disordine
  • Valorizzare l’armonia
  • Parliamo un po’ di noi
  • La formula per una buona convivenza
  • Il punto della situazione

Oltre i confini dell’ordine e dell’ordinario

  • Un’apertura su infinite possibilità
  • Che stress uscire dal consueto!
  • La qualità del futuro
  • Allenare la resilienza
  • Senza etichette
  • Pensare a testa in giù
  • Coinvolgere l’emisfero destro del cervello
  • Chiedere di più al cervello
  • Il “fuori dall’ordinario” innalza il sistema immunitario
  • Cupido scombina l’ordine
  • I presupposti per una relazione solida
  • Qualcosa sul jazz
  • Hie sunt dracones
  • La preziosa collaborazione con l’ignoto
  • Disordine e felicità

Chi sono io... davvero?

  • Uno sguardo dentro
  • Il paesaggio interiore
  • I quattro elementi del pianeta
  • Esplorare i quattro piani
  • Uno, nessuno e centomila
  • Gli abitanti del Pianeta Io
  • Il baricentro della bicicletta
  • Il centro coordinatore del Pianeta Io
  • Con gli occhi del presente
  • I doni delle ferite
  • Quando ci sentiamo “fuori posto”
  • Il coraggio di stare
  • Essere di più
  • Vision, slogan e mission
  • Il disordine che risveglia alla vita
  • Nascere per la seconda volta
  • L’ordine che risveglia a se stessi
  • Piccolo check-up periodico

Trucchi di disordine creativo per ordinati

  • La magia del disordine
  • Oltre la soglia del consueto
  • Fare qualcosa mai fatto prima
  • Degustare l’istante presente
  • Uscire dall’autostrada
  • Riprogrammare le abitudini
  • “Non datemi consigli, so sbagliare anche da me”
  • Permettersi di fare errori
  • L’asino di Buridano e il sudoku
  • Esercitare la serendipità
  • Gli orizzonti della co-creazione
  • Il potere dei piccoli gesti
  • Perdere l’ombrello come opportunità
  • Esplorare le connessioni
  • Inner router, una bussola per la sincronicità
  • Una pratica sciamanica
  • Leggere il fondo della tazza di caffè
  • Raccogliere i sogni
  • All’alba del giorno
  • Street Zen
  • Andare controcorrente

Trucchi di ordine rigenerante per disordinati

  • Le medicine forti non sono per tutti i giorni
  • Darsi un ritmo
  • Orientarsi nel proprio spazio
  • Qui sì, le etichette!
  • Montagne di carta
  • Il cassetto delle questioni in sospeso
  • Organizzare il disordine
  • Riciclare è più ecologico che buttare via
  • Che cosa sono gli swap party
  • Non lasciare che il sassolino diventi valanga
  • La magia nel quotidiano
  • Cercarsi alleati
  • Fare ordine nel proprio tempo
  • Distinguere tra importanza e urgenza
  • Relazioni in primo piano
  • Coltivare relazioni ecologiche
  • Sano egoismo
  • Appuntamenti con se stessi

APPROFONDIMENTI

L’invito a una danza:

"Ordine e disordine. Entrambi indispensabili alla vita. Troppo ordine, come in un cristallo di sale, non permette gli scambi necessari per l’attivazione di nuovi processi; troppo disordine, come tra le molecole di un gas rarefatto, non permette il consolidarsi di qualcosa di coerente. La vita sorge sull’orlo del caos, nella danza tra ordine e disordine, in un alternarsi di strutture stabili e in trasformazione, per poter dare forma e consistenza all’immensa e complessa varietà del possibile."

Marcella Danon

Continua a leggere l'estratto del libro "Il Tao del Disordinato".

AUTORE

Marcella Danon è ecopsicologa e giornalista. Lavora nella formazione professionale, aziendale e in progetti istituzionali per la valorizzazione e l’espressione delle competenze individuali e di gruppo. Ha fondato e dirige, dal 2004 in Brianza, “Ecopsiché - Scuola di Ecopsicologia” che organizza percorsi di specializzazione e aggiornamento per l’applicazione dell’Ecopsicologia in diversi ambiti: EcoTuning, per lavorare coi gruppi in natura; EcoCounseling, per arricchire la pratica della relazione di aiuto e Green Coaching, per promuovere autorealizzazione personale in un’ottica di cittadinanza ecologica.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 16 marzo 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro simpatico per riconciliarsi con il disordine... Infatti il mio è un disordine creativo! Quando capisco di essere troppo nel caos ne rileggo qualche pagina...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 gennaio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro è meraviglioso ti spiega chiarameniente che quella a cui dobbiamo tendere è una capacità di gestire ordine e disordine in armonia come nei passi di una danza , un brano jazz, in un prato di montagna in fiore, un'opera architettonica di Gaudi.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 novembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro fantastico, DA NON PERDERE , e un ottimo regalo...scritto in maniera approfondita e fluida. così iniziamo a capire nel pratico da cosa deriva il nostro disordine...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

sono troppo "di parte": appartengo alla categoria di quelli che hanno scelto il Disordine ARMONICO. Vinciamo noi: 10 a 0! Potrebbe sembrare una lettura "leggera" : in realtà gli argomenti sono trattati in maniera veramente esaustiva anche per quei lettori che non si accontentano di risposte banali!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su