-15%
Il Tao della Filosofia

  Clicca per ingrandire

Il Tao della Filosofia

Alan Watts

  • Prezzo € 12,33 invece di € 14,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 115
  • Formato: 14 x 21
  • Anno: 2017

Da uno dei massimi divulgatori dell’Oriente in Occidente un invito a percorrere la via del Tao e a vivere in armonia con il mondo. Chi sono? Perché sono qui? Qual è la natura del mondo che mi... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 13 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Da uno dei massimi divulgatori dell’Oriente in Occidente un invito a percorrere la via del Tao e a vivere in armonia con il mondo.

Chi sono? Perché sono qui? Qual è la natura del mondo che mi circonda? Questi sono gli interrogativi a cui Alan Watts cerca di rispondere, prendendo le mosse dalla filosofia taoista e dialogando con le altre tradizioni filosofico-religiose dell’Asia e con il pensiero occidentale.

Negli otto capitoli che compongono questo volume, in una esposizione accessibile e brillante, ricca di ironia e di senso dell’umorismo, Watts ci esorta a ripensare la nostra vita e, soprattutto, il nostro rapporto con l’universo, invitandoci ad abbracciare quel punto di vista proprio dell’Oriente per il quale l’uomo non è uno straniero nel mondo, ma una parte armonica del Tutto.

Sempre di più il pensiero di Alan Watts si rivela in sintonia con le inquietudini e la sensibilità dell’uomo contemporaneo, a cui offre fertili spunti di riflessione (insieme a qualche utile provocazione).

Autore

Alan Watts - Foto autore

Alan Watts (1915-1973) è stato un celebre autore, filosofo e docente americano. Grande studioso di filosofie e religioni orientali, nel corso di un tour in Europa ebbe modo di conoscere Carl Gustav Jung. Dopo quell'incontro intensificò i suoi studi su psicologia e psicoanalisi, e al ritorno negli Stati Uniti si avvicinò all'esperienza psichedelica, introdotto dal dottor Oscar Janiger. La sua apertura a tutte le filosofie e alle diverse visioni del mondo lo porteranno alla fine degli anni '60 a diventare uno dei principali punti di riferimento per la controcultura americana.


Torna su
Caricamento in Corso...